Cerca nel sito

mercoledì 6 luglio 2016

MUTUI CDP: BIANCO: SI INTERVENGA SUBITO PER ABBASSARE TASSI E DIMEZZARE PENALI

"Da tempo i Comuni si trovano a pagare a Cassa Depositi e Prestiti dei tassi fuori mercato. A questi si aggiungono penali per l'estinzione anticipata che in alcuni casi si aggirano attorno al 20% del capitale restante. E' evidente che con questi numeri estinguere i mutui diventa impossibile. Abbiamo quindi proposto di rivedere l'entità dei tassi di interesse e, contestualmente, di prevedere un contributo ai Comuni che copra almeno la metà delle attuali penali". 


E' quanto dichiara il sindaco di Catania e presidente del Consiglio Nazionale ANCI, Enzo Bianco, all'indomani dell'audizione di ANCI davanti alla Commissione Bilancio della Camera, in cui la delegazione dell'associazione è stata ascoltata in merito alla legge di conversione del decreto enti locali.

"I tassi – ha continuato Bianco – di media si aggirano attorno al 6%, una cifra insostenibile. Si pensi che solo a Catania ogni punto vale circa tre milioni di euro: è chiaro quanto sia importante rivederli al ribasso". Per il presidente del Consiglio Nazionale ANCI, poi, "all'onerosità economica si aggiungono, per amministratori e responsabili finanziari degli enti, i rischi da danno erariale in cui potrebbero incappare proprio per l'onerosità degli indennizzi oggi previsti".

"Non ha più senso nelle condizioni di mercato attuali, in cui i tassi attivi e passivi sono fortemente contenuti, avere una tale 'barriera' che, in sostanza, impedisce una gestione flessibile del debito degli enti locali e quindi contraddice gli obiettivi di contenimento della spesa perseguiti dalla finanza pubblica generale", ha concluso Bianco. 

Roma, 6 luglio 2016

 




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI