Cerca nel sito

martedì 25 ottobre 2016

Vino, Istituto Grandi Marchi: in Nord America grande attenzione per vino italiano di qualità

FORTE ANCHE LA DOMANDA DI ATTIVITA' DI EDUCAZIONE

(25 ottobre 2016). "La missione promozionale dell'Istituto Grandi Marchi in Nord America dei giorni scorsi ha fatto emergere la grande attenzione di questo mercato per il vino italiano di qualità.

Non solo. Nel corso dei nostri eventi a Chicago e a Toronto abbiamo anche registrato la richiesta da parte degli operatori, nel primo caso, e del Liquor Control Board of Ontario (Lcbo) nel secondo, di una presenza più assidua dell'Istituto in queste piazze.

In particolare vi è stata una forte domanda di attività di 'educazione' sulla varietà e territorialità delle nostre produzioni di qualità".

Così Piero Mastroberardino, presidente dell'Istituto del vino Grandi Marchi, al termine delle due tappe oltreoceano, che ha portato le 19 cantine associate ad incontrare oltre 500 operatori tra Chicago e Toronto, due tra gli sbocchi più strategici per il vino italiano.

Tra le attività messe in campo dall'Istituto, la degustazione guidata al ristorante italiano 'Spiaggia' guidato dalla wine manager Rachael Lowe "one of top Sommeliers in 2016" secondo la rivista Food and Wine Magazine, e un walk around tasting a Toronto, focalizzato sui consumatori.


Istituto del vino italiano Grandi Marchi: Alois Lageder, Argiolas, Biondi Santi Greppo, Ca' del Bosco, Michele Chiarlo, Carpenè Malvolti, Donnafugata, Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, Gaja, Jermann, Lungarotti, Masi, Marchesi Antinori, Mastroberardino, Pio Cesare, Rivera, Tasca D'Almerita, Tenuta San Guido, Umani Ronchi.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI