Cerca nel sito

lunedì 27 giugno 2016

FANCEAT E READYTOLUNCH PORTANO A CASA “LA CENA SPAZIALE”. Un’esperienza da astronauti nella vostra cucina




In questi anni abbiamo provato di tutto: cucina molecolare, ingredienti rari ed esotici, preparazioni impossibili. 

I cooking show ci hanno abituato ad affrontare qualunque prova… almeno sulla Terra.  

Ma se potessimo provare a cucinare con degli ingredienti "spaziali"?

Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, levando gli occhi al cielo in una notte stellata non ha sognato di essere un astronauta, guardare la Terra dallo Spazio, vivere una stazione orbitante, in assenza di gravità… 

Bene, da oggi, grazie alla collaborazione fra Fanceat e ReadyToLunch, - marchio di Argotec nato dall'esperienza maturata nell'ambito della preparazione del cibo per gli astronauti europei, tutti i terrestri potranno vivere un'esperienza da astronauti.

Dimenticate tubetti ripieni di sostanze poco invitanti e consistenze improponibili, la cena che potrete preparare con la scatola LA CENA SPAZIALE di Fanceat è buona, saporita, gustosa… in una parola, spaziale!! 

Liberamente ispirata al "bonus food", ideato e realizzato da ReadyToLunch all'interno del suo Space Food Lab, che gli astronauti europei, Samantha Cristoforetti, Luca Parmitano e Alexander Gerst, hanno già portato con loro e mangiato nello Spazio.

A prepararla lo chef Cesare Grandi de La Limonaia che ha realizzato un menù di tre portate capace di trasformare la vostra cucina in un vero e proprio laboratorio del futuro, riproducendo il "cooking on orbit", a partire dagli ingredienti preparati da ReadyToLunch per la preparazione del cibo consumato nello Spazio.

La scommessa è quella di preparare piatti da grande ristorante partendo da ingredienti davvero inusuali…

E' il cibo del futuro? 
Probabilmente sì. E vale la pena essere dei pionieri!

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI