Cerca nel sito

martedì 31 maggio 2016

Il nuovo Concept Truck di Volvo Trucks riduce il consumo di carburante di oltre il 30%

Con un consumo di carburante inferiore di quasi un terzo, il nuovo prototipo di Volvo Trucks dimostra come sia possibile incrementare significativamente la produttività nei trasporti a lungo raggio. 

Questo eccezionale risparmio di carburante è dovuto, tra l'altro, al design aerodinamico e al peso ridotto della massa a vuoto.

 

 

Zingonia, 31 maggio 2016 - Grazie al supporto fornito dalla Swedish Energy Agency, Volvo Trucks ha sviluppato un nuovo prototipo, il Volvo Concept Truck, risultato di un progetto di ricerca durato cinque anni, il cui obiettivo era creare veicoli caratterizzati da una maggiore efficienza nei consumi. Il nuovo Concept Truck riduce infatti il consumo di carburante di oltre il 30%.

 

"Continuiamo a impegnarci per sviluppare veicoli caratterizzati da una maggiore efficienza nei consumi. Si tratta di un'area ad alta priorità in termini sia di salvaguardia dell'ambiente che di riduzione dei costi per i nostri clienti e siamo fieri di essere gli artefici di questo sviluppo. Il nostro Concept Truck dimostra l'immenso potere legato a un progresso tecnico costante", dichiara Claes Nilsson, Presidente e CEO di Volvo Trucks.

 

Uno dei fattori determinanti per il basso consumo di carburante è il miglioramento, pari al 40%, dell'efficienza aerodinamica, che riguarda sia il trattore sia il semirimorchio.

"Abbiamo modificato l'intero veicolo e lo abbiamo ottimizzato in modo da renderlo il più aerodinamico possibile. Ad esempio, abbiamo installato telecamere anziché specchietti retrovisori. Poiché questo diminuisce la resistenza all'aria, per alimentare il veicolo occorre meno energia", spiega Åke Othzen, Chief Project Manager presso Volvo Trucks.

 

Oltre all'aerodinamica migliorata, il prototipo è anche equipaggiato con pneumatici di nuova concezione con minore resistenza al rotolamento. Il semirimorchio pesa due tonnellate meno del semirimorchio di riferimento e questo significa riduzione del consumo di carburante o possibilità di aumentare la capacità di carico utile. Il progetto include inoltre una catena cinematica più avanzata. Il veicolo è stato sottoposto a test sulle strade svedesi nell'autunno del 2015.

Volvo Trucks lavora al Volvo Concept Truck dal 2011 allo scopo di incrementare del 50% l'efficienza dei trasporti a lungo raggio.

Poiché il prototipo fa parte di un progetto di ricerca, non verrà commercializzato. Tuttavia, alcune delle sue caratteristiche aerodinamiche sono già state implementate nei veicoli Volvo Trucks prodotti in serie e altre verranno introdotte in futuro.

 

Dati: Volvo Concept Truck

Il progetto di ricerca è una joint venture bilaterale tra Svezia e Stati Uniti che usufruisce del supporto fornito dalla Swedish Energy Agency e dall'U.S. Department of Energy. L'obiettivo del progetto American SuperTruck è incrementare l'efficienza dei trasporti a lungo raggio nel mercato nordamericano.

 

Caratteristiche: Volvo Concept Truck

Modello veicolo: Volvo FH 420

Motore: Volvo D13 Euro 6

Dati: miglioramenti apportati all'aerodinamica

– Ottimizzazione dell'aerodinamica di semirimorchio e trattore.

– Per ridurre la resistenza all'aria, gli specchietti retrovisori convenzionali sono stati sostituiti da telecamere, che offrono l'ulteriore vantaggio di un livello di visibilità e sicurezza superiore.

– Le minigonne laterali del telaio dall'aerodinamica ottimizzata coprono le ruote posteriori del trattore e le ruote del semirimorchio.

– Gli spoiler aerodinamici estendono il rimorchio e riducono la resistenza all'aria.

– Flusso dell'aria ottimizzato per il sistema di raffreddamento del motore.

– Resistenza all'aria ridotta al minimo in corrispondenza della parte anteriore del trattore, dei passaruota e dei gradini di ingresso.





--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI