Cerca nel sito

domenica 8 maggio 2016

ChilometroZerro: un successo da tutto esaurito!

Ieri si è coronato un sogno o forse ha preso forma una visione. Insieme ai soci SlowFood di La Maddalena e della Gallura, si è dato vita ad un evento destinato a diventare un appuntamento fisso, a dimostrazione che un altro tipo di turismo è possibile.

#ChilometroZerro , nato quasi per scherzo a Cava Francese, in occasione di una cena tra amici, è partito come un esperimento ma, da ieri, è destinato a diventare una bellissima realtà. Un itinerario storico e culturale fatto di emozioni narrate. Chi ha partecipato ha potuto vedere La Maddalena, ed il suo Arcipelago, come forse neanche molti Maddalenini la conoscono.

Le cave di Santo Stefano e di Cava Francese, insieme all'ex azienda agricola dei Serra, sono state l'occasione per raccontare un mondo quasi ormai dimenticato: L'Arcipelago e la sua Comunità alla fine dell'800 e primi del 900.

Ringraziamo le voci narranti: Lucia Spanu e Tommaso Gamboni che hanno fatto rivivere, quasi riuscendo a evocare colori, odori e sensazioni fino ad farne "assaporare" asprezza ed estrema genuinità. Una comunità, quella maddalenina, che viveva misurandosi certamente con una natura selvaggia, ma mai ingenerosa.

Il pranzo narrato a Cava Francese, a base di Zuppa di Pesce (U Zimminu) e gli zerri arrosto, ha lasciato tutti soddisfatti e forse anche arricchiti di storie ed aneddoti che potranno raccontare a loro volta ad amici e parenti. Un pranzo semplice ma genuino, anch'esso occasione per raccontare gli usi e costumi alimentari dei nostri luoghi e di valorizzazione del pesce, soprattutto quello cosiddetto "povero". Il pasto è stato accompagnato dal vermentino della Cantina Deaddis, "Narami", particolarmente in sintonia con la filosofia del pranzo narrato, mentre l'ottimo olio offerto in degustazione a inizio pasto è stato fornito dall'oleificio Cooperativa Gallura di Berchidda.

La risposta del pubblico è stata sorprendente: numerose sono state, infatti, le richieste che, purtroppo, sono state rifiutate per sopraggiunto esaurimento dei posti disponibili.

Una partecipazione attiva da parte di una platea nutrita, oltre 90 le persone, provenienti da tutta la Sardegna. Tra loro semplici estimatori, ristoratori, operatori turistici e gente comune, tutti accomunati dal desiderio di arricchire mente e corpo lontano dai soliti circuiti del turismo mordi e fuggi.

E' doveroso ringraziare i Soci di La Maddalena, Giuseppe Spinetti, Antonella Grabesu, Yuri Donno, Jaime Garcia, Giuseppe Bonanno, i poscatori, in particolar modo i fratelli Olivieri, i cuochi maddalenini Francesco Sulas e Giuseppe Mocci, Irene Galante della Cooperativa Isule, l'equipaggio de il Vagabondo e Marco Cuccu, la Famiglia Grondona che ci ha concesso l'utilizzo della bellissima Cava Francese assicurando, anche, un supporto fondamentale.

il Circuito Sardegna filiera Corta per il Pane di farina integrale di grano Cappelli Sardo del Panificio Deledda, il Panificio Maruseddu che ha sperimentato la produzione di pane con farina di semola anch'esso di grano sardo e conferito per l'occasione all'organizzazione. I soci Slow Food Gallura per il supporto logistico ed organizzativo.

Ovviamente è doveroso ringraziare tutti i partecipanti che, con la loro adesione, hanno reso possibile questa manifestazione. E' da sottolineare, infatti, che ChilometroZerro è stata totalmente realizzata con l'autofinanziamento senza l'utilizzo di sovvenzioni o contributi.

Si ringraziano il Comune di La Maddalene e il Parco Nazioanale dell'Arcipelago di La Maddalena per il Patrocinio gratuito concesso alla manifestazione.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI