Cerca nel sito

mercoledì 15 giugno 2016

Xerox nomina Ashok Vemuri CEO della costituenda società di Business Process Outsourcing

MILANO, 15 giugno 2016 – Xerox, azienda leader in numerosi settori operativi pubblici e privati, annuncia oggi la nomina di Ashok Vemuri a Chief Executive Officer della società di Business Process Outsourcing (BPO) che nascerà a seguito della separazione di Xerox in due entità indipendenti e quotate in Borsa. 

Vemuri entrerà a far parte di Xerox dall'1 luglio 2016 e ricoprirà le cariche di CEO di Xerox Business Services, LLC, e di Executive Vice President di Xerox Corporation fino all'avvenuta separazione.

"La solida esperienza di Ashok e la sua comprovata capacità di guidare la crescita e le trasformazioni aziendali saranno elementi fondamentali per il futuro successo della società di Business Process Outsourcing", ha affermato il Presidente e Amministratore Delegato di Xerox, Ursula Burns.  "Ashok è un leader di eccezionale caratura, e grazie all'esperienza acquisita sia nel rapporto con i clienti, sia in ambito operativo e finanziario, riuscirà a guidare con sapienza la strategia per il futuro della nostra società di BPO. Sono orgogliosa di poter lavorare con Ashok per dare vita alla nuova società di Business Process Outsourcing e contribuire al suo posizionamento come leader di mercato".

Ashok Vemuri ha ricoperto il ruolo di Presidente e CEO di IGATE Corporation da settembre 2013 a Ottobre 2015; durante questo periodo, ha trasformato non solo le operazioni aziendali e la strategia di go-to-market, ma anche il bilancio e di recente ha condotto le operazioni che hanno portato alla vendita strategica e redditizia dell'azienda a Capgemini. 

Prima di entrare in IGATE, Ashok Vemuri ha lavorato come Senior Executive presso Infosys, dove ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione in qualità di Head of Americas e Global Leader of Manufacturing and Engineering Services.

"Sono entusiasta di entrare a far parte di Xerox, mentre si sta affacciando a un nuovo e interessante percorso. La società di Business Process Outsourcing di Xerox è già presente in diversi mercati, tutti molto attraenti e ha tra i suoi clienti agenzie governative di primaria importanza e aziende prestigiose conosciute a livello mondiale. La nuova società, completamente autonoma, avrà molte nuove opportunità e sarà in grado di trarre il massimo vantaggio dalle sue capacità distintive. Inoltre, potrà implementare una strategia maggiormente focalizzata sulla creazione di valore, generando così importanti benefici per i propri clienti, dipendenti e azionisti", ha affermato Ashok Vemuri.

Il 29 gennaio 2016 Xerox ha annunciato il proprio progetto di separazione in due aziende indipendenti, entrambe quotate in borsa: una società di Business Process Outsourcing e una società di Document Technology. Xerox ha in programma di presentare la dichiarazione Form 10 presso la Commissione Securities and Exchange del governo americano entro luglio. Il completamento dell'effettiva separazione è previsto entro la fine del 2016.

L'azienda di Business Process Outsourcing (BPO) occuperà una posizione di leadership nel mercato e supporterà imprese e organi di governo a gestire su larga scala tutti quei processi transazionali ad alta intensità. Con un fatturato di circa 7 miliardi di dollari generato nel 2015 – più del 90% del quale si basa su rendite – l'azienda si concentrerà sui più importanti mercati in crescita, che includono: trasporti, sanità, commercio e servizi amministrativi.

L'azienda di Document Technology, che ha generato un fatturato di 11 miliardi di dollari nel 2015, occuperà una posizione di leadership nel settore della gestione documentale e del document outsourcing, grazie alle sue competenze  distintive nell'ambito della tecnologia, delle soluzioni e delle innovazioni.


Biografia di Ashok Vemuri                                                      
Ashok Vemuri entrerà a far parte di Xerox e ricoprirà la carica di CEO della divisione Xerox Business Services, LLC e di Executive Vice President di Xerox, a partire dal 1 luglio 2016. In seguito al completamento della separazione prevista di Xerox, Vemuri sarà il CEO e Direttore della nuova società BPO.
Prima di entrare in Xerox, Vemuri è stato Presidente, CEO e membro del consiglio di amministrazione di IGATE Corporation, una società di tecnologia e servizi globali con sede nel New Jersey, ora parte della società di tecnologia e servizi di outsourcing globale Capgemini. 
Durante il suo mandato 2013-2015, Vemuri è stato in grado di trasformare con successo l'organizzazione della società, la strategia go-to-market, il Brand e il bilancio annuale. Ha contribuito inoltre a farla figurare come l'unica azienda di servizi IT all'interno della classifica di Fortune delle 100 aziende che hanno registrato la più rapida crescita nel 2014.
Prima di entrare in IGATE, Vemuri ha trascorso quattordici anni a Infosys, una società multinazionale di consulenza e servizi IT, ricoprendo una serie di differenti incarichi di leadership e di sviluppo del business. 
Dal 2012 al 2013 è stato Vice Presidente Senior e capo della divisione delle Americhe e capo global della divisione Manufacturing and Engineering Services. Vemuri è stato membro del consiglio di amministrazione dal 2012 al 2013, nonché ideatore del modello verticale go-to-market dell'azienda.
Prima di entrare in infosys nel 1999, ha lavorato nel settore dell'investment banking presso la Deutsche Bank e la Bank of America.
Vemuri, 48 anni, è membro del World Economic Forum IT Board of Governos. Ha vinto il Board of Enterprise Asia Outstanding Entrepreneur Award e il premio IAIR Businessman of the Year award nel 2015. Ha conseguito la Laurea in Fisica con lode al St. Stephen's College di Delhi, India e un MBA presso l'Indian Institute of Management ad Ahmedabad, India.  
-XXX-
Xerox
Xerox sta contribuendo a cambiare il modo in cui il mondo lavora. Attraverso l'expertise nei settori dell'imaging, dei processi aziendali, dell'analytics, dell'automazione e grazie agli insight incentrati sugli utenti, riprogettiamo il flusso di lavoro per garantire maggiori livelli di produttività, efficienza e personalizzazione. 
Operiamo in 180 paesi e abbiamo più di 140.000 dipendenti in grado di creare innovazioni significative e fornire servizi per i processi di business, prodotti per la stampa, software e soluzioni in grado di fare davvero la differenza per i nostri clienti e per i loro clienti finali.
Il 29 gennaio 2016 Xerox ha annunciato il proprio progetto di separazione in due aziende indipendenti, entrambe quotate in borsa: una società di Business Process Outsourcing e una società di Document Technology. Il completamento dell'effettiva separazione è previsto entro la fine del 2016. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI