Cerca nel sito

lunedì 30 aprile 2012

Previsioni meteo: oggi e domani 2 perturbazioni dividono l'Italia



Primo Maggio: temporali in arrivo al centro-nord, sole al sud e Isole

Roma, 30 Aprile 2012 - Le timide schiarite soleggiate della mattinata lasceranno presto il posto alle nuvole e alle piogge specie al centro nord e sulla Sardegna. Sta giungendo infatti la prima di 2 perturbazioni gemelle che porteranno anche forti temporali nel pomeriggio sul Piemonte e sulla Lombardia con neve a 1900m. Veri e propri nubifragi potranno interessare l'alto Piemonte. Il sole splenderà ancora al sud e sulla Sicilia con temperature elevate.
Antonio Sanò de www.iLMeteo.it avverte anche il 1 Maggio sarà bagnato, specie nel pomeriggio al centro nord per l'arrivo di una seconda perturbazioni che porterà tanta pioggia al nordovest su Piemonte, Liguria, Lombardia,  ma anche al centro sull'Umbria e sugli Appennini.  Ampie schiarite sulla Sardegna dopo le piogge del mattino e tanto sole al sud e Sicilia con 25°C. Buone notizie per il resto della settimana, con sole, temperature in aumento e qualche temporale solo sulle Alpi e le Prealpi. Una nuova perturbazione temporalesca è attesa al nord nel Weekend, mentre tutto il centrosud, la Romagna, Sardegna e Sicilia avranno tanto sole e temperature in aumento fino a 30°C sulla Sicilia.

Nel dettaglio le previsioni per i prossimi giorni redatte da Antonio Sanò:

LUNEDI 30:  Perturbazione atlantica con maltempo al nordovest e forti piogge sul Piemonte, neve a 1900m. Rovesci in arrivo sul resto del centro, sulla Sardegna, peggiora su Lombardia, Emilia Romagna e poi Veneto. Sole e caldo al sud e Sicilia con 28°C.
ATTENZIONE: forti piogge continue su alto Piemonte, Biellese, Val d'Ossola fino a sera. Temporali sulla Lombardia e la notte forti sulla Sardegna

MARTEDI 1 Maggio: Seconda perturbazione atlantica con piogge e temporali al nordovest, tutto il centro e veloci al mattino sulla Sardegna, ma migliora da ovest., Peggiora su Emilia Romagna, Alpi, Prealpi, Veneto. Sole e caldo al sud e Sicilia con 28°C. Nel pomeriggio forti piogge su Piemonte, Lombardia, Liguria, nord Appennini, Emilia, Umbria, neve sulle Alpi a 1900m. Sole al sud, Isole Maggiori. Qualche nuvola sulla Campania, temporali sull'Irpinia e Molise. La sera ultimi temporali al nord, forti su Piemonte e Lombardia, migliora su Emilia Romagna, sereno altrove.

MERCOLEDI 2: Qualche temporale su Alpi, Prealpi centro-occidentali, Piemonte, alta Lombardia, più sole al centrosud, Emilia Romagna e Venezie e Isole Maggiori, caldo con 28°C al sud, 25 altrove, qualche temporale su Appennino marchigiano-ascolano.

GIOVEDI 3: Tanto sole e più caldo, qualche temporale al nord specie nel pomeriggio dalle Alpi e Prealpi verso la pianura friulana entro sera, locali su rilievi Abruzzesi-Molisani, sole e caldo con 27°C al centrosud e Isole Maggiori. Nubi in aumento in Liguria

VENERDI 4: Nubi in aumento al nord con piogge subito sulla Liguria,  Alpi e Prealpi orientali, FriuliVG, peggiora nel pomeriggio con temporali su Piemonte, Lombardia, poi tra Veneto e FriuliVG e la sera ancora su Piemonte, Lombarda. Sole e caldo al centrosud ed Emilia Romagna eIsole Maggiori con 26/27°C

SABATO 5: Perturbazione temporalesca al nord da ovest verso est e piogge dalla Liguria verso alta Toscana. Nel pomeriggio altri temporali su Piemonte e Lombardia anche forti fino a sera. Veloci piovaschi su nord Appennini, migliora in Emilia. Sole e caldo al centrosud e Sdegnare e Sicilia.

DOMENICA 6: Altra perturbazione temporalesca al nord specie dal Piemonte e Lombardia e Alpi verso Venezie, piogge dalla Liguria verso alta Toscana. Va meglio su Emilia Romagna, sole e caldo al centrosud e Isole con 28°C, punte di 32°C in Sicilia


Insieme per leggere. Urbania, Pesaro e Urbino



INSIEME PER LEGGERE

Nasce il primo gruppo di lettura ad Urbania grazie alla libreria

"Parole al Vento"

 

URBANIA (PESARO-URBINO) -  La libreria "Parole al Vento" lancia il primo gruppo di lettura ad Urbania. Un'iniziativa che, fino all'apertura della libreria, era inesistente nell'antica Casteldurante.

Mercoledì 3 maggio, infatti, partirà il primo degli incontri bisettimanali dove verrà preso in esame il libro "I Frutti dimenticati". "E' un'occasione per tutti coloro che amano la lettura –commenta Valeria Abbruzzese, titolare insieme a Barbara Ottaviani della libreria-. Un evento pensato per tutti coloro che sono alla ricerca di altre persone con cui condividere questa passione e che hanno voglia di misurarsi con libri che non conoscono".

L'incontro, che si svolgerà alle 20,30 all'interno della libreria, è assolutamente gratuito "Questo evento serve per creare occasioni –continua Valeria Abbruzzese-, per generare scambi, impressioni e commenti tra i vari partecipanti. Speriamo di attirare soprattutto giovani. L'unico requisito necessario infatti è l'amore per la lettura. Siamo convinte che diverse personalità  renderanno gli incontri più stimolanti".

Domenica 6 maggio invece si svolgerà l'ultimo incontro di "Storie per Ridere" l'iniziativa patrocinata dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dalla Comunità Montana, creata all'interno del progetto nazionale "Nati per Leggere".     

Un'occasione per creare un momento magico in cui i bambini possono sognare ascoltando storie diverse da quelle classiche, ma che sono comunque diventate capisaldi della letteratura per l'infanzia.

 


Anief su ipotesi governo di tagliare ancora risorse alla scuola

Anief su intenzione del Governo di tagliare altre risorse alla scuola:
siamo delusi e preoccupati, anche il Governo dei "tecnici" e dei docenti universitari ignora che i Paesi più sviluppati investono in istruzione e ricerca.
Noi non ci stiamo, è ora di dire basta.


 

30 aprile 2012 - L'Anief non ci sta. Non si può pensare che la scuola possa essere sistematicamente il comparto da cui sottrarre risorse pubbliche per risanare il bilancio dello Stato. Siamo appena usciti da un triennio terribile, con la scuola che ha dovuto rinunciare ad oltre 8 miliardi di euro. Il nuovo Ministro dell'Istruzione, Francesco Profumo, aveva recentemente affermato che il settore dell'istruzione non verrà più toccato dai tagli. E che è ora di tornare ad investire sulla cultura.

Le indicazioni che giungono dal Governo Monti sono però molto diverse. All'interno del rapporto sulla "spending review" della Pubblica amministrazione, predisposto dal Ministro per i Rapporti con il Parlamento Piero Giarda, presentato oggi al Consiglio dei Ministri, quello dell'Istruzione figura come uno dei cinque Ministeri su cui attuare riduzioni di spesa per scongiurare l'ulteriore innalzamento dell'Iva del 2%. Inoltre, i "tecnici" che stanno predisponendo la manovra finanziaria avrebbero già programmato un taglio del 15% delle spese per beni e servizi sostenute dal Miur.

"Ancora una volta – commenta amaramente Marcello Pacifico, Presidente dell'Anief – dopo il blocco degli stipendi, l'allungamento dell'età pensionabile e la mobilità forzata del personale in esubero, si vuole continuare ad infierire sul settore della conoscenza attraverso nuovi tagli di spese. Continuando ad ignorare quanto avviene nei Paesi più sviluppati, come gli Stati Uniti e la Germania".

La delusione del sindacato è tanta. Perché se anche un Governo composto da docenti universitari e massimi esperti del mondo professionale non comprende quanto sia controproducente questa politica, c'è davvero da essere preoccupati: "continuando in questo modo – dichiara Pacifico – si pongono seri dubbi anche sulla capacità del Paese di crescere, visto che non si vuole scommettere nel rilancio dell'istruzione e della ricerca".

Per l'Anief sui tagli non si discute: non si possono accettare concertazioni o trattative di alcun genere. "Noi non ci stiamo – ribadisce il Presidente -, non accettiamo alcun accordo ricattatorio, con il sindacato che dovrebbe chiudere un occhio sui tagli, in cambio di una parte dei risparmi da reinvestire nello stesso settore della scuola. Dopo la riduzione di oltre 100.000 posti negli ultimi tre anni, la sottrazione di miliardi di euro di risorse rivolte al settore e la chiusura di migliaia di scuole è ora di dire basta".

 

     

Domattina il “Rally dei Giornalisti”


XI Rally dei Giornalisti, Trofeo Autodromo del Levante

Binetto, 1° Maggio 2012, 10:00 – 15:00

 

Ritorna il consueto appuntamento con la kermesse motoristica riservata alla stampa e a ospiti ad invito. Domattina, nello splendido scenario dell'Autodromo del Levante di Binetto, undicesima edizione del "Rally dei Giornalisti", manifestazione ideata dal decano Michele Milella e sviluppata dalla scuderia barese PDM Racing. Confermato quale testimonial il pilota Luca Loiacono. Due le prove previste: una gimkana di abilità tra i birilli e 5 giri di pista, all'insegna dello spettacolo e del divertimento. Certa la presenza dei protagonisti delle scorse edizioni: Carmelo Palumbo, Antonio Gattulli, Gianluca Lomuto, Ninni Perchiazzi, Antonello Raimondo. Tra i gentleman drivers il vincitore dello scorso anno Ernesto Barbone. Al termine della gara, premiazione condotta da Marco Milella con i premi offerti da Somed, Nico Pesce, Divella, La Tua Vacanza Bari, Federico II Eventi. Appuntamento a Binetto alle 10:00.

Per informazioni: 331 6109461.

 

A.S.D. PDM Racing (trademark)

Scuderia Automobilistica

Ufficio Stampa e Comunicazione

Website: www.pdmracing.it

Email: pdmracing@libero.it


FederFauna, esposto e parte civile contro assaltatori Green Hill

Valutati i fatti relativi all'assalto dell'allevamento Green Hill di Montichiari, abbiamo maturato la decisione non solo di costituirci parte civile nei confronti di coloro che hanno assaltato la struttura, ma di presentare un esposto alla Procura della Repubblica che integri anche i reati di associazione per delinquere e condotte con finalita' di terrorismo, essendo stati nostri iscritti le prime vittime di assalti e danneggiamenti ai propri allevamenti, finiti spesso con la morte di tutti gli animali "liberati".

Aldila' dell'opinione di ciascuno, la violenza degli ultras animalisti ha colpito prima gli allevatori di animali da pelliccia, poi gli allevatori di conigli, adesso le strutture che ospitano cavie, contestando in crescendo gli allevamenti avicoli e zootecnici tutti, con danni incalcolabili all'economia nazionale.

Le Istituzioni non possono rimanere inerti e, per non diventare complici, devono condannare azioni che mettono in crisi decine di migliaia di imprese familiari.

Massimiliano Filippi, Segretario Generale FederFauna

--------------------------------------------------------------------------------


FederFauna
Confederazione Europea delle Associazioni di Allevatori, Commercianti e Detentori di Animali
European Confederation of Associations of Breeders, Dealers and Keepers of Animals
Via Altabella, 11 - 40125 Bologna
Tel. 895.510.0030 (servizio a pagamento) - Fax 051/2759026
www.federfauna.org


Come si fa l'analisi velocemente

Prova a fare gli esercizi con una analisi logica in rete ti invito a provare uno dei seguenti metodi in rete.
L’analisi logica è una tragedia per gli studenti delle scuole medie e superiori: il problema principale sono gli esercizi e le spiegazioni presenti sui libri di testo.
I primi sono troppo pochi e su due livelli (uno facilissimo, l’altro difficilissimo per lo studente), disposti tra un giochino e l’altro tipo combina le parole o indica con una crocetta il complemento giusto; mentre le seconde sono sintetiche quanto un SMS e difficilmente hanno un approfondimento.
Così, quando lo studente è ammalato e perde una lezione, non è più in grado di affrontare un compito in classe. Oggi, però, esistono diversi portali online che ci aiutanocon l’analisi logica prima del compito in classe a sorpresa.

Presentazione Festival d' Europa 2012 Campidoglio, 4 maggio 2012



INVITO ALLA STAMPA

PRESENTAZIONE FESTIVAL D EUROPA ROMA 2012

Venerdì 4 maggio ore 12.30

Partecipano Gianni Alemanno, Uto Ughi, Federico Rocca
Roberta Angelilli, Gianni Pittella, Battistotti, Villa

Si svolgerà venerdì 4 maggio alle ore 12.30 presso la sala delle Bandiere in Campidoglio la conferenza stampa di presentazione del  Festival d Europa  Roma 2012.
La rassegna di eventi, spettacoli e concerti che fino al 19 maggio animerà la città per festeggiare l Europa dei popoli è una iniziativa di Roma Capitale - Ufficio Europa in collaborazione con Zètema, con la Commissione Europea, il Parlamento Europeo e il Dipartimento alle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri
Alla conferenza stampa parteciperanno il Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno, il Maestro Uto Ughi, l On. Federico Rocca, Delegato per Roma Capitale ai rapporti con l UE.
Porteranno il saluto del Parlamento Europeo i due Vicepresidenti, l On. Roberta Angelilli e l On.Gianni Pittella.
Interverranno inoltre Lucio Battistotti, Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e Anna Maria Villa, Coordinatrice Ufficio Cittadinanza europea del Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che presenteranno il partenariato e le  attività del Festival nel quadro delle iniziative europee in programma per il 9 maggio.
Durante la conferenza stampa verrà presentato il programma completo della rassegna e i dettagli sul concerto del Maestro Uto Ughi con l'Orchestra de  I Filarmonici di Roma  in programma la sera dell 8 maggio in Piazza del Campidoglio.
 Il Festival d Europa vuole raccontare e far conoscere meglio, attraverso gli eventi, l Europa dei popoli e dei cittadini, della democrazia e dei diritti, delle opportunità e dello sviluppo. Un Europa fatta di varie identità che possono formare tutte insieme una comunità di culture capaci di immaginare e costruire il futuro.  - hanno dichiarato il Sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno e l'On. Federico Rocca, Delegato per Roma Capitale ai rapporti con l UE.

Azione Enel e lancio campagna "Stop Enel, per un nuovo modello energetico"

 
 A  SUD informa


ENEL, UN MODELLO ENERGETICO DANNOSO E INCURANTE DELLE COMUNITA' LOCALI
 
Roma, 30 aprile 2012 - Una enorme diga gonfiabile e una folta delegazione di rappresentanti di comunità italiane e straniere impattate dai progetti dell'Enel hanno accolto oggi gli azionisti della compagnia giunti presso la sede di Viale Margherita, a Roma, per il loro incontro annuale.
 
L'assemblea degli azionisti della principale azienda energetica del nostro Paese è inoltre coincisa con il lancio della campagna "Stop Enel, per un nuovo modello energetico", a cui hanno già aderito oltre sessanta realtà italiane e internazionali. Due rappresentanti delle campagne italiane e internazionali hanno poi preso la parola durante l'assemblea per portare a conoscenza degli azionisti tutti i conflitti socio-ambientali attualmente esistenti al mondo causati da progetti targati Enel, direttamente o tramite le sue controllate.   
 
Oggi l'Enel, per il 31 per cento ancora di proprietà statale, è attiva nel settore dell'energia elettrica e del gas in 40 Paesi. Con l'acquisizione della spagnola Endesa nel 2009, ha ereditato diversi impianti e progetti in varie località dell'America Latina. Per esempio in Cile, in Guatemala e in Colombia, Paesi da cui sono arrivati esponenti delle comunità locali per chiedere uno stop alle opere in fase di realizzazione, come le dighe nella Patagonia cilena e nei territori mapuche, e delle giuste compensazioni per quelle già in fase di completamento come El Quimbo (Colombia) e Palo Viejo (Guatemala).
 
Ma l'Enel è sinonimo anche di carbone, sia all'interno del nostro territorio nazionale che in Europa dell'Est. Sono anni che i No Coke di Civitavecchia e Porto Tolle denunciano gli impatti possibili e quelli già riscontrati delle centrali attive o in fase di riconversione. Ma anche a Porto Romano (Albania) e Galati (Romania) i pericoli di un modello energetico fallimentare e che non fa che esacerbare i cambiamenti climatici sono ben conosciuti e sbandierati dalle comunità locali.

Per far giustificare lo sfruttamento del carbone, l'Enel impiega in maniera ingannevole terminologie come "carbone pulito" e sfrutta al meglio i cosiddetti meccanismi flessibili del Protocollo di Kyoto, che consentono alle imprese di continuare ad inquinare, assegnando veri e propri permessi di emissione in cambio della costruzione di impianti di energie rinnovabili. Anche gli impianti geotermici hanno suscitato molto proteste, come evidenziano gli esponenti di SOS Geotermia Monte Amiata.
La neonata campagna ritiene che "l'Enel è pertanto responsabile di promuovere in Italia ed esportare all'estero un modello energetico insostenibile e obsoleto, basato su una produzione centralizzata per mezzo di grandi impianti, imposti alle comunità locali e velati da compensazioni economiche elargite ai comuni o ai governi compiacenti. Operando in questo modo non si migliora la qualità della vita dei cittadini, ma si incentiva l'industria estrattiva e un'economia basata sullo sfruttamento illimitato delle risorse"

Ultime ore per turisti della droga nei Paesi Bassi

 

Ultime ore per i turisti della droga nei Paesi Bassi. Da domani stop alla vendita di droghe leggere ai turisti. I coffee-shops, non potranno più vendere ai non residenti in Olanda.

Lecce, 30 aprile 2012 - Ultime ore per i turisti della droga, che fino ad oggi potevano facilmente approvvigionarsi di cannabis in Olanda. Da domani primo maggio, infatti, il turismo della droga sarà vietato in diverse province olandesi e lungo la frontiera con il Belgio. I coffee-shops, non potranno più vendere ai non residenti in Olanda

Lo annuncia oggi la radio nazionale belga Rtbf. Ad evidenziarlo è Giovanni D'Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori e fondatore dello "Sportello dei Diritti" che rilancia le forti preoccupazioni che questa decisione avrà sulla cultura illegale di cannabis in Belgio. Probabilmente saranno ora gli spacciatori ad attraversare la frontiera per fornire i loro clienti belgi e francesi. Si teme anche che aumenterà ulteriormente la produzione clandestina di cannabis, soprattutto nel sud del Belgio, nella zona di Liegi, dove solo negli ultimi tre anni sono stati arrestati 125 produttori.

                                                                                                                                                                                           

Giovanni D'AGATA

 



Jeppesen: nuova cartografia C-MAP MAX/C-MAP 4D include centinaia di nuove foto e nuovi miglioramenti importanti dei piani portuali per naviganti europei e del Mediterraneo

ENGLEWOOD, Colorado, 30 aprile 2012 - Jeppesen ha annunciato la versione Primavera 2012 della sua famosa cartografia C-MAP 4D e C-MAP MAX, che offre vari miglioramenti significativi e nuovi dati della carta nautica per i naviganti europei e della regione del Mediterraneo.


Jeppesen aggiorna le carte nautiche elettroniche tre volte all'anno e rende disponibili questi aggiornamenti e upgrade ai naviganti attraverso vari canali accessibili e pratici.
Gli aggiornamenti sono disponibili attraverso i rivenditori Jeppesen Marine autorizzati in tutto il mondo o scambiando schede di carte nautiche C-MAP 4D, C-MAP MAX o C-MAP NT+ esistenti attraverso gli uffici di Jeppesen Marine.
Il modo più facile e pratico per ricevere aggiornamenti annuali è partecipare a Club Jeppesen, dove i membri ricevono un aggiornamento annuale della carta nautica e molti altri straordinari vantaggi per meno del costo del solo aggiornamento.
La cartografia C-MAP 4D di Jeppesen è pensata in modo da consentire ai naviganti di personalizzare i dati della carta nautica per soddisfare al meglio le loro esigenze, per poi aggiungere nuove coperture e/o dati in base al cambiamento delle necessità.
La versione Primavera 2012 include un nuovo modello 3D con una tavolozza di colori più vivaci e visibili al sole per C-MAP 4D, offrendo una carta nautica 3D unica e avanzata. I naviganti che ricevono quest'ultimo aggiornamento beneficeranno anche dell'aggiunta di centinaia di nuove immagini aeree e di piani portuali dettagliati, che aiutano durante la navigazione costiera e durante l'ingresso/uscita da aree portuali sconosciute.

Di seguito si riportano gli aspetti principali della versione Primavera 2012 di Jeppesen:

Nuove foto dell'area del lago Balaton in Ungheria: Jeppesen ha aggiunto 80 nuove foto alla copertura di C-MAP 4D e C-MAP MAX per il lago Balaton in Ungheria, il più grande dell'Europa centrale e una destinazione ricreativa importante. L'aggiunta di nuove foto degli ingressi nei porti, di strumenti di aiuto alla navigazione e di aree portuali aumenterà la consapevolezza della situazione e la sicurezza dei naviganti che percorrono questa famosa via navigabile interna.

Piani portuali aggiornati e nuove foto aeree della Grecia: la versione Primavera 2012 di C-MAP 4D e C-MAP MAX include più di 170 piani portuali aggiornati e 350 nuove foto della Grecia. Questi porti e baie offrono una nuova cartografia dettagliata, elenchi di servizi/strutture aggiornati e immagini aeree dettagliate, che indicano i potenziali pericoli, le baie fuori rotta e gli ingressi nei porti.

Più di 500 nuove foto di strumenti di aiuto alla navigazione per il Nord della Francia: la cartografia C-MAP 4D e C-MAP MAX per il Nord della Francia è stata migliorata grazie all'aggiunta di 500 nuove foto di vari strumenti di aiuto alla navigazione. Queste aggiunte aiuteranno i naviganti a riconoscere strumenti specifici di aiuto alla navigazione, non solo in base alla posizione e alle caratteristiche di illuminazione, ma anche attraverso l'identificazione visiva, migliorando pertanto la consapevolezza della situazione.

Nuovi piani portuali C-Marina: importanti porti regionali sono stati aggiunti alla versione Primavera 2012 di C-MAP 4D e C-MAP MAX, tra cui Ekenas in Svezia, Lango in Danimarca e Samo in Grecia, insieme a vari nuovi porti nelle acque croate.

Per i naviganti di tutto il mondo che desiderano ricercare le ultime offerte della cartografia C-MAP di Jeppesen e visualizzare la copertura della carta nautica per la loro regione di navigazione in tempo reale, si consiglia di utilizzare la C-MAP del catalogo online di Jeppesen recentemente lanciata della società. Per avere maggiori informazioni sui sistemi di navigazione compatibili per la cartografia C-MAP 4D e C-MAP MAX o sulle tante modalità di aggiornamento alla versione Primavera 2012 di Jeppesen, i naviganti possono visitare il sito www.jeppesen.com/lightmarine.

Informazioni su Jeppesen

Jeppesen è un fornitore leader sul mercato di servizi operativi per le imbarcazioni e di soluzioni di navigazione digitale, basati su dati di carta nautica vettoriale mondiale approvati ISO19879 (informazioni meteorologiche e tecnologie di trasmissione). Jeppesen offre un'ampia gamma di prodotti e servizi per la navigazione a mercati marittimi commerciali e ricreativi. I naviganti e gli operatori navali (che vanno dalla classe costiera alla classe SOLAS), consapevoli dei problemi di sicurezza, si affidano a Jeppesen per le sue innovative soluzioni di navigazione che migliorano la sicurezza e l'efficienza.Jeppesen è una controllata di The Boeing Company. Informazioni aziendali su Jeppesen sono disponibili sul sito jeppesen.com.

Celle solari. China Sunergy deposita il rapporto annuale 2011 sul modulo 20-F

NANCHINO, Cina, 30 aprile 2012 - China Sunergy Co., Ltd. (Nasdaq: CSUN), produttore specializzato in moduli e celle solari, ha annunciato oggi di aver depositato il suo rapporto annuale sul modulo 20-F, per l'anno terminato il 31 dicembre 2011, presso la Securities and Exchange Commission, incluso il bilancio revisionato per l'esercizio 2011.
E' possibile accedere al rapporto annuale sul modulo 20-F attraverso la sezione Investor relations del sito web della Societą: www.chinasunergy.com.


Su richiesta, la Societą fornirą una copia stampata del rapporto annuale, incluso il bilancio revisionato, gratuitamente ai suoi azionisti e possessori di ADS.
Le richieste devono essere inviate via posta elettronica all'indirizzo IR@chinasunergy.com o via posta ordinaria all'indirizzo Investor Relations, China Sunergy Co., Ltd., n. 123, West Focheng Road, Nanchino, Provincia di Jiangsu, Repubblica Popolare Cinese, 211100.

Inoltre, è possibile trovare una copia elettronica del rapporto annuale sul sito web della Securities and Exchange Commission.Informazioni su China Sunergy Co., Ltd.

China Sunergy Co., Ltd. è un produttore specializzato di moduli e celle solari in Cina. China Sunergy produce celle solari da wafer di silicio, che utilizzano la tecnologia delle celle solari al silicio cristallino per convertire la luce solare direttamente in elettricitą attraverso un processo conosciuto come effetto fotovoltaico, e assembla celle solari in moduli solari. China Sunergy vende questi prodotti solari a produttori cinesi e d'oltreoceano di moduli, integratori di sistema e sistemi di energia solare per il settore residenziale, commerciale, industriale e altre applicazioni in tutto il mondo.

La Bulgaria sulla strada dell'efficienza energetica

La Bulgaria imbocca la via dell'efficienza energetica


AMBURGO, Germania, 30 Aprile  2012
- Il 24 aprile 2012 la Bulgaria ha varato una legge per l'efficienza energetica, dimostrando chiaramente la necessità di una svolta in tal senso. Il 25 aprile 2012, nel corso di un incontro con Valentin Nikolov, viceministro dell'Economia, dell'Energia e del Turismo, Martin Richard Kristek, CEO di Care-Energy, ha manifestato piena soddisfazione per questa svolta pionieristica e per il chiaro sostegno a un'energia efficiente e all'uso oculato delle risorse. Contemporaneamente il premier Bojko Borissow ha varato il nuovo capitolo - efficienza energetica - per implementare le direttive dell'Unione Europea in materia.

Sempre il 25 aprile Martin Richard Kristek, amministratore delegato e proprietario del gruppo, ha comunicato la decisione di creare la società Care-Energy Bulgaria OOD con sede a Sofia, dichiarando: "In qualità di CEO di questa società sono molto fiero di aver ottenuto il pieno appoggio del dottor Atanas Kanchev. Insieme a Care-Energy Bulgaria OOD faremo tutto il possibile per sostenere gli obiettivi prescritti dal governo".

Il dottor Atanas Kanchev si è laureato in economia alla stimata Academie of Economics "S.A. Tsenov" - Svishtov. Tra il 2007 e il 2009 è stato viceministro bulgaro dell'economia e ancora oggi riveste posizioni chiave nella finanza.

In futuro Care-Energy Bulgaria OOD, con sede a Sofia, sarà responsabile della creazione e del potenziamento delle attività di Care-Energy in Bulgaria, Croazia, Polonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Repubblica Ceca e Ungheria. Tutte le attività di Care-Energy verranno strutturate sul modello tedesco di Care-Energy, incluso il Energy-Trading-Desk per la  fornitura e l'approvvigionamento di energia elettrica, gas e altri prodotti energetici ed ecologici provenienti e diretti a rivenditori e a grandi acquirenti della zona CEE.
Ulteriori informazioni relative all'attività di Care-Energy sono disponibili online sul sito:
www.care-energy.de .

Appello di AssoEdilizia. Graffiti Selvaggi - Cortei a Milano il primo maggio


Appello del Presidente di Assoedilizia, Associazione della Proprietà Edilizia,
ai cittadini partecipanti


CORTEI DEL 1° MAGGIO: ISOLATE GLI IMBRATTATORI.

La Crisi economica insegni a tutti ad essere piu' rispettosi ed a far maggiormente rispettare la propria citta', che e' un bene comune.

L' associazione dei proprietari immobiliari chiede inoltre che siano
vietate alle manifestazioni le bombolette spray, vernici, e sostanze imbrattanti.



Milano - 30 aprile 2012 - La manifestazione e i cortei del l° Maggio non siano l'occasione per lo sfogo di facinorosi e di vandali estranei al loro spirito.

Il presidente di Assoedilizia avv. Achille Colombo Clerici invita i cittadini che il 1° maggio parteciperanno alle manifestazioni pubbliche per la ricorrenza della Festa del Lavoro a non permettere che, nel corso delle stesse, ci siano persone che, con azioni di inciviltà, offendano la loro città, imbrattandone i muri e gli arredi con notevole danno, sia per il decoro urbano, sia economico per la ripulitura.

"Il giudizio negativo e di riprovazione di coloro che sfilano legittimamente - afferma Colombo Clerici - è fondamentale per isolare i vandali. Cittadini, fate sentire che disapprovate fortemente l'operato di chi usa  bombolette spray, vernici e altri materiali imbrattanti contro la città. Fate sentire che vi sta a cuore Milano, patrimonio di tutti e di ciascuno di noi. Anche l' offesa alla sua immagine è un danno per la comunità".

All'appello Assoedilizia aggiunge la richiesta – ripetuta da anni - che sia vietato detenere, partecipando ai  cortei ed alle manifestazioni, bombolette spray, vernici ed altri materiali imbrattanti, così come avviene per altri strumenti atti ad offendere.

Culture a Sistema. Convegno Internazionale sulle politiche culturali. La Pelanda Roma, 3-5 maggio

Il convegno internazionale sulle politiche culturali, organizzato dal coordinamemto di operatori, artisti e tecnici CULTURA BENE COMUNE, finanziato dalle istituzioni culturali della Provincia di Roma e del Comune di Roma, si terrà il 3,4,e 5 maggio presso La Pelanda, a Roma.

In programma 3 giorni di discussioni e dibattiti che andranno a sviscerare temi importanti sulle politiche culturali contemporanee, in un momento di confronto fra operatori, istituzioni ed ospiti stranieri.
Il sabato 5 maggio, inoltre, una serata di eventi artistici e installazioni performative. Di seguito il programma.



Il 3, 4 e 5 maggio lo spazio della Pelanda di Roma, ospiterà il convegno Culture a Sistema, ideato e organizzato dal coordinamento CulturaBeneComune -  una rete attiva nel tessuto culturale e artistico della Regione Lazio.

 

CULTURE A SISTEMA si propone come un' occasione di incontro e confronto tra  operatori, compagnie, artisti,  realtà in movimento, spazi ed istituzioni, italiani ed europei, per affrontare le attuali politiche di desertificazione, ma soprattutto per progettare un "altro" sistema culturale.

Il convegno, partendo dalla consapevolezza della necessità di un cambiamento radicale del " sistema cultura", si propone di individuare nuove prospettive e strategie alternative , elaborate direttamente da parte di chi lavora in questo settore, per delineare un sistema culturale plurale, accessibile, etico e sostenibile.

 

Il convegno prevede momenti di confronto su temi specifici attraverso sei tavoli*, piattaforme di lavoro – dal Welfare alla ricerca artistica contemporanea, dalle sperimentazioni negli spazi urbani alle soluzioni possibili sulle politiche  culturali future, dalle azioni culturali nei territori ai nuovi modelli di organizzazione e produzione artistica.

I tavoli sono animati da realtà nazionali e internazionali: operatori culturali, artisti e rappresentanti istituzionali di altre regioni italiane e paesi europei.

 

Il  convegno Culture a Sistema è sostenuto da Roma Capitale - Assessorato alle Politiche Culturali e dalla  Provincia di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali.

Crediamo nell' importanza della destinazione di risorse pubbliche  per la cultura e abbiamo scelto di utilizzare  queste economie rimettendole in gioco a servizio della comunità, per ragionare su un' altra idea di sistema culturale,  capace di garantire continuità e qualità del lavoro, mettendo al centro la visione della cultura  come un bene comune necessario per ridefinire il presente, con lo sguardo rivolto al futuro.

E' prevista la diretta video streaming.

Il convegno si conclude sabato 5 maggio con un evento artistico con performances, installazioni e dj set. Una festa che si snoda dalle ore 21 alle 3 di notte invadendo gli spazi della Pelanda.

 

3/4/5 MAGGIO 2012
La Pelanda – centro di produzione culturale, Piazza Orazio Giustiniani 4 – Roma.


INGRESSO GRATUITO
Per effettuare la registrazione ai tavoli di lavoro è preferibile compilare il seguente form
Tutte le informazioni sui temi che saranno affrontati  nei tavoli di lavoro sul sito www.culturabenecomune.net  

CulturaBeneComune _ _culturabenecomune@gmail.com _  www.culturabenecomune.net  
Ufficio Stampa:  Artinconnessione - : +39.3382006735  www.artinconnessione.com

PROGRAMMA  

GIOVEDÌ 3 MAGGIO
Ore 14:00 – Accoglienza
Ore 15:00
 – Presentazione e inizio lavori
Ore 16:30 – ore 19.30

Tavoli di lavoro:
1. PERFORMANCE, SPAZI URBANI E LUOGHI NON CONVENZIONALI
Trasformazione dello spazio urbano attraverso l'arte

L'arte come strumento di inclusione sociale

Reti nazionali ed esperienze europee
2.
 IL RUOLO DELL'OPERATORE CULTURALE: COMPETENZE, FORME E RICONOSCIMENTO DELLA PROFESSIONE
Professionalità del settore dello spettacolo

Riconoscimento degli operatori culturali

Dalla precarietà all'intermittenza: welfare
 
VENERDÌ 4 MAGGIO

Ore 10:00 – ore 13:00

 Tavoli di lavoro:

3. IL CONTEMPORANEO: RICERCA, TERRITORI, PENSIERI, ESPERIENZE IN TRANSITO
L'importanza delle politiche culturali nella ricerca e sperimentazione sul contemporaneo

Produzione, distribuzione e promozione: ipotesi di sviluppo

Finanziamenti pubblici e privati e reali possibilità di accesso
4.
 MAPPE DEL POSSIBILE
Insorgenze culturali e sperimentazioni di nuovi modelli di organizzazione e produzione artistica

Esperienze di reti in Italia dei lavoratori dello spettacolo e dell' arte

Cultura come bene comune: prototipi e costruzione di sistemi culturali alternativi nel tempo della crisi


Ore 15:00 – ore 19.30  Assemblea Plenaria
 
SABATO 5 MAGGIO

Ore 10:00 – Ore 13:00

Tavoli di lavoro:

5. TERRITORI E AZIONI CULTURALI
Politiche culturali e interventi sul territorio

Crescita culturale come crescita complessiva di un territorio

Spazi di aggregazione culturale

Residenze artistiche
6. CULTURA: ASSE STRATEGICO PER LE ISTITUZIONI

Aspetti legislativi

L'importanza e il valore dell'intervento pubblico

Buone pratiche della Pubblica Amministrazione
Ore 15:00 – ore 19.30  Plenaria

 


SABATO 5 MAGGIO

 

dalle ore 21 

EVENTO ARTISTICO /  FESTA

 

Ore 21 :00  - spazio interno

performance _ SANTASANGRE  Sincronie di errori non prevedibili

 

Ore 21 :30  - spazio estermo

performance _ ONDADURTOTEATRO  Felliniana

 

Ore 22 :00  - spazio esterno

performance _ SETTIMO CIELO/InnESTi/OFFICINA E.S.T  Areò

 

Ore 22 :30  - spazio interno

performance danza_ SISTEMI DINAMICI ALTAMENTE INSTABILI Discontinuo

perromance danza_ANAGRAMA Uno nessuno e gli altri dentro di te

 

non stop – spazio interno

installazione performativa _ TEATRO DELUXE  Animalità Residua

 

Ore 23 :00  - spazio interno

djset _ MONDO CANE

Balkan Beat : Surf'n'Roll : Folkstep : Electro Swing

 

video live set _ MARGINE OPERATIVO

3/ 4/5 maggio non stop

installazione _ STALKER / PRIMAVERA ROMANA  Oltrecittà Roma

postazione dimostrativa _ TETES DE BOIS Palco a Pedali

 

INGRESSO GRATUITO

 

Durante i 3 giorni sarà attivo un servizio di catering per i partecipanti al convegno

CulturaBeneComune _     http://www.culturabenecomune.net    

Ufficio Stampa:  Artinconnessione - :             +39.3382006735       www.artinconnessione.com 

Info: 328.4142223 – 339.5954230 – 335.1691046 _ _culturabenecomune@gmail.com _

PROGRAMMA
GIOVEDÌ 3 MAGGIO
Ore 14:00 – Accoglienza
Ore 15:00
 – Presentazione e inizio lavori
Ore 16:30 – ore 19.30

Tavoli di lavoro:
1. PERFORMANCE, SPAZI URBANI E LUOGHI NON CONVENZIONALI
Trasformazione dello spazio urbano attraverso l'arte

L'arte come strumento di inclusione sociale

Reti nazionali ed esperienze europee
2.
 IL RUOLO DELL'OPERATORE CULTURALE: COMPETENZE, FORME E RICONOSCIMENTO DELLA PROFESSIONE
Professionalità del settore dello spettacolo

Riconoscimento degli operatori culturali

Dalla precarietà all'intermittenza: welfare
 

VENERDÌ 4 MAGGIO

Ore 10:00 – ore 13:00

 Tavoli di lavoro:

3. IL CONTEMPORANEO: RICERCA, TERRITORI, PENSIERI, ESPERIENZE IN TRANSITO
L'importanza delle politiche culturali nella ricerca e sperimentazione sul contemporaneo

Produzione, distribuzione e promozione: ipotesi di sviluppo

Finanziamenti pubblici e privati e reali possibilità di accesso
4.
 MAPPE DEL POSSIBILE
Insorgenze culturali e sperimentazioni di nuovi modelli di organizzazione e produzione artistica

Esperienze di reti in Italia dei lavoratori dello spettacolo e dell' arte

Cultura come bene comune: prototipi e costruzione di sistemi culturali alternativi nel tempo della crisi


Ore 15:00 – ore 19.30 Plenaria
 
SABATO 5 MAGGIO

Ore 10:00 – Ore 13:00

Tavoli di lavoro:

5. TERRITORI E AZIONI CULTURALI
Politiche culturali e interventi sul territorio

Crescita culturale come crescita complessiva di un territorio

Spazi di aggregazione culturale

Residenze artistiche
6. CULTURA: ASSE STRATEGICO PER LE ISTITUZIONI

Aspetti legislativi

L'importanza e il valore dell'intervento pubblico

Buone pratiche della Pubblica Amministrazione
Ore 15:00 – ore 19.30  Plenaria


 

dalle ore 21 

EVENTO ARTISTICO /  FESTA

Ore 21 :00  - spazio interno

performance _ SANTASANGRE  Sincronie di errori non prevedibili

Ore 22 :00  - spazio estermo

performance _ ONDADURTOTEATRO  Felliniana

Ore 22 :30  - spazio esterno

performance _ Settimo Cielo/InnESTi/Officina E.S.T  Areò

Ore 23 :00  - spazio interno

performance danza_ SISTEMI DINAMICI ALTAMENTE INSTABILI  Discontinuo

perromance danza_ANAGRAMA  Uno nessuno e gli altri dentro di te

Non Stopspazio interno

installazione performativa _ TEATRO DELUXE  Animalità Residua

installazione _ STALKER / OSSERVATORIO NOMADE

Ore 23 :30  - spazio interno

djset _ MONDO CANE DJSET

Balkan Beat : Surf'n'Roll : Folkstep : Electro Swing

video live set  MARGINE OPERATIVO

 

INGRESSO GRATUITO

 

Durante i 3 giorni sarà attivo un servizio di catering per i partecipanti al convegno

CulturaBeneComune  culturabenecomune@gmail.com    www.culturabenecomune.net  
Ufficio Stampa:  Artinconnessione - : +39.3382006735  
Info: 328.4142223

 

 




Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI