Cerca nel sito

venerdì 15 luglio 2016

EY: Viaggio nell'Italia che innova, 15 luglio 2016, Oderzo


PROSEGUE A ODERZO IL VIAGGIO NELL'ITALIA CHE INNOVA
Idee, persone, impresa e territori: passaggio a Nord-Est

1° MEETING PMI

Con ALBERTO BABAN, STEFANO BARRESE,
VINCENZO BOCCIA, CARLO CALENDALUCA ZAIA.

Oderzo15 luglio - Nice S.p.A. presso ThePlaceVia Callalta, 1


Prosegue nel Nord-Est italiano il viaggio iniziato dal Sole 24 Ore e Confindustria, in collaborazione con EY, per raccontare il mondo dell'innovazione delle imprese italiane a 360 gradi. La tappa in programma venerdì 15 luglio a Oderzo (TV) vede la partecipazione della Piccola Industria di Confindustria con l'obiettivo di raccontare la piccola e media impresa italiana, una realtà capace di competere nel mondo con aziende di maggiori dimensioni nonostante, da sempre, l'aspetto dimensionale delle nostre imprese venga indicato come limite strutturale della capacità di crescita italiana.

Le prime due tappe del Viaggio nell'Italia che innova Bologna e Bari – hanno raccontato i territori dell'Emilia Romagna e della Puglia, dove l'innovazione e la tecnologia, unite alle tradizioni e vocazioni produttive storiche, hanno consentito lo sviluppo di un tessuto imprenditoriale caratterizzato da buoni livelli di specializzazione in numerosi comparti industriali. 

Il dibattito ha evidenziato anche vincoli ele problematiche che ancora limitano lo sviluppo e l'innovazione imprenditoriale nel nostro paese,aspetti che sono stati riassunti in un Manifesto per l'innovazione di cinque punticredito d'imposta per le spese in ricerca e innovazione, incentivi fiscali per fusioni e acquisizioni d'imprese per aiutare la crescita dimensionale delle aziende, strumenti a supporto dell'industria 4.0 partendo da investimenti massicci in formazione per avvicinare i contenuti ai fabbisogni digitali delle imprese, investimenti per un'innovazione dell'ecosistema fondata sulla condivisione dei dati,innovazione nel sistema degli spostamenti e della logistica partendo dalla messa a fattor comune dei dati a disposizione degli operatori del settore dei trasporti.

Il dibattito prosegue quindi nel Triveneto, caratterizzato da un rilevante tessuto imprenditoriale e proprio per questo luogo adatto per il 1° Meeting nazionale dedicato alle PMI, che da quest'anno diventa un appuntamento annuale di Piccola Industria Confindustria in questo territorio: uMeeting di imprenditori per gli imprenditori per raccontare un ecosistema dove, dopo la lunga fase di crisi, la PMI si ripensa per progettare un nuovo ciclo di rilancio con caratteristiche innovative e scommettere su un nuovo modo di fare industria, basato sulla leva digitale affiancata da creatività, conoscenza e capacità di fare rete insieme.

Donato Iacovone
Venerdì 15 luglio, ad aprire i lavori di questa terza tappa di "Viaggio nell'Italia che innova", dopo i saluti del Presidente di Nice Lauro Buoro, sarà il Presidente della Piccola Industria di Confindustria Alberto Babanche farà il punto su quanto innovazione e digitale incidono sulla crescita delle imprese. 

Il dibattito sarà introdotto dagli interventi del Direttore Innovazione ed Education di Confindustria Andrea Bairati e del Senior Partner di EY Andrea Paliani che daranno anche una panoramica sull'Osservatorio Innovazione elaborato da EY e Confindustria focalizzato sul tema della potenzialità economica e dell'innovazione digitale del territorio. 

Seguirà la prima sessione sul tema della creazione per la crescita: dopo l'apertura del Direttore della Fondazione Nord Est Stefano Micelli, una serie di case history di imprese locali testimonieranno come sia possibile innovare valorizzando le caratteristiche del territorio.

I lavori proseguiranno con un'intervista condotta dal responsabile di Nòva24 – Il Sole 24 Ore Luca de Biase al Direttore Audi Italia Fabrizio Longo, a cui farà seguito la seconda sessione sulle competenze necessarie per costruire una crescita stabile: il tema, introdotto dal Rettore dell'Università degli Studi di Udine Alberto De Toni, verrà affrontato grazie al racconto di una serie di aziende del territorio, a cui farà seguito l'intervento del Presidente FondirigentiCarlo Poledrini sul tema delle skill per lo sviluppo 4.0.

I lavori del pomeriggio si apriranno con la presentazione da parte di Gianluca De Cobelli, Senior Advisor di EY, di SUITE, una piattaforma per le PMI italiane realizzata da EY e Confindustria Piccola Industria per supportare la crescita delle imprese con servizi personalizzati per l'innovazione.

Sarà poi di nuovo la volta del racconto dei protagonisti dell'imprenditoria locale, grazie ai quali verrà affrontato il tema della capacità di creare un sistema a rete per poter affrontare la sfida della competizione globale.

Il focus si sposterà quindi sulla crescita, altra leva essenziale per fronteggiare il confronto con la concorrenza internazionale: se ne parlerà nel corso di un'intervista condotta dal Direttore del Sole 24 Ore Roberto Napoletano a Stefano Barrese, Responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, a cui seguiranno le testimonianze delle imprese locali.

Dopo un focus sui nuovi modelli di competitività e innovazione a cura di Donato IacovoneManagingpartner di EY Italia, Spagna e Portogallo, i lavori proseguiranno con l'intervista di Roberto Napoletano al Presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

Nel corso della giornata interverrà il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. I lavori si concluderanno con l'intervento del Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.

L'evento è organizzato in collaborazione con il global partner Audi, con il sostegno di UPS e Banca IntesaSanpaolo, in collaborazione con Cassa di Risparmio del Veneto, Umana, Retindustria, CofaceFondirigenti, Warrant Group e in media partnership con RAI. Si ringrazia Nice S.p.A. per l'ospitalità.

www.nova-ilviaggio.com - #Italiainnova



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI