Cerca nel sito

martedì 16 agosto 2016

Olimpiadi di Rio 2016 I fan da tutto il mondo si sintonizzano per ammirare gli atleti


  • Più del 90% degli uomini infedeli confessa di seguire i giochi olimpici più per la sensualità delle atlete che per lo sport in senso stretto

  • Il 75% degli uomini infedeli che seguono la performance delle atlete fa commenti sul loro aspetto fisico, oltre che sulla bravura

  • Più dell'88% degli uomini sospetta che il partner segua le Olimpiadi di Rio solo per ammirare gli atleti


16 Agosto 2016. Tutto il mondo sta partecipando col fiato sospeso alle gare sportive più antiche della storia: le Olimpiadi di Rio! A tal proposito, un recente sondaggio ha rivelato che l'aspetto sensuale degli atleti, molto più delle competizioni vere e proprie, incollano milioni di occhi alla TV.

Nell'ambito del sondaggio, condotto da VictoriaMilan, noto sito di incontri per persone sposate o impegnate in cerca di scappatelle, si è voluto scoprire il motivo per cui gli uomini provano tanto interesse per questo evento e quale sia la reazione dei partner a questo spiccato e sorprendente interesse.

Due terzi degli uomini ammette di seguire le competizioni femminili con un atteggiamento diverso e il 92% confessa di seguire anche categorie di sport meno interessanti, se alle gare partecipano atlete molto sensuali.

Durante le gare, gli uomini dicono di ritrovarsi spesso a fare commenti sulla forma fisica, mentre la competenza sul campo slitta in secondo piano. Stranamente però, l'attrazione non supera questi limiti. Solo il 19% infatti dice di sviluppare fantasie sessuali guardando le belle sportive battersi per la vittoria.

Il 65% degli uomini nota un sentimento di gelosia da parte del partner ma l'88% è convinto che anche il partner segua i giochi per ammirare i corpi atletici degli sportivi di sesso maschile.

L'amministratore e fondatore di Victoria Milan, Sigurd Vedal, considera le Olimpiadi come un piacevole passatempo per tutti, a prescindere dall'interesse per lo sport.

"La forte competitività, i corpi atletici, la determinazione e la passione vengono fuori tutti insieme durante le gare olimpiche. Senza ammetterlo, la maggior parte degli uomini e delle donne guardano i diversi sport soltanto per gli atleti che vi partecipano, e non per la passione per lo sport", commenta Vedal.


DATI DEL SONDAGGIO
Sondaggio condotto su 3.569 uomini iscritti a Victoria Milan

Segui le gare femminili con lo stesso atteggiamento con cui segui quelle maschili?
Sì - 42%
No - 58%

Riesci a seguire uno sport che non ti piace se l'atleta che vi partecipa è sexy?
Sì - 92%
No - 8%

Quando commenti le competizioni delle Olimpiadi 2016, ti ritrovi a dare opinioni sull'aspetto fisico delle atlete?
Sì - 75%
No - 25%

L'interesse per i partecipanti si è trasformato in accese fantasie sessuali?
Sì - 19%
No - 81%

Credi che il tuo partner provi gelosia quando ti vede incollato alla tv a seguire le atlete?
Sì - 65%
No - 35%

Credi che le donne prestino più attenzione agli atleti maschili quando guardano le gare?
Sì - 88%
No - 12%




Victoria Milan è uno dei maggiori social network al mondo dedicati a uomini e donne in cerca di un'avventura. Il servizio è stato lanciato nel 2010 da Sigurd Vedal, media executive felicemente sposato, ed è ormai diventato uno dei più frequentati e discreti siti di incontri extraconiugali al mondo. Victoria Milan ha superato i 6 milioni di utenti in più di 33 Paesi.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI