Cerca nel sito

lunedì 12 settembre 2016

MAD IN ITALY: Silmo Paris 2016, Vista Eyewear cala il tris di assi e presenta tre novità ad alta tecnologia per il brand di occhiali 100% italiano.



Silmo Paris 2016, Vista Eyewear presenta tre novità altamente tecnologiche per Mad in Italy.

L'azienda bellunese che progetta e produce le sue linee di occhiali esclusivamente in Italia, cala il tris di assi al Salone Internazionale della filiera-occhialeria di Parigi (23-26 settembre). Sistema rivoluzionario senza vite "Bobo System" anche per Mad in Italy, colore ed evoluzione tecnica per Mad in Italy Tech, materiali all'avanguardia e raffinatissimo design per Mad in Italy Up!

Alano di Piave (BL) 12 settembre 2016 – Ondata di novità per Mad in Italy, il brand internazionale di occhiali prodotto da Vista Eyewear. Al Silmo 2016, salone internazionale della filiera ottica-occhialeria in programma a Parigi dal 23 al 26 settembre, l'azienda che progetta e produce le sue linee di occhiali esclusivamente in Italia presenta tre innovazioni che riguardano in primis la linea madre Mad in Italy, ma anche le altre linee Mad in Italy Tech E Mad in Italy Up!.

La prima novità tecnologica esprime perfettamente la filosofia creativa dell'azienda bellunese; produrre l'occhiale del terzo millennio attraverso la ricerca e la tecnologia. 

Nascono 5 nuovi modelli Mad in Italy con il brevetto BOBO System (unico al mondo e presentato a Milano al Mido 2016 con Mad in Italy Tech), grazie al quale l'ottico non deve togliere la vite dal suo alloggio nell'operazione di montaggio della lente, evitando così il rischio di perdere la vite

La costruzione della vite con il filetto destrorso e sinistrorso fa sì che l'apertura del chiudicerchio sia sempre controllata, in più i 2 mm di spessore danno garanzia di robustezza. La testa della vite, posta all'interno del foro, non subisce danneggiamenti e grazie ai due filetti contrapposti si evita al cliente il rischio di perdere la vite.

Stesso brevetto per Mad in Italy Tech che al Silmo di quest'anno si arricchisce di 2 nuove colorazioni per i quattro modelli esemplari Saturno, Urano, Terra e Nettuno; imbarazzo nella scelta tra grigio, rosso, blu, arancione e viola Oltre alla novità del colore, Mad in Italy Tech presenta l'evoluzione del BOBO System che riguarda l'apertura controllata del frontale per il montaggio lente durante lo svitamento. 

Questo meccanismo è stato realizzato con un incastro tra i due, BOBO System e frontale, in modo tale che lavorino sinergicamente e in maniera calibrata, sia in apertura che in chiusura, ottenendo così il controllo totale dell'intera montatura durante le operazioni di intervento sull'occhiale da parte dell'ottico.

Tre nuovi modelli per la specchiante e di tendenza linea Mad in Italy Up! dove i protagonisti sono i materiali all'avanguardia come il nylon e il titanio, sistemi confortevoli come le cerniere senza viti e l'assenza di saldature e nikel, quindi antiallergici. 

Novità è l'asta realizzata in beta titanio, lo stesso materiale del frontale, e non solo; i nuovi modelli sono ancora più tecnologici per merito di una nuova cerniera brevettata senza viti e un cilindro in nylon abbinato al colore dell'occhiale.

Silmo 2016, Mad in Italy Hall 5A / R069

--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI