Cerca nel sito

domenica 5 giugno 2016

L'AD di Eni, Claudio Descalzi incontra Fayez al-Sarraj, capo del Consiglio di Presidenza del Governo libico di unità nazionale (Comunicato stampa)


L'AD di Eni, Claudio Descalzi incontra Fayez al-Serraj, capo del Consiglio di Presidenza del Governo libico di unità nazionale

Tripoli, 4 giugno 2016 - Il capo del Consiglio di Presidenza del governo libico di unità nazionale, Fayez al-Serraj, ha incontrato oggi a Tripoli l'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi. Si tratta della prima visita dell'amministratore delegato di Eni a Tripoli dopo gli eventi che portarono alla divisione del governo centrale nel luglio 2014.

"È importante essere a Tripoli, per confermare l'impegno di Eni per la tutela della continuità delle attività e per sostenere la National Oil Corporation (NOC) nei suoi sforzi per aumentare la produzione. Inoltre, Eni collabora attivamente con la NOC per sostenere l'economia libica, contribuendo a soddisfare la crescita del consumo di gas per uso domestico, permettendo così al Paese di sfruttare le proprie risorse nazionali per l'alimentazione delle centrali elettriche locali, invece di importare altre fonti di approvvigionamento energetico. Eni e NOC hanno ancora grandi riserve di petrolio e di gas da sviluppare - nelle aree onshore e offshore - e Eni è pronta a giocare un ruolo centrale come partner strategico", ha commentato l'AD di Eni, Claudio Descalzi.

Dopo la revoca della forza maggiore nel dicembre 2011, Eni è stata la prima International Oil Company a riprendere le attività in Libia. Nonostante le incerte condizioni di sicurezza nel Paese, Eni sta continuando le proprie attività esplorative offshore, che hanno portato a diverse scoperte di petrolio e gas.

Eni è presente in Libia dal 1959, dove attualmente produce 300.000 barili al giorno di olio equivalente. L'azienda ha promosso progetti per sostenere la popolazione locale nelle zone circostanti i suoi siti operativi.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI