Cerca nel sito

giovedì 4 agosto 2016

+39,2% di start-up al Sud. AXA e MPS contribuiscono con South for Tomorrow

AXA Italia e Banca MPS insieme a Impact Hub lanciano South for Tomorrow
La prima call per progetti di innovazione del Sud Italia, pensata per far dialogare i giovani con gli Over 55
In palio un premio di 10.000 euro e un percorso di incubazione di 4 mesi, con la possibilità di vedere integrata la propria idea nell'offerta di AXA Italia. C'è tempo fino al 17 ottobre per candidarsi.

AXA Italia e Banca Monte dei Paschi di Siena, con il supporto di Impact Hub Milano, lanciano oggi South For Tomorrow, call di open innovation indirizzata alle start up del Sud Italia.
Gli innovatori del Mezzogiorno[1] sono chiamati a presentare un'idea innovativa di servizi digitali per chi ha più di 55 anni, riflettendo sui loro bisogni attuali e potenziali: dalla gestione del tempo libero e del proprio patrimonio, alle diverse modalità di pensare al futuro dei propri figli e nipoti, fino alla cura di sé e dei propri beni.

Il target:
Nel 2015 oltre il 37% delle 120 mila nuove imprese aperte da under-35 sono state registrate nel Mezzogiorno e le prime 15 Province per concentrazione di imprese giovanili sono risultate essere tutte del Sud Italia[2].
Nel corso dei prossimi anni la generazione degli over 55 raggiungerà il momento della pensione: in Italia la popolazione in questa fascia di età è attualmente del 34,8%[3], mentre gli over 65 sono il 22%[4]. Nel 2030, si stima che gli ultra 65enni saranno pari al 26,8%[5], con una crescita in parallelo della loro propensione all'uso delle nuove tecnologie digitali.
Con questa call AXA Italia e Banca Monte dei Paschi di Siena, insieme a Impact Hub Milano, vogliono intercettare i miglior talenti del Sud e sfidarli a pensare al futuro di quelli che hanno l'età dei loro genitori, creando servizi digitali che possano migliorare la loro vita durante la pensione. Un investimento forte e concreto verso la giovane imprenditorialità del Sud Italia, con l'obiettivo ultimo di catturare l'innovazione che è all'esterno e portarla all'interno della Compagnia e della Banca.

La call:
I giovani startupper e imprenditori del Mezzogiorno avranno tempo fino al 17 ottobre per presentare le loro idee di innovazione sul sito di Impact Hub Milano: http://milan.impacthub.net/south-for-tomorrow/
Al termine della raccolta dei progetti, una giuria di esperti selezionerà i tre finalisti che parteciperanno ad una Focus Week con il team di Impact Hub Milano, durante la quale potranno mettere a punto la loro idea di business in vista della valutazione finale.
La startup vincitrice riceverà un premio di 10.000 euro e verrà seguita da mentor di Impact Hub Milano in un percorso di incubazione di 4 mesi, che si svolgerà in una sede del network Impact Hub dislocata nel Sud Italia (Bari, Siracusa o Catania). L'obiettivo ultimo è affinare il progetto per avere la possibilità di vederlo integrato nell'offerta di AXA Italia.

Gruppo AXA Italia. Con 166.000 dipendenti e 103 milioni di clienti in 64 Paesi, il Gruppo AXA è tra i leader mondiali nel settore della protezione e primo brand assicurativo al mondo per il 7° anno consecutivo secondo la classifica Interbrand 2015. Il mestiere di AXA è la protezione: una missione che si traduce nell'aiutare i clienti a vivere con serenità ogni fase della loro vita, accompagnandoli con soluzioni e servizi di protezione adattabili alle diverse esigenze. Forte di una rete agenziale altamente professionale, composta da circa 650 agenzie, e tra i leader di mercato nella bancassicurazione, a partire dalla partnership con il Gruppo Montepaschi, AXA è presente in Italia in una logica multi distributiva, attraverso il Gruppo AXA Italia, di cui fanno parte AXA Assicurazioni, AXA MPS e Quadra Assicurazioni, con una raccolta premi al 2015 di 8,4 miliardi di euro, oltre a ulteriori società specializzate.
Banca Monte dei Paschi di Siena. Nata nel 1472, è ritenuta la più antica banca del mondo.  E' oggi a capo di uno dei principali gruppi bancari italiani, con quote di mercato di rilievo in tutte le aree di business. Il Gruppo Montepaschi è attivo sull'intero territorio nazionale e sulle principali piazze internazionali, con un'operatività che spazia dall'attività bancaria tradizionale al Private Banking (fondi comuni di investimento mobiliari, gestioni patrimoniali, fondi pensione e polizze vita), ed alla  finanza d'impresa (project finance, merchant banking e consulenza finanziaria), con una particolare vocazione verso il comparto "famiglie" e le piccole e medie imprese. Con oltre 25.000 dipendenti e 2.132 filiali il Gruppo Montepaschi offre i propri servizi a oltre 5 milioni di clienti. Per ulteriori informazioni consultare il sito internet: www.mps.it.
Impact Hub Milano è un Incubatore Certificato di startup di innovazione sociale e uno Spazio di Coworking in cui chi vede la sostenibilità come opportunità d'innovazione e crescita sviluppa progetti e dà vita a imprese ad impatto sociale e ambientale. È il primo nodo italiano di una rete globale che connette più di 15.000 imprenditori, creativi e professionisti fiduciosi nel valore delle relazioni, per lo scambio di informazioni e risorse in un clima di ispirazione e contaminazione reciproca. 


[1] La call è aperta a tutte le Startup con sede legale/residenza di almeno uno dei soci nelle regioni del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia).
[2] Fonte: "Imprenditori 'under 35': in crescita nel 2015 (+66.000 unità), 4 su 10 sono al Sud", realizzato da UnionCamere, 26 febbraio 2016.
[3] Fonte: elaborazione da banca dati Istat (dati.istat.it) al 1° gennaio 2016.
[4] Fonte: "Indicatori demografici", realizzato da Istat, 19 febbraio 2016.
[5] Fonte: "Population Aging Will Dampen Economic Growth over the Next Two Decades", realizzato da Moody's, 6 agosto 2014.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI