Cerca nel sito

lunedì 31 ottobre 2016

Edilizia sostenibile. Convegno MIPU Azienda Connessa e Predittiva: oltre 80 professionisti per parlare di Industry 4.0

Il convegno di MIPU L'azienda Connessa e Predittiva riunisce a milano più di 80 professionisti per parlare di industry 4.0

Esponenti di grande aziende e startup si sono confrontati sul tema in una mattinata di conferenze e dibattito.



Mercoledì 26 Ottobre, Impact Hub Milano ha ospitato il convegno "L'azienda Connessa e Predittiva: digitalizzare le operation & maintenance nel facility e nell'industria" di MIPU Social Good Accelerator.

Una mattinata che ha visto alternarsi sul palco responsabili tecnici di grandi aziende italiane e i giovani ingegneri delle startup di MIPU, guidati nel dibattito dal giornalista fondatore di Startupbusiness Emil Abirascid. Insieme, hanno spiegato in che modo hanno collaborato per portare l'innovazione nelle loro realtà e che vantaggi hanno ricevuto dalla digitalizzazione dei processi industriali.

Il fil rouge uno e chiaro: la modellistica predittiva e l'Iot come rivoluzioni nella gestione dei processi industriali e dei grandi patrimoni immobiliari.
Perché i modelli predittivi e l'Internet of Things?
«Ogni giorno del 2016 produciamo la stessa mole di dati che l'umanità ha prodotto dagli

albori ad oggi. Analizzare questo flusso enorme di dati è diventato ormai fondamentale e saper quali dati scegliere per poterli usare come predittori per altri fenomeni è uno step oltre» spiega Giulia Baccarin, fondatrice e CEO di MIPU, che si dice particolarmente soddisfatta di questo evento che ha visto la partecipazione di oltre 80 persone. 

«La sala gremita è una soddisfazione, all'ultimo evento di questo genere, organizzato nel 2012, eravamo in quindici!».

Un salto di qualità che è diretto risultato della crescita ininterrotta di MIPU e delle sue startup.
Il convegno è stato aperto dalla stessa Giulia Baccarin, affiancata dal cofondatore Giovanni Presti, Managing Director di Inspiring Software, che ha spiegato il perché del titolo:
«Connessa e predittiva sono le tecnologie sviluppate fino ad oggi: connettere device e predire quello che i device ci comunicano è la nostra declinazione dell'industry 4.0.»

A dare il via al ciclo di interventi è stato Raffaele Robbiano della direzione tecnica di Coop alleanza 3.0, la più grande cooperativa italiana con 5 miliardi di fatturato, che ha raccontato di come la sua azienda necessitasse un partner per la gestione strategica e standardizzata degli asset e dei fornitori e per la definizione dei KPI

Partner che ha trovato in I-care, azienda la cui filosofia del "prendersi cura" l'ha colpito fin da subito.
Dopo Coop, è stata la volta di Zambon Group, rappresentata da Silvia Macecchini che all'interno del gruppo si occupa di risparmio energetico, della sicurezza sul lavoro e della certificazione ISO 40001.
Macecchini ha spiegato come sono riusciti a dare valore all'audit energetico del 2013 grazie all'installazione di contatori e lo sviluppo di modelli per l'analisi dell'efficienza energetica dell'azienda. Ora hanno sotto costante e completo controllo i consumi e hanno registrato un risparmio energetico del 7-8%.

Sempre di energia hanno parlato Giovanni Presti e Matteo Bissone, ma declinandola in modi differenti. Il primo ha presentato "Energy Social Media", un nuovo servizio web di fast check-up energetico delle abitazioni che permette agli utenti di capire in 10 minuti se sono green o meno, il secondo ha presentato la startup innovativa The Energy Audit, i suoi software per il controllo dei consumi energetici e il progetto di efficientamento che stanno sviluppando per gli aeroporti.
Si è tornato a parlare di manutenzione poi Sergio Villardita di BorgWarner Morse System, azienda di Arcore da quasi 500 dipendenti. 

Villardita ha raccontato della loro collaborazione con I-care e di come, grazie alle loro diagnosi, hanno ripristinato guasti meccanici, bilanciato ventole di raffreddamento, sostituito cuscinetti dei motori elettrici. 

Non solo: con la manutenzione predittiva hanno tagliato i tempi di attesa dei pezzi di ricambio, hanno sviluppato analisi costi benefici perfettamente accurate e hanno formato i loro tecnici sulle più innovative tecniche della manutenzione.

La mattinata si è conclusa con una tavola rotonda a cui hanno partecipato anche Giuseppe Calia, Innovation Manager di Engie e Luca Canepa, Managing Director di Ban-Up. 

Guidati dalle domande di Abirascid, i relatori hanno parlato di Open Innovation, rilevando l'importanza della spinta 


--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI