Cerca nel blog

venerdì 31 ottobre 2014

Sugardaddying, fenomeno in crescita. Boom dei portali dedicati alle giovani donne in cerca di un uomo anziano e ricco

Donna giovane e bella cerca uomo anziano e ricco. Un fenomeno dilagante in tutta Europa quello dei portali online che cercano di favorire questo tipo di incontri. E gli anglosassoni hanno coniato un termine curioso per denominarlo: sugardaddying. «L'interesse per il cosiddetto Sugardaddying si rileva al meglio su Google» ha affermato di recente Thorsten Engelmann, responsabile della piattaforma tedesca Mysugardaddy.eu. «Fino a pochi anni fa il termine non veniva usato praticamente mai, mentre oggi viene inserito migliaia di volte nel motore di ricerca». Insomma, l'interesse è alto. Ma il Sugardaddying, sostiene il nostro interlocutore, non sarebbe da confondere con la prostituzione. «I nostri utenti non cercano soltanto una "sveltina" ma qualcuno con cui possano anche passare il tempo libero».

Sta registrando una forte crescita pure la piattaforma SeekingArrangement.com, che conta migliaia di  membri in tutto il Vecchio Continente. E ben tre quarti sarebbero donne. Il portale in questione è diventato famoso soprattutto grazie al suo eccentrico fondatore, Brandon Wade, che in un'intervista su Cnn aveva dichiarato: «L'amore è un concetto per la gente povera».

Un'utente di Mysugardaddy.eu è Laura, una diciottenne svizzera residente a Berna che impiega il suo tempo libero per incontrare uomini anziani e anche guadagnare qualcosa consumando dei rapporti sessuali con loro. «Ho un debole per le persone anziane» ci racconta. «Se poi per la nostra relazione mi pagano pure, tanto meglio». Per lei non si tratterebbe di prostituzione, in quanto non si sente costretta ad accettare qualsiasi uomo.

Certo è, sottolinea Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", che bisogna stare comunque attenti, perché in un momento di crisi come il nostro il velo tra fenomeni apparentemente innocui come quello di cercare un uomo più che maturo per un po' di stabilita economica e la prostituzione è assai sottile. Ecco perché spetta alle autorità di pubblica sicurezza di prestare la massima attenzione ai siti d'incontri che in molti casi vengono utilizzati quali canali per il sesso a pagamento.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *