Cerca nel sito

giovedì 16 giugno 2016

Federauto: immatricolazioni europee a maggio +15,5%

PAVAN BERNACCHI: SEGNALI POSITIVI MA LA CAUTELA È ANCORA D'OBBLIGO. MERCATO ITALIANO CRESCE GRAZIE A PROMOZIONI E SUPER AMMORTAMENTO


(Roma, 16 giugno 2016). Avanza il mercato europeo dell'auto, con maggio che registra un +15,5% sullo stesso mese del 2015, per un totale di 1.330.599 autovetture immatricolate nei Paesi Ue più Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera). 

Secondo i dati diffusi oggi da Acea, l'associazione dei costruttori di auto europei, nei primi cinque mesi del 2016 sono state consegnate 6.583.373 auto, con una crescita del 9,7% sull'analogo periodo del 2015. 

Tra i migliori risultati, quelli di Italia (+27,3% a maggio; +20,5% nei primi cinque mesi del 2016), Francia (+22,3%; +10,5%), Spagna (+20,9%; +12,5%) e Germania (+11,9%; +6,8%), mentre sono più contenuti i dati del Regno Unito (+2,5%; +4,1%).

Per Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto: "I dati europei, soprattutto quelli italiani, attestano un momento di ripresa per il mercato dell'auto, a dimostrazione che stiamo recuperando ciò che abbiamo perso nel passato. Occorre però ricordare – prosegue il presidente della federazione che rappresenta i concessionari di tutti i brand commercializzati in Italia di auto, veicoli commerciali, veicoli industriali e autobus – che l'andamento crescente del comparto è fortemente influenzato dalle massicce campagne promozionali attuate dalle case e dai concessionari e, nel caso della Francia e dell'Italia, anche dalla norma sul super ammortamento. Per questo ribadiamo la necessità di mantenere un atteggiamento prudente verso un settore che ancora non può dirsi uscito dalla crisi".




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI