Cerca nel sito

mercoledì 10 agosto 2016

IR TOP: AIM Italia, l'Emilia Romagna conta il 13% delle PMI quotate, con una capitalizzazione di 589 milioni di euro (22% del mercato)

  • 10 le società quotate, con un giro d'affari di 578 mln di euro
  • 85 mln di euro la raccolta da IPO (10% del mercato), 2 nuove società quotate nel primo semestre 2016, con una raccolta pari a 31 mln di euro (29% sul totale 2016)
  • Identikit della PMI in Emilia-Romagna nel 2015: ricavi medi pari a 39 mln di euro (+38% vs 2014), EBITDA per 5,3 mln di euro (+28% vs 2014) e marginalità pari al 15%
  • circa 1.700 risorse impiegate nel 2015 (+88% vs 2014)
  • raccolta complessiva su AIM Italia pari a 1 mld di euro

 

Lo rileva l'OSSERVATORIO IR TOP SU AIM ITALIA che monitora costantemente i trend di sviluppo del mercato; tutti gli aggiornamenti e approfondimenti sulla APP AIMnews.it

 

 

Milano, 10 agosto 2016

 

IR Top, leader in Italia nella consulenza specialistica sulle Investor Relations e la Comunicazione Finanziaria, presenta in anteprima i dati dell'Osservatorio AIM Italia sull'Emilia Romagna, regione che si distingue per i significativi trend di crescita e per le performance positive del settore industriale.

"Dai risultati dell'Osservatorio AIM Italia, creato da IR Top con l'obiettivo di monitorare il mercato di quotazione delle PMI - afferma Anna Lambiase, Fondatore e Amministratore Delegato di IR Top – emerge che l'Emilia Romagna è al secondo posto dopo la Lombardia per capitalizzazione di mercato, rappresentando il 22% su AIM Italia. L'azienda AIM Italia emiliana è caratterizzata da dimensioni e performance dei risultati economico finanziari superiori alla media. Oltre la raccolta di capitale alternativa al canale bancario, la quotazione su AIM Italia costituisce per le PMI un'opportunità di grande visibilità con significativi ritorni in termini di crescita di fatturato. Nell'ambito del processo di apertura del capitale, supportiamo le aziende nella verifica dei requisiti di IPO, nella preparazione alla quotazione in Borsa e nella ricerca di investitori istituzionali. L'AIM, con una raccolta complessiva di un miliardo di euro, ha rappresentato per l'Italia un mercato finanziario di grande sostegno alla crescita delle PMI in questi anni difficili dell'economia nazionale".

Sono 10 le aziende quotate emiliane (SITI B&T Group, società emiliana specializzata nella tecnologia per l'industria ceramica, con una raccolta di 26 milioni di Euro, seguita da Energica Motor Company, Mobyt, Modelleria Brambilla, Bio-on, PLT Energia, Expert System, Primi sui Motori, Poligrafici Printing, Rosetti Marino) con una quota pari al 13% del mercato, al terzo posto in termini di presenza rispetto alle PMI della Lombardia (44%), Lazio (16%), seguite dal Piemonte (5%). Hanno un giro d'affari pari a 578 milioni di euro (14% su AIM, al terzo posto dopo il Lazio e la Lombardia), una market cap totale di 589 milioni di euro (22% del mercato) e una raccolta complessiva da IPO (equity) pari a 85 milioni di Euro (10%), di cui 31 milioni di euro raccolti nei primi otto mesi del 2016 (2 quotazioni su 9).

 

L'azienda AIM Italia emiliana[1] è caratterizzata da ricavi pari a 38,9 milioni di euro, in crescita del 38% rispetto al 2014, un EBITDA pari a 5,3 milioni di euro (+28% vs 2014) e una marginalità del 15%. La capitalizzazione di mercato media è pari a 58,9[2] milioni di Euro, la raccolta a 8,5 milioni di euro (di cui il 76% da emissione di nuove azioni in IPO) con un flottante pari al 17%. Le PMI dell'Emilia Romagna quotate impiegano oltre 1.700 risorse (190 in media).

 

Ad oggi il mercato AIM Italia conta 80 società, con un giro d'affari di oltre 4,2 miliardi di euro, una capitalizzazione pari a 2,65 miliardi di euro e capitali raccolti in IPO per 821 milioni di euro, di cui il 91% provenienti da nuova emissione di titoli. La società AIM Italia ha, in media, ricavi pari a 38 milioni di euro (+19% rispetto al 2014) raccolta media di 10,3 milioni di euro e una market cap media di 33 milioni di euro.

Tab. 1 – Società Emilia-Romagna quotate su AIM Italia (in ordine di IPO, Euro mln).

Società

Settore

Città

Data IPO

Ricavi 2015

EBITDA % 2015

Flottante da IPO

Raccolta

Market Cap

8.8.2016

SITI B&T Group

Industria

Formigine (MO)

31/3/16

182,6

9,5%

26%

26,0

101,8

Energica Motor Co.

Green

Modena

29/1/16

0,2

n.s.

14%

5,3

27,4

Mobyt

Digital

Ferrara

5/3/15

27,3

14,7%

15%

4,5

25,4

Modelleria Brambilla

Industria

Correggio (RE)

5/12/14

16,7

13,0%

16%

1,5

15,2

Bio-on

Green

San Giorgio di Piano (BO)

24/10/14

8,4

44,2%

10%

6,9

168,0

PLT Energia

Green

Cesena (FC)

4/6/14

40,7

30,9%

16%

10,6

50,9

Expert System

Digital

Modena

18/2/14

30,0

6,0%

43%

17,1

45,3

Primi sui Motori

Digital

Modena

26/7/12

8,8

n.s.

14%

3,5

4,1

Poligrafici Printing

Media

Bologna

16/3/10

35,4

24,3%

10%

3,2

8,9

Rosetti Marino

Industria

Ravenna

12/3/10

227,6

9,3%

5%

6,0

141,5

MEDIA


 

 

38,9

15%

17%

8,5

58,9

SOMMA


 

 

577,6

 

 

84,7

588,7

Fonte: Osservatorio IR Top su AIM Italia su dati societari, Borsa Italiana e Factset. Market Cap al 08.08.2016

I dati medi non includono la società Rosetti Marino (ad esclusione della raccolta, capitalizzazione e flottante). Per Modelleria Brambilla sono esclusi dalla raccolta 1,5 mln di euro da emissione di prestito obbligazionario

 

 

IR Top Consulting, Partner Equity Markets di Borsa Italiana, è leader in Italia nella consulenza specialistica sulle Investor Relations e la Comunicazione Finanziaria per società quotate e quotande. Fondata a Milano nel 2001, opera attraverso le 3 divisioni Investor Relations Consulting, IPO Advisory e Media Relations con un team composto da professionisti con anni di esperienza sul mercato dei capitali. Ha sviluppato relazioni strategiche con la comunità finanziaria nazionale e internazionale maturando un solido track record sulle small & mid cap quotate sul mercato MTA/STAR e una posizione di leadership sul mercato AIM Italia. La controllata VedoGreen, specializzata nella finanza per le aziende green, ha sviluppato una profonda conoscenza della Green Economy italiana mediante la creazione del I database che consente la più completa mappatura del settore (oltre 3.000 aziende classificate per settore ed economics) e la corretta valutazione della singola azienda. Top Consulting e VedoGreen sono stati soci promotori di GreenItaly1, la prima SPAC tematica dedicata alle imprese della Green Economy, quotata su AIM Italia nel dicembre 2013, che ha realizzato la business combination con una primaria società attiva nel settore dell'efficienza energetica (ESCO).

 

AIMnews.it è il primo provider di informazioni su AIM Italia e rappresenta il punto di riferimento per le PMI quotate o interessate alla quotazione in Borsa. Il portale fornisce a investitori, media e società il monitoraggio completo delle ultime news, dei risultati economico-finanziari e delle strategie relative alle aziende quotate sull'AIM Italia, delle statistiche di mercato e delle prossime IPO.

 


 


[1] I valori medi 2015 non includono la società Rosetti Marino (ad esclusione della raccolta, del flottante e della market cap)

[2] La market cap mediana è pari a 36 milioni di Euro


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI