Cerca nel sito

domenica 18 settembre 2016

Convegno "Tifo ma non odio" a San Gennaro Vesuviano, 19 settembre 2016

San Gennaro Vesuviano, 18 settembre 2016 – Fra poche ore nella storica Fiera Vesuviana, giunta oramai alla 403esima edizione, si parlerà di calcio, esattamente di come si possa essere tifosi appassionati senza, però, essere violenti. 

“Tifo ma non odio”, è questo il nome del convegno che si terrà domani sera dalle ore 19 in poi nella sala convegni del salone fieristico della cittadina vesuviana e che vedrà, tra gli altri, l’importante presenza di Riccardo Viola, presidente del Coni Regione Lazio nonché figlio dell’indimenticato presidente giallorosso Dino (sotto la cui presidenza la Roma vinse nel 1983 il suo secondo scudetto, ndr.). 

La manifestazione in questione -fortemente voluta da Sergio Sbarra (avvocato sangennarese tifosissimo della Roma e fondatore di un gruppo di pace tra tifosi denominato “TIFO ROMA ma non odio il Napoli”, ndr.) e dai soci del Roma Club Saviano- va a bissare il triangolare (denominato sempre “Tifo ma non odio”) tenutosi lo scorso 18 giugno a Saviano (NA) tra lo Juventus Club Casamarciano, il Napoli Club San Gennaro Vesuviano ed il Roma Club Saviano ed organizzato dallo stesso Sergio Sbarra e dal Roma Club Saviano ed a cui partecipò, tra gli altri, Antonella Leardi, ossia la mamma di Ciro Esposito. 

“Il mio non è un tentativo di candidarmi al nobel per la pace –esordisce ironicamente Sergio Sbarra- ma ritengo doveroso da parte nostra cercare di distendere i rapporti tra due splendide tifoserie quali sono quelle del Napoli e della Roma. Io non ho l’ambizione di reintrodurre il gemellaggio tra queste due tifoserie –continua il legale sangennarese- ma vorrei soltanto distendere i rapporti tra le stesse. Sono veramente onorato –conclude Sbarra- che al nostro convegno parteciperanno personaggi importanti del settore quale Riccardo Viola, Fabrizio Grassetti (Presidente dell’Unione Tifosi Romanisti) e l’ultras napoletano di Curva A Alex Sanchez”

“Il tema di questo convegno –afferma euforico Felice Napolitano, presidente onorario del Roma Club Saviano- mi riempie di gioia. Per me, che non sono più un ragazzino, il tifo non può che essere appassionato, ma mai violento. La presenza sul nostro club –termina Napolitano- del figlio dell’indimenticato presidente Dino Viola (ovvero Riccardo Viola, ndr.) mi commuove ed onora al tempo stesso, altri uomini… altro calcio”. 

"La nostra Fiera, nata oltre 400 anni fa, non si limita all'artigianato ed all'industria, ma è pronta -esordisce Antonio Russo, primo cittadino di San Gennaro Vesuviano- a dare eco e sostegno ad iniziative come questa. Lo sport ed il tifo -continua Russo- sono gioia ed allegria, mai violenza o morte. Siamo onorati -conclude il sindaco- di ospitare il figlio di un grande Presidente come Dino Viola"

A dare il loro contributo al convegno in questione saranno Carmine Allocca (vicesindaco della cittadina alla falde del Monte Somma con delega allo Sport), Romeo Capelli (tesoriere dell’Unione Tifosi Romanisti), Fabrizio Grassetti (presidente dell’U.T.R.), Francesco Iervolino (giornalista de “Il Pappagallo”), Nicola Romano (già presidente del Roma Club Saviano), Antonio Russo (sindaco di San Gennaro Vesuviano) e Riccardo Viola (presidente del Coni Regione Lazio, nonché figlio dell’indimenticato presidente giallorosso Dino). 

La manifestazione verrà moderata da Raffaele Ariola (Direttore di Scisciano Notizie). 

Il convegno in questione ha attirato anche l’attenzione del mondo della gastronomia. 

Infatti Alfonso Crisci (chef patron del ristorante “Taverna Vesuviana” di San Gennaro Vesuviano) in serata presenterà un piatto dedicato proprio al tifo appassionato ma mai violento.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI