Cerca nel sito

lunedì 6 giugno 2016

Luigi Frasson confermato presidente Anasta

Milano, 6 giugno 2016 – La maggior parte di quel che vediamo e tocchiamo è stato saldato in qualche sua parte. Le tecnologie che permettono tale processo sono costruite dagli imprenditori associati in Anasta, Associazione nazionale aziende saldatura aglio e tecniche affini.

 
Luigi Frasson è stato confermato presidente di Anasta dal consiglio direttivo. Rimarrà in carica fino al 2019.
 
È stata numerosa la  partecipazione dei delegati di una cinquantina di aziende associate durante l'ultima assemblea associativa.
 
"Ringrazio per la stima confermata nei miei confronti da parte di imprenditori come voi, che continuano a sostenere in maniera efficace e puntuale l'associazione  per le  molteplici attività nei contesti  nazionale ed internazionale", ha detto il presidente Luigi Frasson prendendo la parola dopo l'approvazione del bilancio.
 
Ai delegati del mondo industriale ed associativo,  è stato evidenziato come Anasta svolga, in sinergia con EWA European Welding Association, un ruolo essenziale di proposta e orientamento delle scelte  presso le istituzioni a Bruxelles a beneficio di tutto il comparto.
 
"Anche a livello tecnico normativo Anasta, mediante  le proprie commissioni tecniche, composte  esclusivamente da delegati messi a disposizione dalle  aziende associate,  partecipa direttamente ai lavori tecnico normativi di interesse in seno ai comitati UNI CEN ISO e CEI CENELEC IEC".
 
Per quanto riguarda il mercato italiano della saldatura e taglio, il presidente Anasta, Luigi Frasson, coadiuvato dai presidenti dei gruppi professionali Alberto Pezzoni, Andrea Barocco, Alessandro Santamaria e Giuseppe Sala, ha illustrato come l'anno 2015, nel complesso, si sia chiuso in leggero incremento rispetto al periodo precedente.



ANASTA - Associazione Nazionale Aziende Saldatura, Taglio e Tecniche Affini è stata costituita nel giugno 1973 ed è suddivisia in cinque gruppi professionali: Saldatura, taglio e riscaldo manuale ossigas; Saldatura e taglio ad arco e resistenza manuale e semiautomatica; Prodotti consumabili; Automazione di saldatura; Automazione di taglio.


ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine – è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 210.000 addetti per un fatturato di 44 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 59% (dati riferiti al pre-consuntivo 2015). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI