Cerca nel sito

mercoledì 12 ottobre 2016

TripAdvisor: Tutela degli animali, nuove policy e portale educativo

TripAdvisor annuncia il proprio impegno a migliorare gli standard di welfare degli animali selvatici nel settore turistico con un'operazione di educazione unica nel suo genere e con modifiche alle policy di prenotazione

Centinaia di attrazioni che coinvolgono animali in cui i turisti entrano in contatto fisico con animali selvatici in cattività o specie in via d'estinzione non saranno più prenotabili tramite TripAdvisor o Viator

TripAdvisor creerà un portale turistico educativo sugli animali selvatici in collaborazione con alcuni tra i migliori e accreditati gruppi del settore, organizzazioni impegnate nella salvaguardia degli animali, esperti accademici e di turismo, e con gruppi che si occupano del welfare degli animali come l'Association of Zoos and Aquariums, ABTA – The Travel Association, Global Wildlife Conservation, People for the Ethical Treatment of Animals (PETA), Oxford University's Wildlife Conservation Research Unit (WildCRU), Sustainable Travel International, The Treadright Foundation, Think Elephants International e Asian Elephant Support


Milano, 12 ottobre 2016 – TripAdvisor, il sito di viaggi più grande al mondo, ha annunciato oggi il proprio impegno a introdurre una serie di iniziative uniche nel loro genere, che includono modifiche alle policy sulla vendita di biglietti per le attrazioni che coinvolgono animali e il lancio di un nuovo portale educativo per aiutare i viaggiatori a prendere coscienza degli standard di cura di specie protette, selvatiche e in cattività nel settore turistico, della loro interazione con i turisti e del loro impatto sulla salvaguardia degli animali selvatici.

TripAdvisor e il suo brand Viator sospenderanno la vendita di biglietti per esperienze turistiche in cui i viaggiatori entrano in contatto fisico con animali selvatici in cattività o con specie in via d'estinzione, incluse, tra le altre, attrazioni che prevedono percorsi in sella a elefanti, accarezzare tigri e nuotare con i delfini.

Mentre alcune attrazioni verranno da subito rese non prenotabili su TripAdvisor, l'azienda intende lanciare e finalizzare l'implementazione del portale educativo e delle modifiche alle policy di prenotazione entro i primi mesi del 2017.

TripAdvisor è inoltre impegnata a sviluppare e lanciare un portale educativo legato a ogni attrazione che coinvolge animali presente su TripAdvisor. 

Il portale conterrà link e informazioni sulle pratiche di welfare degli animali, aiutando i viaggiatori a scrivere recensioni più consapevoli sulle loro esperienze e a prendere coscienza delle opinioni esistenti sulle implicazioni e sui benefici della salvaguardia di alcune attrazioni turistiche. A tal proposito TripAdvisor ritiene che recensioni migliori permetteranno ai viaggiatori di prendere decisioni di prenotazione più consapevoli e miglioreranno gli standard di cura degli animali nel settore turistico di tutto il mondo.

I contenuti presenti sul portale educativo di TripAdvisor forniranno innumerevoli punti di vista offerti da esperti nel campo del turismo sostenibile, del welfare animale, della salvaguardia degli animali selvatici e delle scienze zoologiche e marine. 

I partner iniziali includono l'organizzazione di accreditamento del settore Association of Zoos and Aquariums, l'organizzazione di salvaguardia Global Wildlife Conservation e Think Elephants International, gli esperti di turismo ABTA (Association of British Travel Agents) e Sustainable Travel International, leader accademici nelle scienze della salvaguardia degli animali e del welfare animale come la Oxford University's Wildlife Conservation Research Unit (WildCRU) e gruppi che si occupano di benessere animale come People for the Ethical Treatment of Animals (PETA).

"La nuova policy di prenotazione di TripAdvisor e l'impegno nell'educazione rispecchiano la nostra volontà di contribuire a migliorare gli standard di salute e sicurezza degli animali, soprattutto in mercati con normative di tutela limitate" ha dichiarato Steve Kaufer, CEO and co-founder, TripAdvisor, Inc. "Allo stesso tempo vogliamo render merito a quelle destinazioni e attrazioni che sono tra le migliori  nel prendersi cura degli animali e a quelle del comparto turistico che perorano la causa del welfare degli animali, della loro salvaguardia e della conservazione delle specie in via d'estinzione. Vogliamo ringraziare i numerosi gruppi di settore, le personalità accademiche e le associazioni non governative che ci hanno aiutato a progettare il nostro percorso futuro come azienda".

"La posizione di leadership di TripAdvisor nel mondo dei viaggi significa che possiamo contribuire a informare milioni di viaggiatori sulle diverse opinioni esistenti in materia di welfare degli animali" ha aggiunto Kaufer. "Riteniamo che il risultato finale dei nostri sforzi sarà permettere ai viaggiatori di prendere decisioni più ponderate sul visitare o meno un'attrazione che coinvolge animali e di scrivere recensioni ancor più consapevoli su queste attrazioni".

Policy di prenotazione
Per diversi anni, Viator ha sostenuto gli standard del welfare degli animali nelle sue policy di prenotazione, che includono il divieto di prenotazione di strutture dove gli animali selvatici sono uccisi o feriti per sport sanguinari. Partendo da questi standard iniziali, i seguenti cambiamenti e correzioni sono stati applicati alle policy di prenotazione di TripAdvisor e Viator riguardanti gli animali.

TripAdvisor e il suo brand Viator non venderanno più biglietti e non genereranno fatturato dalla prenotazione di attrazioni dove i turisti hanno la possibilità di entrare in contatto fisico con animali selvatici in cattività o specie a rischio di estinzione, incluse, tra le altre, attrazioni che prevedono percorsi in sella a elefanti,  programmi "nuota con" dove i turisti possano toccare o cavalcare, per esempio, i delfini o che prevedano l'accarezzamento di animali selvatici in cattività o a rischio estinzione, ecc.

Per le attrazioni che possono provare di operare in conformità con le policy ma che sono state interessate dalla modifiche emerse dalla decisione odierna, TripAdvisor e Viator metteranno a disposizione uno strumento di ricorso per ristabilire le vendite di biglietti di alcune esperienze che potrebbero essere state escluse a causa dell'aggiornamento delle nostre policy di prenotazione.

Le policy includono varie eccezioni, tra cui:
  • Animali addomesticati, per esempio cavalli per l'equitazione, zoo per bambini con animali domestici come conigli, ecc.
  • Acquari 'touch pool' usati a scopo educativo dove i turisti sono sotto la supervisione di guardiani dello zoo, dell'acquario e/o responsabili della salvaguardia degli animali
  • Programmi di alimentazione dove i turisti sono sotto la supervisione di addetti alla tutela della fauna selvatica e/o guardiani dello zoo
  • Programmi di volontariato per preservare specie a rischio di estinzione in zoo, acquari o aree protette dove è possibile che ci sia un certo livello di interazione fisica con gli animali

Registrazione, Recensioni e Formazione
Per anni, come prassi, TripAdvisor ha proibito la registrazione e la pubblicazione di recensioni per i business che utilizzano animali selvatici tenuti in cattività o che mettono in pericolo certe specie con pratiche cruente come corride, caccia in cattività ecc. Questa policy continuerà a sussistere.

TripAdvisor rimane fedele alla sua filosofia che i viaggiatori debbano avere il diritto di scrivere delle loro esperienze di viaggio, siano esse positive o negative. Con milioni di viaggiatori che hanno condiviso oltre 380 milioni di recensioni e opinioni su TripAdvisor, l'azienda continua fermamente a credere che la community di contributori possa assolvere alla funzione di "controllo e contrappeso" per quanto concerne la qualità, il servizio al cliente e le questioni sociali, per esempio su come vengono trattati gli animali nel settore turistico.

Per questa ragione, tutte le attrazioni con animali che rispettano le nostre linee guida standard sulla registrazione al sito continueranno a essere presenti su TripAdvisor in modo che i turisti possano recensire quelle strutture, indipendentemente dal fatto che rispettino i criteri dell'azienda per i partner di prenotazione.

Entro la prima parte del 2017, ogni attrazione presente su TripAdvisor che coinvolge animali sarà identificata con l'icona di una "zampa" la quale rimanderà a un portale dedicato all'informazione che presenterà tutti gli aspetti riguardanti la questione della tutela degli animali da parte dei più accreditati gruppi del settore, come la statunitense Association of Zoos & Aquariums, gli attivisti per la tutela degli animali come People for the Ethical Treatment of Animals (PETA) e gli esperti in turismo che hanno studiato le problematiche riguardanti gli animali come ABTA – The Travel Association e Sustainable Travel International. 

Il portale fornirà anche opinioni, ricerche e approfondimenti sulla conservazione della fauna selvatica, condotti da Oxford University's WildCRU, Global Wildlife Conservation, Think Elephants e Asian Elephant Support.

"Siamo felici che TripAdvisor stia cercando di informare i consumatori sull'importanza della tutela degli animali, e che le guide sul welfare degli animali di ABTA ricoprano un ruolo così importante in questo processo di formazione. Le nostre guide possono rappresentare un esperto punto di riferimento comune per le aziende e gli individui per permettere loro di prendere decisioni importanti su quali attrazioni mostrare" ha commentato Nikki White, Director of Destinations and Sustainability, ABTA – The Travel Association.

"La Association of Zoos and Aquariums supporta attività intense e prolungate per cercare di migliorare il welfare degli animali. I 232 membri di AZA sono leader nel fornire lo stato dell'arte in quanto a cura e benessere degli animali, sono guidati dal processo inflessibile e in continua evoluzione di accreditamento AZA e sono regolati da numerose agenzie di stato e federali" ha dichiarato Kris Vehrs, Interim CEO e President di Association of Zoos & Aquariums (AZA). "Molti dei membri AZA, inoltre, sono stati per anni vincitori dei TripAdvisor Travelers' Choice Award. Siamo orgogliosi di contribuire a informare la community di TripAdvisor sul programma di accreditamento AZA che si focalizza sulla salute, tutela e benessere degli animali, sulla sicurezza per animali, visitatori e staff, sulla stabilità finanziaria e sui programmi di tutela ed educazione. E sarà anche un gran divertimento per tutta la famiglia!".

Il Profesor David Macdonald, founding Director di Oxford University's WildCRU, ha dichiarato: "La punta dell'iceberg, che emerge in modo evidente dall'acqua, è la tutela degli animali selvatici nelle attrazioni turistiche, ma nascosta sotto la metaforica linea di galleggiamento può esserci un'enorme cascata di effetti sul benessere degli animali selvatici, di cui possono far parte diverse specie, e sull'impatto in larga scala della loro protezione. Se il nostro coinvolgimento nel portale educativo di TripAdvisor può aiutare a informare milioni di turisti sul probabile impatto delle loro scelte sulla salvaguardia della fauna selvatica, WildCRU ne sarà orgogliosa; e, se oltre a informarli, saremo anche in grado di contribuire a guidare il cambiamento nel settore per migliorare gli standard di tutela nel campo del turismo, saremo ancora più orgogliosi. Noi di WildCRU siamo ricercatori professionisti e siamo particolarmente entusiasti di utilizzare le nostre capacità di analisi per collaborare con i colleghi di TripAdvisor nello studio di come il portale educativo influenzerà cambiamenti nel comportamento e risultati nella tutela degli animali". 

Il Dr. Tom Moorhouse, senior researcher a WildCRU, ha aggiunto: "Siamo convinti che la ricerca sulle scelte dei turisti e il loro impatto sul benessere e la salvaguardia degli animali selvatici sia un potente strumento per consentire al turismo di offrire maggiori benefici alla fauna selvatica".

"Rifiutando di vendere biglietti per i business che trattano gli animali come un divertimento o come giocattoli, TripAdvisor sta stabilendo una norma senza precedenti sull'uso e l'abuso di animali per intrattenimento" ha dichiarato Tracy Reiman, Executive Vice President di PETA"PETA non vede l'ora di contribuire al portale educativo di TripAdvisor, primo nel suo genere, che darà la possibilità alle persone di tutto il mondo di prendere decisioni migliori in materia di viaggi 'animal-friendly'".

I seguenti sono ulteriori 'endorsement' del nuovo impegno di TripAdvisor nel migliorare il welfare della fauna selvatica e degli animali nel turismo.

Taleb Rifai Secretary-General, UNWTO: "La World Tourism Organization (UNWTO) apprezza le azioni intraprese da TripAdvisor, membro affiliato di grande valore della nostra organizzazione, per rafforzare la propria 'corporate social responsability' nell'ambito del welfare animale".

Wes Sechrest, Chief Scientist e CEO di Global Wildlife Conservation: "Elogiamo TripAdvisor per avere adottato misure per migliorare gli standard turistici di interazione con specie selvagge e in cattività. Questo incoraggia le persone a visitare non solo le destinazioni che promuovono l'osservazione sicura della fauna selvatica nel proprio ambiente naturale, come i parchi nazionali, ma anche i legittimi centri di soccorso e strutture zoologiche che supportano la conservazione della fauna selvatica sul campo. Vogliamo che le persone entrino in contatto con gli animali selvatici e si sentano ispirati dall'ambiente incontaminato che li circonda e questo aiuterà a fornire una guida per farlo senza mettere ulteriormente a rischio la biodiversità del nostro pianeta".

Geoff Bolan, CEO di Sustainable Travel International: "Ora come ora è troppo difficile per i consumatori fare scelte di viaggio responsabili. Sustainable Travel International vuole fare in modo  che le decisioni dei consumatori diano loro la possibilità non solo di fare esperienze straordinarie in qualità di viaggiatori, ma anche di migliorare la vita delle altre persone e proteggere gli ambienti sensibili e la fauna selvatica in tutto il mondo. Non vediamo l'ora di collaborare con TripAdvisor per aiutare a informare i consumatori, i business e i governi su come scelte di viaggio responsabili possano portare a una protezione a lungo termine di queste destinazioni sensibili".

Dr Joshua Plotnik, Executive Director e Founder, Think Elephants international: "Una delle problematiche più gravi per la fauna selvatica di tutto il mondo è la mancanza di coinvolgimento del grande pubblico nella sua salvaguardia. Think Elephants International è un'organizzazione impegnata nell'utilizzo di studi scientifici sul comportamento, welfare e tutela degli animali per informare il pubblico sulla necessità di un approccio bilanciato e culturalmente sensibile allo scopo di promuovere un turismo etico della fauna selvatica. Siamo molto felici di lavorare con TripAdvisor a questa sua iniziativa che consente ai visitatori del sito e ai potenziali viaggiatori di ottenere una panoramica bilanciata da diversi gruppi di esperti del mondo accademico, della conservazione, del welfare e del turismo. I viaggiatori stanno diventando sempre più interessati a imparare a prendere decisioni informate prima di impegnarsi in viaggi ecologici e a contatto con gli animali. TripAdvisor sta mettendo a disposizione una piattaforma unica per Think Elephants International e le altre organizzazioni al fine di aiutare le persone a prendere queste importanti decisioni e noi siamo emozionati di farne parte".

Linda Reifschneider, President, Asian Elephant Support: "AES è felice di lavorare con TripAdvisor ed essere coinvolta in questo importante tema che riguarda la vita degli elefanti asiatici affidati alle cure umane. Incoraggiamo la continuazione del legame elefanti-esseri umani attraverso il turismo responsabile, così che le persone siano portate a proteggerli".

Brett Tollman, Chief Executive, The Travel Corporation e Founder di TreadRight Foundation: "La TreadRight Foundation elogia TripAdvisor per il suo nuovo impegno nel migliorare gli standard del welfare della fauna selvatica nell'industria del turismo. È importante essere uniti come community del settore e riconoscere l'immenso potenziale che abbiamo di cambiare il mondo in meglio, lavorando insieme e guidando l'industria nella giusta direzione".

Dr. Mario Hardy, CEO, Pacific Asian Travel Association (PATA): "A nome di tutti in PATA vorrei congratularmi con TripAdvisor per aver intrapreso azioni coraggiose per migliorare lo sviluppo responsabile dell'industria dei viaggi e del turismo. In quanto Partner Strategico di PATA, abbiamo una forte relazione con TripAdvisor e siamo felici di rinforzare tale rapporto lavorando insieme alla promozione del portale educativo sul turismo legato alla fauna selvatica, sia presso i nostri membri sia presso tutti gli stakeholder dell'industria nella regione Asia-Pacifico. Una maggiore informazione sul turismo responsabile in materia di fauna selvatica è vitale per un'industria dei viaggi e del turismo che sia responsabile, cosa che ancora manca nella regione Asia-Pacifico. È  estremamente incoraggiante vedere 'il sito di viaggi più grande al mondo' alla guida di questa iniziativa".

Steve McIvor, CEO, World Animal Protection (WAP): "World Animal Protection non vede l'ora di collaborare con TripAdvisor per aiutare a educare milioni di viaggiatori circa le crudeltà che vengono perpetrate agli animali selvatici per intrattenimento. Questo è un passo importante verso la fine delle barbarie inflitte agli animali dal turismo legato alla fauna selvatica, e speriamo che abbia una grande influenza sull'intero comparto del turismo. Condivideremo la nostra conoscenza del welfare, la nostra esperienza e il nostro punto di vista sulle crudeltà che gli animali devono affrontare nell'industria del turismo. Crediamo che una volta che le persone saranno a conoscenza di questi abusi sulla fauna selvatica, faranno altre scelte di viaggio grazie al loro amore per gli animali".

***
A proposito di TripAdvisor
TripAdvisor® è il sito di viaggi più grande del mondo*, che permette ai viaggiatori di sfruttare al massimo il potenziale di ogni viaggio. TripAdvisor offre consigli di viaggio pubblicati da milioni di viaggiatori e un'ampia serie di funzionalità di ricerca informazioni, con collegamenti diretti agli strumenti di prenotazione che controllano centinaia di siti per trovare i migliori prezzi di hotel. I siti a marchio TripAdvisor rappresentano la più grande community di viaggiatori del mondo, con 350 milioni di visitatori unici ogni mese** e hanno raggiunto 385 milioni di recensioni e opinioni relative a 6.6 milioni di alloggi, ristoranti e attrazioni. I siti operano in 48 mercati. TripAdvisor: informati meglio, prenota meglio, viaggia meglio. 


  
*Fonte: comScore Media Metrix per i siti di TripAdvisor, dati mondiali, maggio 2016
**Fonte TripAdvisor log files, secondo trimestre 2016



--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI