Cerca nel sito

martedì 10 maggio 2016

Interactive Intelligence annuncia i Risultati Finanziari del Primo Trimestre 2016



Interactive Intelligence annuncia i Risultati Finanziari del Primo Trimestre 2016

  • 118 nuovi clienti PureCloud® nel Q1, quasi cinque volte in più rispetto al Q4 2015
  • Ricavi derivati dagli abbonamenti cloud in crescita del 41%
  • Ricavi totali di $99,3 milioni
  • Flusso di cassa operativo generato di $11,2 milioni


Roma, 10 Maggio 2016 - Interactive Intelligence Group Inc. (Nasdaq: ININ), fornitore globale di software e servizi cloud per il customer engagement, le comunicazioni e la collaborazione, ha annunciato i risultati finanziari del primo trimestre, conclusosi il 31 marzo 2016.

"Le vendite di PureCloud® hanno superato le nostre aspettative in questo trimestre" ha affermato il Dr. Donald Brown, fondatore e CEO di Interactive Intelligence. "Siamo passati dai 24 clienti PureCloud®  alla fine dello scorso anno a 142 alla chiusura del primo trimestre, pur essendo ancora nelle prime fasi di vendita in tutto il mondo. Siamo entusiasti di vedere che piccoli e grandi clienti colgono il valore dell'immediatezza nell'adottare PureCloud® , che offre un insieme di funzionalità interessanti attraverso un modello flessibile di licenze mensili, e permette configurazione e deployment rapidi."

Brown aggiunge, "Il nostro canale indiretto ha rapidamente adottato PureCloud®, in qualità di nostri partner hanno concluso quasi il 25% degli accordi PureCloud®  in questo trimestre. La strategia che abbiamo intrapreso di semplificare il nostro modello di licenze attraverso contratti mensili è stata sfruttata dalla maggior parte dei nostri nuovi clienti. Nel complesso, in questo trimestre abbiamo partecipato a più trattative come non mai e raggiunto il record di 163 nuovi clienti attraverso tutte le tre linee dei nostri prodotti."

 "Anche se i risultati derivati dalla nostra soluzione on premise hanno soddisfatto le aspettative, molti di questi contratti derivano dai canali dei nostri partner, in questo trimestre come nel precedente," ha proseguito Brown. "Ciò ha influenzato i fatturati derivati dai servizi professionali e la differenza è andata negli utili. L'attività ha generato incassi continui nel trimestre, con un flusso di cassa operativo di 11,2 milioni di dollari."

Brown ha concluso, "Il nostro obiettivo è di diventare leader di mercato nella customer engagement, e la nostra strategia si basa sulla fornitura di soluzione leader di settore per le società di tutto il mondo, di ogni dimensione, e implementato in diverse modalità, sia nel cloud che on premise. Abbiamo in programma di guadagnare quote di mercato affrontando la più veloce crescita del segmento di mercato con PureCloud®, senza però tralasciare il mercato dei segmenti tradizionali dove siamo presenti con le nostre solide offerte CIC e CaaSSM."



Principali risultati finanziari del primo trimestre 2016

  • Vendite: il fatturato totale è stato di 99,3 milioni di dollari, con un incremento dell'11% rispetto agli 89,5 milioni di dollari del primo trimestre 2015. I ricavi ricorrenti, che includono gli abbonamenti cloud e i canoni per l'assistenza di licenze on premise, sono aumentati del 19% raggiungendo i 64,3 milioni di dollari che rappresentano il 65 % dei ricavi totali. I ricavi da abbonamenti cloud sono cresciuti del 41% attestandosi a 29,7 milioni di dollari, rispetto ai 21 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Il fatturato per licenze e hardware è stato di 21,4 milioni di dollari, l'assistenza di 13,6 milioni di dollari, rispetto, rispettivamente, ai 21,6 milioni e 13,6 milioni del primo trimestre del 2015.

  • Perdita operativa: le perdite operative GAAP sono pari a 10,8 milioni di dollari rispetto ai 4,8 milioni di dollari del primo trimestre 2015. La perdita operativa non-GAAP* è pari a 6,2 milioni di dollari, mentre quella registrata nello stesso trimestre dello scorso anno è stata pari a 1,1 milioni di dollari. 

  • Perdita netta: la perdita netta GAAP è stata di 13,3 milioni di dollari, ossia $ 0,60 per azione diluito sulla base della media ponderata di 22 milioni di azioni in circolazione, rispetto alla perdita netta GAAP di 3,5 milioni di dollari o $ 0,16 per azione diluito sulla base di 21,4 milioni di azioni in circolazione nello stesso trimestre del 2015. Le perdite nette non-GAAP sono state di 4 milioni di dollari, o $ 0,18 per azione diluito, rispetto alla perdita di $ 863.000, o $ 0,04 per azione registrato nello stesso trimestre dello scorso anno.

  • Stato patrimoniale: le disponibilità liquide e gli investimenti sono pari a 198 milioni di dollari, rispetto ai 189,5 milioni di dollari al 31 dicembre 2015. I ricavi totali differiti erano 135,1 milioni di dollari, in linea con i 135,4 milioni di dollari alla fine dello scorso anno.

  • Flusso di cassa: l'azienda ha registrato, nel primo trimestre 2016, 11,2 milioni di dollari di liquidità derivanti da attività operative, rispetto ai 15,9 milioni del primo trimestre del 2015. Sono stati investiti due milioni di dollari, principalmente per l'espansione delle infrastrutture dei data center.

Per visualizzare il report completo clicca qui.



Informazioni su Interactive Intelligence

Interactive Intelligence Group Inc. (Nasdaq: ININ) fornisce software e servizi cloud per il customer engagement, la comunicazione e la collaborazione unificate alle aziende di tutto il mondo che intendono migliorare i propri servizi, incrementare la produttività e ridurre i costi. Sostenuto da più di 20 anni di innovazioni nel settore, oltre 150 domande di brevetto e più di 6.000 customer deployment globali, Interactive offre ai clienti un rapido ritorno sugli investimenti, oltre a forte affidabilità, scalabilità e sicurezza. La società è inoltre l'unica riconosciuta tra le migliori aziende di analisi globale come leader sia nel cloud che nel mercato del customer engagement on-premises. La società ha sede a Indianapolis (Indiana) e ha più di 2.000 dipendenti in tutto il mondo. Maggiori informazioni su www.inin.com

Interactive Intelligence è il titolare  e detiene alcune registrazioni per il marchio INTERACTIVE INTELLIGENCE, il relativo LOGO, PURECLOUD e di numerosi altri marchi commerciali e marchi di servizio negli Stati Uniti e in altre giurisdizioni in tutto il mondo. Tutti i marchi citati in questo documento sono di proprietà dei rispettivi titolari.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI