Cerca nel sito

domenica 4 settembre 2016

Gli italiani amano l'eco-bricolage. Video tutorial ManoMano

Secondo le ultime stime di ManoMano, il più grande marketplace per il bricolage a livello europeo, sembra che sempre più italiani decidano di approfittare della pausa estiva per svolgere piccoli lavoretti di bricolage e soprattutto giardinaggio. Giugno e luglio i mesi più green.


Con l'arrivo del caldo sono in tutto oltre 20 milioni gli italiani che si sono messi al lavoro negli orti, nei giardini e nei terrazzi per dedicarsi, oltre che alla tradizionale cura dei vasi di fiori, alla coltivazione "fai da te" di pomodori, lattughe, zucchine e piante aromatiche.

L'inizio dell'estate è stato dunque propizio per l'e-commerce ManoMano, che ha registrato un incremento delle vendite del 35% rispetto al mese di maggio, a testimonianza della crescente passione degli italiani per il Do It Yourself. La crisi rientra sicuramente nelle principali cause di questa crescita ma la maggior parte si cimenta per passione o per mangiare sano, per salvaguardare l'ambiente e per riutilizzare in modo creativo vecchi oggetti.

Secondo un sondaggio condotto da ManoMano.it, il 91,2% degli italiani si dimostra infatti sensibile verso l'ambiente e vorrebbe salvaguardarlo affermando di essere favorevole alle norme vigenti in Italia. La parola più associata ai termini riciclo/riuso è creatività (56,7%), seguita da ricchezza (40,3%) e possibilità (38,8%), mentre per solo il 14,9% corrisponde a 'obbligo'. L'82,4% degli intervistati ricorre al riciclo creativo utilizzando vecchi oggetti per crearne di nuovi: i più utilizzati sono vecchi mobili (52,3%), abbigliamento (44,6%), libri, giornali, riviste (38,5%) e bigiotteria (26,2%).

Questa passione si sta diffondendo anche tra i più giovani e tra persone completamente a digiuno delle tecniche di bricolage e coltivazione. ManoMano si propone perciò di consolidare la community di appassionati di fai da te, sia a livello italiano che europeo, attraverso consigli, trucchi, tutorial e concorsi.

Per chi è alle prime armi e vorrebbe imparare a coltivare piccoli orti o piante d'appartamento riciclando un vecchio oggetto, ManoMano propone questo originale tutorial che mostra come realizzare un mini giardino in una lampadina in soli 60 secondi!






Realizzare questo progetto è molto semplice; basterà procurarsi pochi attrezzi facilmente reperibili sul sito ManoMano.it:

1.       Silverline Guanti in lattice Large. Per iniziare è importante indossare dei guanti per proteggersi da eventuali "incidenti". Questo modello Silverline in lattice è perfetto per qualsiasi tipo di mansione; il rivestimento acrilico lo rende resistente alle forature e all'abrasione. Su ManoMano.it a soli 2,23 €.

2.       Cutter in Nylon con lama Stanley. Questo cutter in nylon è maneggevole e semplice da usare. Il Corpo è in ABS; il blocca lama a dentatura obliqua e la lama da 9 mm a 12 elementi. Su ManoMano.it a 2,50 €.

3.       Silverline Pinza multiuso: In Acciaio inossidabile, utile non solo per il bricolage ma anche come apri bottiglie. Compresa nel prezzo ManoMano regala una custodia imbottita in nylon. Su ManoMano.it a 8,70 €.

4.       Proxxon Cacciaviti a taglio 4,0 x 0,8 x 100. Non può mancare un cacciavite con lame in acciaio speciale al CrV, cromate, opache, con punta nera rettificata. Su ManoMano.it a 2,90 €.



ManoMano.it
ManoMano e MonEchelle nascono da un'idea di due colleghi di lavoro, Philippe di Chanville e Christian Raisson, entrambi diplomati presso la prestigiosa scuola francese EDHEC e appassionati del fai da te. Il lunedì i colleghi condividevano foto e progetti del fine settimana con la frustrazione derivante dalla mancanza di scelta di materiali su internet. L'idea imprenditoriale prende forma e nel giro di un anno nasce MonEchelle. Oggi l'azienda conta oltre 100 collaboratori che dalla sede parigina gestiscono anche le operazioni internazionali in Italia e Spagna.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI