Cerca nel sito

venerdì 22 luglio 2016

MC-link perfeziona l'acquisizione di BiG TLC

Potenzialità, sinergie e opportunità per il territorio derivanti dall'acquisizione saranno presentate oggi in conferenza stampa presso la Provincia di Bergamo

 

Roma, 22 luglio 2016

MC-link, società quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, tra gli operatori di riferimento nel mercato italiano delle comunicazioni elettroniche e, più specificamente, nei segmenti della trasmissione dati, telefonia, accesso ad Internet, servizi di data Center e Cloud, comunica che in data odierna è stata perfezionata l'acquisizione della società BiG TLC, società operante nel settore TLC con sede a Bergamo, aggiudicata in via provvisoria in data 24 maggio ed in via definitiva in data 8 giugno attraverso apposito bando di gara (cfr. Comunicato Stampa 24 maggio 2016 e Comunicato Stampa 8 giugno 2016).

Gli obiettivi e le opportunità derivanti dall'acquisizione, in particolare per il territorio della provincia di Bergamo, verranno illustrati nel corso dell'evento che si terrà in data odierna alle 11.30 presso la sede della Provincia di Bergamo dal Presidente, insieme ai vertici di BiG Fibra e di MC-link. All'evento pubblico parteciperanno i parlamentari, i consiglieri regionali e provinciali bergamaschi, nonché i sindaci, i rappresentanti delle principali realtà economiche e associative del territorio e la stampa. 

L'offerta avanzata da MC-link che ha portato all'acquisizione di BiG TLC, controllata in precedenza al 100% da BiG Fibra - a sua volta interamente partecipata dalla Provincia di Bergamo - è stata pari a Euro 2,1 milioni.

BiG TLC al 31 dicembre 2015 ha registrato Ricavi per Euro 4,3 milioni con un EBITDA di Euro 0,76 milioni e Utile netto di Euro 0,26 milioni. La società ha Posizione Finanziaria netta neutra. BiG TLC ha la disponibilità in esclusiva della rete di circa 540 Km di BiG Fibra che si estende nel territorio della Provincia di Bergamo con un POP in 94 comuni della Provincia di Bergamo e oltre 100 siti HiperLAN.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione di BiG TLC sarà presieduto da Paolo Nuti; Cesare Veneziani assumerà la carica di Vice-Presidente e Giovanni Falcone di Amministratore Delegato, Laura Capodicasa viene confermata Direttore Generale.

Forte dell'esperienza del 2009 con l'operatore trentino Alpikom S.p.A. nell'integrazione con il business di realtà territoriali, grazie all'acquisizione di BiG TLC il Gruppo MC-link rafforza la propria presenza come player fortemente radicato nel territorio, offrendo un'infrastruttura di accesso nazionale basata interamente sulla tecnologia Carrier Ethernet (MEF) e un'offerta più ampia con nuovi servizi per le aziende multisede (VPN MPLS) su tutto il territorio nazionale e l'accesso a servizi di Data Center, grazie alle Web Fabrik di MC-link di Trento, Milano e Roma, oltre all'offerta Cloud. BiG TLC continuerà a sviluppare il proprio network dando rinnovato impulso allo sviluppo e al potenziamento della rete in fibra ottica di ultima generazione.

Cesare Veneziani, Amministratore Delegato di MC-link, ha così commentato:

"Con l'aggiudicazione definitiva di BiG TLC prende corpo un progetto di espansione e sviluppo all'insegna della tecnologia per tutto il territorio della Provincia di Bergamo. MC-link e BiG TLC lavoreranno insieme con l'obiettivo di dare non solo continuità al business locale già implementato con eccellenti risultati, ma una ancor maggior espressione grazie all'accesso a un'offerta di soluzioni ritagliate sulle esigenze delle aziende, con la predisposizione di servizi a progetto sempre più mirati, che si affiancheranno alle attuali soluzioni pacchettizzate. Recentemente MC-link ha sviluppato con successo progetti di servizi evoluti basati sulla fibra ottica in alcuni distretti industriali italiani. E' nostra volontà, in collaborazione con BiG TLC, replicare questo modello anche nei distretti industriali della Provincia di Bergamo, non serviti attualmente dalla tecnologia."

Laura Capodicasa, Direttore Generale di BiG TLC, ha così commentato:

"Crediamo che un partner industriale solido, competente e innovativo come MC-link possa costituire una grande opportunità di crescita per la Società e soprattutto per le realtà imprenditoriali del nostro territorio. Potremo infatti valorizzare, nel segno della continuità, la consolidata relazione con Aziende e Pubbliche amministrazioni locali e acquisire maggiore capacità di stare al passo con le crescenti esigenze di sicurezza, innovazione ed efficienza delle stesse".


MC-link, con sede a Roma, Milano e Trento per un totale di circa 150 dipendenti, è tra i principali operatori italiani

nel settore delle telecomunicazioni elettroniche e digitali. Fondata nel 1999 con l'acquisizione del ramo d'azienda dall'editore Technimedia, MC-link dispone di 3 data center ed è presente sull'intero territorio nazionale con una rete basata sull'innovativa tecnologia Carrier Ethernet che consente di offrire accessi in rame e in fibra ottica dalle caratteristiche superiori. MC-link si rivolge all'utenza Executive, Small & Medium Enterprise e SOHO con la fornitura di servizi dati, accessi ad internet a banda larga e ultralarga (FTTCab e Fibra Ottica), servizi di telefonia, servizi di hosting e di housing e un portafoglio di servizi gestiti, tra cui le soluzioni VPN (Virtual Private Network) per aziende multisede, servizi di sicurezza (firewall), servizi di data center in modalità cloud e di disaster recovery geografico. Grazie anche alla partnership con Dedagroup, tra i principali azionisti, MC-link è la prima realtà italiana in grado di proporre la filiera completa di soluzioni per lo sviluppo del Cloud Computing per il mondo delle imprese: dallo sviluppo dei servizi e delle applicazioni, alle infrastrutture virtuali e di datacenter, fino all'integrazione con la rete aziendale. Quotata sul mercato AIM Italia dal febbraio 2013, MC-link nel 2015 ha realizzato a livello di consolidato un valore della produzione pari a 38,8 milioni di euro e un EBITDA margin del 21%.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI