Cerca nel sito

lunedì 6 giugno 2016

Come un giocatore di football americano e una donna minuta hanno aiutato a sviluppare i nuovi sedili della S-MAX Vignale

o  Ford ha chiesto aiuto a più di 1.000 volontari per verificare la comodità dei nuovi sedili delle auto globali dell'Ovale Blu, che debutteranno in Europa a bordo della S-MAX Vignale

o  Un ampio programma di sviluppo prodotto, della durata di due anni e mezzo, ha coinvolto un campione di soggetti che vanno da una donna minuta di 50 kg a un giocatore di football americano di 135 kg, aiutando i designer a identificare il "punto magico" per il supporto lombare dei passeggeri

o  Il design snello e compatto dei nuovi sedili, denominati F-Gen 2, rappresenterà anche il nuovo standard per gli interni sulla S-MAX Vignale e prossimamente anche sul SUV Edge Vignale. A bordo di questi modelli, i sedili multi-contour, con cuciture in stile smoking finemente realizzate, offriranno la funzione di massaggio attivo e potranno essere regolati elettricamente in 8 direzioni

o  Il design delle nuove sedute globali è stata svelata nel corso dell'evento di architettura e interior design Casa Decor tenutosi a Madrid, in Spagna, in contemporanea con la presentazione della Vignale Collection 2016

 

Colonia, Germania, 6 giugno 2016 – Siete seduti comodamente? Questa è la domanda che i designer dell'Ovale Blu hanno rivolto a più di 1.000 volontari nel corso di un processo durato due anni e mezzo. Anche grazie loro risposte sono nati i nuovi sedili Ford.

 

L'innovativo design farà il suo debutto in Europa a bordo della S-MAX Vignale, uno dei primi veicoli della nuova gamma Ford Vignale, caratterizzata da una qualità artigianale, un'eleganza superiore e un'esperienza di acquisto e possesso personalizzata intorno alle esigenze del cliente.

 

Soggetti di 20 paesi e di tutte le gamme di altezza e peso, da una donna minuta di 50 kg fino a un giocatore di football americano di 135 kg, si sono seduti e hanno permesso di effettuare tutti i controlli necessari sui nuovi sedili Ford. I feedback raccolti sono poi stati verificati dagli ingegneri utilizzando robot all'avanguardia programmati per quantificare la morbidezza, la rigidità, la temperatura, la compattezza e il comfort.

 

Sfiorando e tastando i rivestimenti, e azionando i controlli dei sedili per più di 10.000 ore, i robot interagiscono con il sedile nello stesso modo in cui lo farebbe una persona. I test hanno permesso al team di identificare il "punto magico" per il supporto lombare, per la precisione 130 mm sopra il bacino.

 

Sulla base dei risultati di oltre 100 misurazioni, i sedili, denominati F-Gen 2, saranno montati di serie su tutti i modelli Ford, e in Europa entro la fine dell'anno equipaggeranno la nuova ammiraglia dell'Ovale Blu, il SUV Edge Vignale.

 

"Di tutti i sistemi che compongono un'auto, i sedili rappresentano uno di quelli a cui le persone sono più interessate", ha commentato Daniel Ferretti, Seat Systems Engineering Manager di Ford. "Ogni elemento si rivolge a un tipo specifico di utente, aiutando ogni soggetto ad accomodarsi nel modo migliore e offrendo supporto dove più ce n'è bisogno".

 

L'utilizzo globale di un solo tipo di seduta, sviluppato interamente nei laboratori Ford, è il primo nella storia dell'industria automotive. Permetterà ai designer dei veicoli di migliorare lo spazio posteriore per le gambe ma anche di estendere la disponibilità di comandi e funzioni a più clienti in tutto il mondo.

 

S-MAX Vignale e Edge Vignale

Per le nuove S-MAX Vignale e Edge Vignale, i sedili F-Gen 2 definiscono nuovi standard di riferimento per gli interni di una vettura. A bordo di questi modelli, i sedili multi-contour, con cuciture in stile smoking finemente realizzate, offriranno la funzione di massaggio attivo e potranno essere regolati elettricamente, con memoria, in 8 direzioni.

 

Il massaggio Active Motion si avvale di 11 cuscini pneumatici che si gonfiano in sequenza per generare un effetto-massaggio piacevole e salutare. I cuscini si sgonfiano automaticamente all'apertura delle porte per favorire l'uscita dell'auto.

 

Le funzioni di seduta includono i sedili in pelle riscaldabili, per un comfort invidiabile durante l'inverno, e climatizzabili d'estate grazie a un sistema di incanalamento dell'aria fresca tramite le traforazioni dei sedili.

 

Presentati in occasione dell'evento di architettura e interior design Casa Decor di Madrid, i sedili sono stati progettati dopo aver attentamente studiato le sedute degli aerei privati di lusso, oltre che i materiali utilizzati nella pelletteria artigianale.

 

Per i modelli Vignale, il pellame utilizzato per la fattura dei sedili è sottoposto a un processo di selezione manuale attento e rigoroso, allo scopo di minimizzare la presenza di striature naturali. Spessa solo 0,5 mm, la pelle pieno fiore Windsor viene attentamente stesa e martellata, per ottenere un risultato finale perfetto. Le parti finite sono esposte al sole, per accertarsi che il loro aspetto rimanga coerente nel corso del tempo.

 

Gli abili tappezzieri seguono un processo di colorazione e invecchiamento unico, durante il quale vengono creati i colori Charcoal Black e Cashmere Cream a contrasto. Rifinito a mano dagli artigiani del Ford Vignale Center di Valencia, in Spagna, ogni sedile Vignale è composto da 40 riquadri di pelle tagliati al laser con la massima precisione, e 130 riquadri esagonali Vignale, cuciti con precisione scientifica. Ciascun sedile presenta il 110% di pelle in più per una copertura eccezionale, e richiede il 50% di tempo in più per la cucitura.

 

"Abbiamo impiegato migliaia di ore e la massima precisione su ogni dettaglio, dalle cuciture ai materiali, ai punti di controllo. Il risultato è che ogni cliente può ora godere del comfort e di un'esperienza di guida senza pari", ha commentato Ferretti.

 

Collezione firmata

Durante l'evento Casa Decor è stata presentata anche la Vignale Collection 2016, creata dallo stesso team Design di Ford che ha dato vita alla gamma di modelli Vignale. Un'ulteriore dimostrazione dell'attenzione scrupolosa al dettaglio che contraddistingue questo team. Nella collezione sono inclusi il nuovo porta abiti espandibile Vignale Smart Traveller, ispirato allo stile audace di Edge, e altri eleganti e snelli gadget da viaggio.

 

I mastri pellettieri di Düsseldorf, in Germania, hanno ricreato per l'accessorio il tema grafico esagonale caratteristico della firma Vignale in pelle naturale, elegante e robusta, la stessa utilizzata sui sedili Vignale. La Vignale Smart Traveller offre ampie tasche interne con spazio sufficiente per 4 indumenti, zip e chiusure intelligenti realizzate con cuciture in stile smoking.

 

La Vignale Collection può essere ammirata e ordinata presso le Vignale Lounge o tramite un apposito store online, e include anche la Vignale  Weekender Bag, una borsa da viaggio di lusso, premiata con il prestigioso premio iF Design.

 

Della collezione fanno parte anche una borsetta da donna, realizzata a mano in pelle di alta qualità, una clip ferma-banconote, una custodia per iPhone, un porta-biglietti da visita, una cravatta e una sciarpa di seta, confezionate a mano.

 

"La Vignale Collection riflette la natura dinamica di Ford Edge e di S-MAX, mentre esplora diverse ricerche di design all'interno del tema generale Vignale, combinando la pelle naturale con materiali innovativi", ha spiegato Erika Tsubaki, creatrice della Vignale Collection e Design Supervisor di Ford Europa. "La Vignale Smart Traveller è ispirata allo stile di vita dinamico dei possessori dei SUV di lusso e dei viaggiatori più eleganti".

 

La storia di Vignale

Alfredo Vignale fu uno dei primi carrozzieri al mondo a capire che un'auto era un oggetto personalizzabile, con idee di design uniche e realizzate su misura. Vignale imparò il mestiere con il grande maestro Pininfarina, del quale fu allievo prima di iniziare a firmare con il suo nome le proprie realizzazioni di design, traendo ispirazione anche dalle nuove tecniche di fabbricazione sviluppate dall'industria aviaria. Dal 1948 al 1969 la Carrozzeria Vignale, nei pressi di Torino, attrasse clienti provenienti da tutto il mondo.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI