Cerca nel sito

martedì 26 luglio 2016

Il ruolo di Internet nella compravendita immobiliare


Googlare per cercare casa
Il ruolo di Internet nella locazione e nella compravendita di immobili


Milano, 26 luglio 2016: Potrebbe sorprendere, eppure è "CASA" una delle parole più cercate dagli italiani su Google, battendo di gran lunga sport, sesso e addirittura lavoro. Il focolare è da sempre ai primi posti della wish list dei nostri connazionali: l'80% possiede già una casa e oltre il 60% della ricchezza nazionale è investita in immobili, per una cifra stimata di 5,4 trilioni di euro. Ma qual è oggi il ruolo di Internet nella ricerca di case da affittare e acquistare?

Ecco alcuni dei trend più interessanti emersi dalla Google Consumer Survey commissionata da Homepal, prima piattaforma in Europa che permette ai privati di vendere, comprare e affittare casa direttamente on line senza alcuna intermediazione.
Come cercano casa gli italiani? Oltre il 60% inizia la propria ricerca sul web, mentre il 25% legge gli annunci delle vetrine delle agenzie immobiliari. Solo il 15% si affida ai tradizionali cartelli "vendesi".

Gli italiani sono pronti a cambiare le proprie abitudini? Sicuramente Internet avrà un ruolo sempre più rilevante. Il 42% degli italiani vorrebbe trovare casa sul web e poi negoziare direttamente con un privato, senza il supporto di un intermediario. Piace la possibilità di interagire direttamente con una persona che sa raccontare e spiegare pregi e difetti dell'immobile e viene apprezzata la possibilità di conoscere prima la persona da cui si compra o si affitta la casa.

Ma fino a dove si può spingere il servizio online? Per il 31% degli italiani Internet è uno strumento di sola ricerca, per poi gestire la trattiva off line. Il 40%, dato sicuramente molto rilevante, è già pronto per fare un'offerta di acquisto o di affitto online, se dall'altra parte c'è un privato. In questi casi è molto apprezzata la possibilità di gestire la negoziazione su un sito sicuro e protetto.

Che ruolo ha l'agenzia immobiliare nell'era di Internet?  Il 36% degli intervistati dichiara di aver comprato o affittato casa direttamente da un altro privato. Il 33% di quelli che hanno utilizzato l'agenzia si dichiara non soddisfatto del servizio ricevuto. Pesano le commissioni, considerate molto alte (in media il 2,5% sia per il compratore sia per il venditore), ma anche il livello di consulenza, percepito non all'altezza delle aspettative.

Quale lo scenario futuro del mercato immobiliare? Ogni anno in Italia si vendono circa 450.000 case e se ne affittano 1.100.000. Un numero enorme, in cui gli affitti hanno compensato la riduzione delle vendite (calate di oltre il 50% dal 2007). I bassi tassi dei mutui, che si prevede resteranno tali ancora per qualche anno, e la riduzione dei prezzi degli appartamenti, sono alla base della ripresa delle compravendite. Mentre quello della locazione continuerà a essere un mercato molto attivo: nelle grandi città è possibile affittare una casa anche in meno di un mese.

Dati che avvalorano la bontà della proposta Homepal, piattaforma operativa solo da alcuni mesi che grazie alla sua formula innovativa sta già riscuotendo grande interesse. Oltre alla funzioni user friendly come lo Street view incorporato, la condivisione sui social network, la possibilità di fissare gli appuntamenti on line e le valutazioni di chi ha già visitato l'immobile, Homepal aiuta i clienti, rigorosamente on line, per la gestione della trattiva tra le parti. Inoltre, per tutelare chi conclude la transazione nel sito, ha recentemente sottoscritto un accordo con Chubb che assicura gratuitamente i clienti di Homepal da eventi improvvisi come il licenziamento o un grave infortunio.

"Il nostro obiettivo primario – commenta Andrea Lacalamita, founder di Homepalè quello di dare finalmente ai clienti la libertà di decidere come comprare, vendere o affittare la propria casa. Grazie all'accordo con Chubb, Homepal è oggi l'unico operatore in Italia a offrire una piattaforma peer to peer tutelata. E proprio questo servizio aggiuntivo fa salire al 70% la percentuale degli italiani disposti a comprare o affittare casa on line".



Fonti: Google Consumer Survey per Homepal, giugno 2016 su 1.011 intervistati; Google Trends, ISTAT, BCE


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI