Cerca nel blog

martedì 23 febbraio 2010

Le regole del Texas Hold'em per dividere il piatto

Il principio generale che governa le regole del poker alla texana è che bisogna considerare sempre le mani dei vari partecipanti composte da cinque carte. Il poker alla texana è un gioco in cui ci sono sia carte comuni che carte personali. Per l'esattezza due carte personali e cinque carte comuni a tutti. Poiché le carte possono essere condivise tra più concorrenti e i colori delle carte sono irrilevanti (i cuori non battono i picche), allora accade spesso che più di un giocatore sia il vincente del piatto e debba dividerlo con gli altri concorrenti. Poiché ci sono delle carte comuni a tutti, che potrebbero essere le migliori carte possibili, allora dividersi il piatto è l'unico modo possibile per risolvere la mano. Adesso che abbiamo un po' di infarinatura su come capire se una mano è patta o no addentriamoci in alcuni esempi che ci permetteranno di comprendere ancora meglio come funzionano le regole per la spartizione dei piatti.
Domanda 1: ho notato che nei giochi online molto spesso capita che due giocatori abbiano lo stesso punto (ad esempio entrambi doppia coppia di jack e sette) con carte d'appoggio (kickers) differenti. Sinceramente pensavo che il kicker più alto vincesse il piatto, mentre le poker room dividono frequentemente il piatto tra i due giocatori, come mai capita una cosa del genere?
Nel poker online dove due giocatori hanno totalizzato entrambi la stessa mano, ma con kickers differenti, si dividono il piatto perché uno o più kickers migliori sono le carte a tavola che annullano, di conseguenza, le carte d'appoggio personali. Ricordate che fanno fede le cinque carte migliori, il che implica che se la situazione fosse questa, ci sarebbe una divisione del piatto: il giocatore A ha un K e 10, il giocatore B ha una Q e 10, mentre sul tavolo c'è 7 7 10 9 A. Entrambi hanno doppia coppia di 10 e 7 con Asso come kicker. Notate come l'asso a tavola batta il K e la Q delle carte personali dei giocatori.
Domanda 2: Nel caso in cui a tavola ci sia AJ93 di quadri con il K di quadri appartenente ad un giocatore e il Q di quadri ad un altro, allora è il K a vincere?
Per il colore la situazione è un po' più strana degli altri punti, infatti anche se entrambi hanno un colore all'asso, colui che ha la carta dello stesso colore, più alta dell'avversario vince. Non chiedetemi però il perché di questa regola. Quindi per ritornare alla domanda con l'esempio sopra la risposta è si: il giocatore con il K vincerebbe il piatto.
Domanda 3: Supponiamo che siano rimasti due giocatori. Il primo ha il 3 di cuori e il 4 di quadri, mentre il secondo ha il 4 di cuori e il 3 di quadri. A tavola c'è colore di cuori con 6 7 9 10 J. Il giocatore con il 4 di cuori vince perché ha il kicker più alto o si divide il piatto perché le carte più alte sono tutte a terra?
In questo caso non esiste un unico vincitore in quanto le carte comuni sono più grandi dei kickers personali, di conseguenza il piatto verrà diviso tra i due giocatori.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *