Cerca nel sito

lunedì 22 agosto 2016

Conclusa con tanti brindisi in piazza la prima edizione del "Fondachelli Fantina Beer Park". Nel messinese si è celebrata la birra artigianale ed è tornato il lancio del Maiorchino




UNA GRANDE FESTA PER I CRAFT BEER LOVERS DELLA SICILIA E NON SOLO. BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO PER LA PRIMA EDIZIONE DEL "FONDACHELLI FANTINA BEER PARK", CHE SI È SVOLTA NEL COMUNE DEL MESSINESE. 


BUON CIBO, MUSICA, ARTIGIANATO LOCALE E UN FIUME DI BIRRA ARTIGIANALE, PROTAGONISTI INDISCUSSI DI UNA DUE GIORNI DI GRANDE SUCCESSO.



FONDACHELLI FANTINA (ME) – Una prima edizione dai grandi numeri quella del "Fondachelli Fantina Beer Park". 

Il primo festival della birra artigianale che si è svolto nel piccolo Comune di Fondachelli Fantina, nel messinese e che ha coinvolto tantissima gente, tra locali, siciliani, ma anche tanti turisti. Un primo appuntamento quindi che soddisfa appieno le attese e che fa già sperare in una seconda edizione. 

Tra il buon cibo siciliano, con i piatti tipici locali, la musica, il folklore e ovviamente fiumi di buona birra artigianale dei migliori birrifici siciliani e non solo, le due giornate hanno regalato ai partecipanti momenti di grande allegria e divertimento. 

Centrato in pieno dunque lo spirito del progetto, ideato e curato da Sir – Servizi in rete e da Ideology Creative Studio, che era quello di fare conoscere un angolo di paradiso naturale, come il Comune di Fondachelli Fantina, cavalcando l'onda del grande apprezzamento in tutta Italia e nel mondo verso la birra artigianale. 

I craft beer lovers si sono dati appuntamento quindi giovedì e venerdì scorsi per trascorrere insieme due giornate di festa, ammirare le bellezze naturalistiche e folkloristiche di questa terra circondata dai Monti Peloritani da una parte e dal gruppo calcareo di Rocca Salvatesta e le Rocche di Durante dall'altra e riscoprire le tradizioni di un tempo, a partire dai giochi tipici di una volta come il torneo di lancio del Maiorchino a cui hanno partecipato in tantissimi. 

Grande spazio poi al divertimento con lo spettacolo cabaret di Massimo Spatae con l'intrattenimento musicale e i dj set e live set che hanno permesso ai partecipanti di ballare fino a notte fonda. Diverse poi gli stand di artigiani locali, i maestri del legno, della pietra, della ceramica e dei bijoux fatti a mano, che hanno esposto le loro creazioni. 

Soddisfatti gli organizzatori e gli amministratori locali, a partire dal sindaco Marco Pettinato: "Abbiamo da subito accolto questo proposta perché rispetta la politica che da sempre contraddistingue il nostro Comune: quella dell'accoglienza. Ospitiamo un centro di accoglienza per stranieri ormai da anni, ma la nostra è un'apertura non solo sociale, speriamo infatti di fare conoscere, con iniziative come questa, la bellezza della nostra terra e accogliere tanti turisti". Orgogliosa dell'ottimo risultato raggiunto anche l'assessore all'istruzione, turismo, spettacolo e sport, Gioconda Grasso: "Siamo soddisfatti della calorosa risposta che abbiamo ottenuto. Il clima, il paesaggio e la tradizione del nostro Comune sono bellezze da riscoprire e promuovere. Il "Beer Park" si proponeva questo scopo e siamo lieti di averlo raggiunto". 

Oltre al contributo del Comune di Fondachelli – Fontina, il Festival è stato realizzato con il supporto di diversi sponsor privati: S.I.R. – Servizi in Rete, Centro Commerciale Milazzo, IperSimply Market, Luminarie Novalux, Ferrara s.r.l., Cirino infissi, Calderone supermercato, Catalano Gioielli, Generali, L'usignolo e Rhodis. Appuntamento quindi, si spera, al prossimo anno con la seconda edizione del "Fondachelli Fantina Beer Park".





--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI