Cerca nel sito

lunedì 8 agosto 2016

Principali esperienze di Roberto Mazzei in ambito accademico e manageriale

In oltre venticinque anni di carriera, Roberto Mazzei, esperto di Economia e Finanza, ha raggiunto importanti traguardi in ambito accademico, manageriale e consulenziale, ricoprendo anche prestigiosi incarichi istituzionali e operando in qualità di Sindaco e Amministratore per diverse società di gruppi pubblici e privati, affermate a livello nazionale e internazionale.

Roberto Mazzei: principali tappe del suo iter professionale
Iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e Revisore Legale abilitato, Roberto Mazzei alterna il suo percorso professionale tra attività accademica e consulenziale. Laureato in Economia Aziendale e specializzatosi in Finanza all’Università Bocconi di Milano, inizialmente avvia una brillante carriera nel mondo accademico. Comincia coadiuvando il prof. Mario Massari alla Bocconi e all’Università della Calabria, affermandosi successivamente all’interno dell’Area Finanza Aziendale e Immobiliare della SDA Bocconi, dove da Assistente viene promosso prima Docente Junior e poi Senior. Vi resta fino al 2006, ricoprendo in contemporanea incarichi di docenza e ricerca in altri prestigiosi atenei del Paese quali l’Università Ca’ Foscari di Venezia (1991), l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (1990 - 2002), l’Università Roma 3 (2012 - 2013). Dal 2002 opera in qualità di Professore Associato di Finanza Aziendale all’Università di Sassari. Ma il suo percorso professionale lo porta a impegnarsi anche in campo manageriale e consulenziale. Nel 1995, insieme al prof. Massari, al prof. Luigi Guatri e ad Angelo Catapano e Paolo Opromolla, operatori del settore finanziario, fonda Medinvest S.p.A., che nel 2000 diventa Medinvest International SA, società di Investing partecipata tra gli altri da UBI Banca, Allianz, Vittoria Assicurazioni, Mittel, Università Bocconi. Contribuisce allo sviluppo del capitale di diverse realtà industriali quali IMA, Belfe, Between, Prestitalia, Twice Sim. Nel 2010 diventa Presidente di Principa SGR (già Quantica), leader in Italia nel settore degli investimenti venture capital. Attraverso la gestione del fondo Principia II supporta la crescita di una trentina di startup del Sud Italia attive nel campo dell’innovazione digitale. Dopo un’esperienza tra il 2013 e il 2014 alla guida di PMS Group, oggi Roberto Mazzei fornisce servizi di consulenza in materia di impairment, valutazioni di aziende e beni immateriali. Inoltre partecipa anche a procedimenti giudiziali o arbitrali relativi a determinazioni di prezzi e stime di danni per la compravendita di partecipazioni o aziende.

Roberto Mazzei: incarichi ricoperti nel corso della sua carriera
Grazie alle profonde conoscenze di Finanza ed Economia e alle competenze acquisite in oltre vent’anni di esperienza, Roberto Mazzei è stato anche chiamato a ricoprire diversi incarichi in qualità di Amministratore e Sindaco all’interno di diverse società di gruppi pubblici e privati. Molti di questi hanno riguardato realtà affermate a livello nazionale e internazionale, quali Alenia Aeronautica (2003 - 2012), Ansaldo Breda (2012 - 2014), Snam (2007 - 2013), Eni Power, Eni Fuel Nord, Falck Energy, Ilte, Banzai, Calabrialatte, Ki Group. Lo scorso maggio è inoltre stato votato dall’Assemblea degli azionisti di Enel come nuovo Sindaco effettivo del rinnovato Collegio sindacale di Enel S.p.A. Resterà in carica fino all’approvazione del bilancio 2018. Anche in campo istituzionale, Roberto Mazzei si è distinto ricoprendo diversi ruoli: Componente della commissione per il riordino della spesa per stampa e documenti del Senato della Repubblica (2003), di Consulente della Presidenza del Consiglio all’interno del Dipartimento dell’Editoria (2002 - 2005) e di Membro del Comitato Scientifico di Consip S.p.A. (2002 - 2007). Nel 2009 ha assunto la Presidenza dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, carica che ha rivestito fino al 2011.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI