Cerca nel sito

domenica 25 settembre 2016

Al via, oggi, la Campagna sms solidale di Intersos a favore dei bambini vittime di guerra.

DALLA PARTE DEI PIÙ VULNERABILI: L’APPELLO DI INTERSOS PER LA PROTEZIONE DEI BAMBINI VITTIME DELLA GUERRA.

Campagna SMS solidale al 45501 dal 25 settembre al 1 ottobre.


Sono ormai più di 60 milioni nel mondo le persone costrette ad abbandonare tutto per sfuggire a guerre e violenze. 

Oltre la metà, secondo le stime delle Nazioni Unite, sono minorenni. 

A loro è dedicata, dal 25 settembre al 1 ottobre, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con SMS solidale al numero 45501 promossa da INTERSOS, l’organizzazione italiana in prima linea per portare aiuto in emergenza a chi fugge da guerre e violenze. 

Particolare attenzione, nei progetti di protezione di minori portati avanti da INTERSOS in 17 paesi del mondo, è dedicata ai minori non accompagnati, cioè a quei bambini e adolescenti costretti ad affrontare da soli il difficile viaggio lontano dalla propria casa e dal proprio paese di origine.

I fondi raccolti attraverso la campagna SMS saranno destinati alla creazione di un nuovo centro per minori stranieri non accompagnati a Roma

Un luogo protetto attivo H24 che ospiterà attività di accoglienza abitativa; assistenza sociosanitaria e legale gratuita; percorsi educativi, di formazione e di inserimento nel mondo del lavoro; percorsi di sostegno psicologico e reinserimento per i minori vittime di sfruttamento.

Il progetto nasce dalla volontà di consolidare ed espandere l’esperienza che INTERSOS porta avanti già dal 2011 con il Centro A28, nato per offrire accoglienza notturna e protezione ai minori stranieri in transito a Roma

Degli oltre 12mila minori non accompagnati sbarcati in Italia lo scorso anno, infatti, la stragrande maggioranza non intende fermarsi sul nostro territorio e non accede ai servizi per timore di essere identificati ed avviare in Italia la procedura prevista dal Regolamento di Dublino. 

Questo li rende invisibili, quindi particolarmente esposti ad abusi e pericoli. Il Centro A28 offre loro un luogo dove riposare, ricevere accoglienza (posti letto, cambi d’abito, pasti, servizi igienici e docce) e assistenza di mediatori qualificati.

“I temi di cui parliamo in questa campagna hanno molto a che fare con il mondo in cui vivremo nei prossimi decenni – afferma il Segretario Generale di INTERSOS Kostas Moschochoritis – Quando parliamo di milioni e milioni di bambini strappati alle loro case, spesso vittime dirette o indirette di terribili violenze, stiamo parlando di intere generazioni in pericolo, esposte a traumi fisici e psicologici, sottratte ad un percorso scolastico e di formazione, separate, in molti casi, dal contesto famigliare. Siamo di fronte a una bomba sociale e ad una tragedia umanitaria di fronte alla quale nessuno può voltare lo sguardo. Per questo INTERSOS è da sempre in prima linea nei progetti di protezione dell’infanzia, in Italia e nel mondo”.

Gli altri due paesi cui sarà dedicato il focus della campagna saranno il Libano e la Grecia.
Aiuta i bambini in fuga dalla guerra
INVIA un SMS o chiama da RETE FISSA 45501
Dal 25 settembre al 1 ottobre
www.intersos.org/bambininfuga

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI