Cerca nel sito

giovedì 17 novembre 2016

Giornata Mondiale del Gabinetto: 10 fatti sorprendenti sul WC che usate ogni giorno!


Risultati immagini per Giornata mondiale del gabinetto


Il 19 novembre l'ONU celebra il "World Toilet Day".


Tutti lo fanno, ma nessuno ne parla: andare in bagno! Non c'è da stupirsi che molti segreti circondino l'argomento del quotidiano utilizzo del WC.

Helpling, il marketplace numero uno dei servizi per la casa in Italia, rompe il silenzio in occasione della Giornata Mondiale del Gabinetto (non lo sapevate? Si "celebra" la ricorrenza ogni 19 novembre!) e ci racconta 10 fatti sorprendenti.

Lo sapevate che...


... il bagno non è la stanza più sporca della casa?

Durante la pulizia, diamo la massima attenzione al bagno ed è per questo che è uno dei posti più puliti nella nostra casa. Grazie alla ceramica liscia e fredda, inoltre, i batteri non possono sopravvivere a lungo sulle superfici. Al contrario, il posto più sporco in casa nostra è il lavello della cucina! Ci sono fino a 10.000 batteri per metro quadro - 1.250 volte di più che sulla tavoletta del WC!


... la lettura del giornale non è più il passatempo preferito degli italiani sul water?

Secondo un sondaggio tre italiani su quattro portano il proprio smartphone con sé al gabinetto. Normalmente si utilizza questo tempo per scrivere messaggi o per navigare su Facebook, ma il 90% degli italiani ammette di rispondere al telefono anche se si trova sul "trono"! E qual è il rovescio della medaglia? Ci si ritrova sempre più spesso con una mano nel WC per recuperare il telefono: le riparazioni di cellulari per infiltrazioni d'acqua sono infatti aumentate del 6%.


… i disinfettanti usati nei bagni pubblici non vanno bene per il WC di casa?

I detergenti più potenti possono sconfiggere batteri e cattivi odori - ma solo nei bagni pubblici. A casa, invece, sono assolutamente da evitare: gli elementi chimici corrodono irrimediabilmente la superficie di porcellana e, a causa della superficie irruvidita, diventa ancora più difficile eliminare lo sporco! Per sbarazzarsi dei cattivi odori l'unica soluzione è: pulizia a fondo e risciacquo frequente.


... state pulendo il gabinetto nel modo sbagliato?

Non pulite il water in maniera superficiale, come molti di noi fanno: per sbarazzarsi dei depositi di sporco, si deve sfregare a fondo con la spazzola in tutti gli angoli. Per facilitare il lavoro, ricoprite la superficie per almeno cinque minuti con un detergente specifico, in modo che lo sporco più tenace si stacchi da solo. Un altro grande errore che facciamo: dopo la pulizia della parte esterna, è necessario asciugare. Perché? I batteri amano le superfici calde e umide!


… gli uomini si lavano le mani più raramente rispetto alle donne?

Gli scienziati della London School of Hygiene hanno analizzato il comportamento degli utenti delle aree di servizio: solo il 32% degli uomini si lava le mani uscendo dal bagno. Le donne lo fanno almeno nel 62% dei casi. Per tutti coloro che si lavano le mani, un piccolo consiglio: non dimenticate di usare il sapone e di prendervi tutto il tempo che vi serve! Il motivo? I batteri non vengono uccisi immediatamente, ci vogliono almeno 20-30 secondi prima che succeda.


... non si dovrebbero mai mischiare Coca Cola e Mentos per liberare il gabinetto intasato?

Effettivamente questa famosa "arma segreta" può produrre la pressione necessaria per eliminare un blocco nel WC, ma può anche danneggiare i tubi e rovinare l'intero bagno. Il miglior trucco è quello di versare acqua calda (non bollente!) da 1 metro di altezza. L'energia della caduta dall'alto risolverà immediatamente l'intasamento.


... è possibile estendere la durata di vita del vostro scopino per mesi?

Prima cosa: lo scopino per il water non ha data di scadenza, ma sarebbe meglio cambiarlo ogni sei mesi. In caso contrario, potreste finire per spargere ancora più batteri invece di lavarli via. Il nostro segreto? Riempire il porta-scopino con una miscela di acqua e detergente per il WC: non solo avrete uno scopino più pulito, ma passerete sempre il detergente anche sulla superficie del water ad ogni utilizzo.


... gli uomini trascorrono molto più tempo sul water rispetto alle donne?

Contrariamente alle aspettative, uno studio ha rivelato che le donne passano al massimo cinque minuti sul water, mentre gli uomini tendono a starci fino a 15 minuti! La ragione di questa lunga permanenza è che il bagno rappresenta un rifugio sicuro per riposare.

... c'è un paese in cui si pagano 150 $ di penale, se non si tira lo sciacquone?

Singapore ha la reputazione di essere il paese più pulito al mondo e anche i servizi igienici pubblici non fanno eccezione! Ecco perché la polizia locale controlla a campione l'utilizzo dello scarico nei servizi pubblici. Se siete da quelle parti, meglio far scendere l'acqua due volte - giusto per essere sicuri al 100%.


... si dovrebbe chiudere il coperchio del WC durante lo scarico?

Non abbassate la tavoletta? Beh, pensateci due volte, perché è disgustoso! L'acqua può schizzare fuori dal water fino a sei metri di distanza e contaminare l'intero bagno: dalle piastrelle fino al pavimento e, potenzialmente, addirittura fino agli spazzolini da denti! Quindi, azionate lo sciacquone solo con il coperchio del WC chiuso e portate il vostro spazzolino da denti fuori dalla zona di pericolo!


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI