Cerca nel sito

venerdì 16 settembre 2016

Cisco offre a SP e Media Company protezione contro pirateria video e minacce informatiche

In arrivo nuove soluzioni basate su IP e su cloud per la sicurezza dei provider e del loro patrimonio video

Milano, 16 settembre 2016 - La digitalizzazione sta creando nuove opportunità di business e sfide alla sicurezza per gli operatori video, inclusi service provider e sociatà dei media e dello spettacolo.

Il contenuto premium, di valore, è la cosa più preziosa nel settore video. La protezione dei contenuti, e del fatturato che ne deriva, è una priorità assoluta per tutti gli operatori video.

A seguito del maggiore utilizzo del video su IP e della tecnologia cloud, il numero potenziale di attacchi e minacce indirizzate alle reti degli operatori video è in crescit anch’essoa. Per la protezione contro le minacce attuali e future in questo ambiente, gli operatori video devono adottare un approccio olistico che consenta loro di raggiungere un elevato livello di sicurezza.

In occasione di IBC 2016, Cisco presenta Cisco® Security for Video, un approccio completo alla sicurezza per la produzione e la distribuzione di video su IP e basato su cloud. Una soluzione che è frutto dell’esperienza di Cisco e della sua posizione di leadership sia nella sicurezza dei contenuti video sia nella sicurezza dei data center. Le principali caratteristiche includono:
  • VideoGuard® Everywhere: fornisce accesso condizionato e protezione basata su multi-DRM con funzioni di sicurezza avanzate e di enforcement delle policy di sicurezza. Può essere implementato e gestito in modo flessibile dal cloud e semplifica l'integrazione tramite API aperte.
  • Streaming Piracy Prevention: una soluzione nuova e unica che utilizza strumenti e metodi automatizzati per identificare, verificare ed eliminare la pirateria online in streaming in tempo reale.
  • Infrastructure Security: soluzioni di sicurezza multilivello che integrano il meglio della tecnologia best of breed per offrire un approccio architetturale.

Le soluzioni possono lavorare insieme per proteggere i contenuti video, le infrastrutture di trasmissione e i sistemi aziendali critici da minacce informatiche avanzate prima, durante e dopo un attacco, riducendo il tempo di rilevamento e aumentando l'efficacia del livello di sicurezza generale.

Queste soluzioni sono già utilizzate da service provider globali, società dei media e dello spettacolo, tra cui: Eastlink, un grande service provider canadese; LeCloud, la società di cloud computing ed elaborazione dati di LeEco, una delle più grandi società di video online in Cina; Sky, la società europea leader nell’intrattenimento video, con oltre 21 milioni di clienti; Sony Pictures Networks India, che gestisce gli interessi diversificati di Sony Pictures in India; e altri.

"Per il lancio di Eastlink Stream abbiamo collaborato a stretto contatto con Cisco," ha dichiarato Deborah Shaffner, President di Eastlink. "La sicurezza dei contenuti e del servizio video è stata una priorità assoluta per noi sin dall'inizio. L'integrazione della crittografia di Cisco VideoGuard Everywhere con la piattaforma cloud Infinite Video ci consente di offrire un’esperienza di intrattenimento moderna e innovativa con il semplice tocco di un app, proteggendo la nostra distribuzione video verso un’ampia gamma di dispositivi".

"La nostra visione è quella di connettere tutto ciò che più importa agli utenti di oggi", ha commentato Yazhou Wu, CEO di LeCloud. "Stiamo collaborando con Cisco in modo sempre più stretto e in molti settori, tra cui la costruzione di una piattaforma DRM cloud per fornire servizi cloud DRM all’avanguardia in tutti i formati multimediali e per tutti i dispositivi. Stiamo creando e fornendo un ecosistema cloud globale incentrato sulla vita di persone, imprese e società, e stiamo costruendo un modello cloud Eco-as-a-Service (EaaS) integrato verticalmente, per offrire nuovi valori basati sulla riorganizzazione della catena industriale. "

"Sky si impegna a fornire a tutti propri abbonati esperienze sicure, personalizzate, multischermo e Ultra HD ", ha aggiunto Alun Webber, Chief Product Officer di Sky. "Avevamo bisogno di un partner tecnologico che potesse rendere scura l'intera piattaforma video per le dirette TV in 4K, VoD, streaming video per set-top box e altri dispositivi, e la condivisione di contenuti tra le piattaforme. E per tutto questo Cisco ci ha fornito la soluzione VideoGuard Everywhere".

"I nostri contenuti sono il nostro bene più prezioso", ha dichiarato NP Singh, CEO di Sony Pictures Networks. "Proteggere i contenuti dalla pirateria e dagli hacker sofisticati di oggi è una priorità assoluta. Il nostro impegno per implementare insieme a Cisco una soluzione di sicurezza avanzata per le nostre piattaforme di rete e di distribuzione dei contenuti, ci aiuterà a proteggere i nostri contenuti premium a tutto vantaggio dei nostri abbonati. "

"Cisco Security for Video offre un approccio best-of-breed, che arriva in un momento cruciale in cui i servizi e le infrastrutture video sono sempre più aperti e cloud-based", ha concluso Conrad Clemson, senior vice president, general manager, Service Provider Video Software di Cisco. "Il nostro team di sicurezza operativa è costantemente impegnato a moitorare nuove forme di pirateria video, e il team Cisco Talos blocca 20 miliardi di attacchi al giorno sulle reti dei nostri clienti. Una ultriore conferma della crescente importanza di un approccio olistico alla sicurezza per l'industria del video".

Cisco sta progettando la rete del futuro basandosi su virtualizzazione, automazione, semplificazione e programmabilità. La posizione di leader di Cisco a livello globale in cloud, networking, video, mobility e sicurezza consente ai service provider, società media e web company a livello globale di ridurre i costi, velocizzare il time-to-market, proteggere le proprie reti e acquisire una maggiore redditività.





Cisco
Cisco (NASDAQ: CSCO) è il leader tecnologico mondiale che dal 1984 è il motore di Internet. Con le nostre persone, i nostri prodotti e i nostri partner consentiamo alla società di connettersi in modo sicuro e cogliere già oggi le opportunità digitali del domani. Scopri di più su emearnetwork.cisco.com e seguici su Twitter @CiscoItalia


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI