Cerca nel blog

martedì 28 aprile 2015

Al 66° Gran Premio Lotteria di Agnano si corre per il Trofeo SAINT-VINCENT Resort & Casino

Domenica 3 maggio  


Il  SAINT-VINCENT Resort & Casino, eccellenza della Valle d’Aosta e non solo, è il main sponsor del 66° Gran Premio Lotteria di Agnano 2015, al via il 3 maggio all’Ippodromo di Agnano di Napoli.
Una delle corse ippiche più importanti del calendario internazionale del Trotto (basti pensare che Varenne ha vinto 3 edizioni) sposa un altro brand mitico nel mondo del gioco qual è il Casino de la Vallée, la storica casa da gioco della cittadina termale valdostana, cuore pulsante del nuovo polo leisure tra i più eleganti e completi del continente per quanto riguarda l'offerta di ospitalità, divertimento e benessere. 
Un Resort situato al centro di una splendida regione di montagna, ma a portata di mano considerata la vicinanza con gli Aeroporti di Ginevra, di Milano e di Torino. Un’occasione, emozionante, per soggiornare nello storico Grand Hotel Billia, aperto nel 1908 e totalmente ristrutturato, oggi affiliato alla prestigiosa famiglia The Leading Hotels of the World o per farsi conquistare dalla moderna atmosfera che caratterizza il secondo albergo del complesso, il Parc Hotel Billia, membro di Design Hotels. Un soggiorno in cui approfittare per una “remise en forme” al Centro Benessere l’Eve, che mette a disposizione, su 1.200 metri quadrati circa di superficie, una piscina coperta, vasche idromassaggio, bagno turco, sauna, percorso Kneipp e un’infinità di trattamenti. Il modo migliore per scoprire l’enogastronomia locale nei tre ristoranti degli alberghi, Le Rascard Salon et Terrasse, il 1908, La Gande Vue, ammirando il paesaggio circostante grazie alle ampie vetrate presenti ovunque.
Una comune “nobiltà” di origini d'altronde quella dell'Ippodromo e del Casinò: il primo vide infatti come madrina dell'inaugurazione, il 2 giugno 1935, la regina Maria José, proprio come il Casinò di Saint-Vincent fu creato per intrattenere le teste coronate d'Europa che venivano nell'antico borgo di montagna per le cure termali. 
La prima edizione del Lotteria - una delle 4 tradizionali italiane, con Monza, Merano e Capodanno - si disputò invece l’11 maggio 1947, con prova unica.
La corsa costituì la consacrazione del ruolo di primo piano dell’ippodromo partenopeo, che poi, dal 1951, raggiunse una piena affermazione,  anche grazie al successo della formula delle ripetute batterie e, soprattutto, per l’entusiasmo popolare e l’attrattiva dello splendido paesaggio, altra importante caratteristica in comune con il Casino de la Vallée.
L'ippodromo sorge infatti in una zona tra Napoli e Pozzuoli, vicino a un altro quartiere del divertimento, Furorigrotta, e dove prima c'era un lago, cratere di un vulcano spento del complesso dei Campi Flegrei, circondato dai dossi dei monti Spina e Sant'Angelo (poco più di 100 mt. s.l.m.) mentre il SAINT-VINCENT Resort & Casino è circondato dalle vette più alte d'Europa, in un territorio particolarmente favorevole per il clima. 
Dopo il rinnovamento di tutta la struttura, dei giochi, degli arredi e dei servizi, si presenta su 2 piani per un totale di 3.500 metri quadrati con circa 100 tavoli da gioco, 600 slot machine, sala Privée, bar, sale fumatori.
Da sempre frequentata da personaggi illustri del mondo della cultura, della politica e dell'economia, anche la casa da gioco di Saint-Vincent è stata inaugurata nel 1947.
Oggi tutto è nuovissimo, in un contesto raffinato ed esclusivo. Al piano terreno  l’elegantissima Hall, con servizi dedicati all’accoglienza, un’ampia sala fumatori dotata di oltre 100 postazioni di gioco, un’ulteriore area di gioco elettronico con 230 postazioni, la nuova Poker Room, seconda per dimensione in Europa (40 tavoli), per eventi mensili di rilievo nazionale e internazionale, e il Poker Bar, nuovo punto di riferimento per una pausa di relax.
Affacciata sulla passeggiata del paese con ingresso indipendente, ma collegata all’edificio principale, c'è la Sala Evolution con le slot machine, il Bar Gaya Mood & Food e un’ulteriore sala fumatori. 
I tavoli da gioco sono riuniti al primo piano, dove trovano spazio Roulette Francese, Fairoulette, Roulette Americana (doppio zero), Black Jack, Punto Banco, Craps (Dadi), Trente Quarante, Texas Hold’Em, Caribbean Poker, Ultimate Texas Hold’Em, oltre ad un’elegante sala Privé al cui interno, con minimi di puntata più importanti, sono disponibili Roulette Francese, Black Jack, Punto Banco e il prestigioso Chemin de fer, oltre ad uno spazio riservato ai fumatori. Sempre allo stesso piano si trovano il Lounge Bar e un’ulteriore sala fumatori caratterizzata da grandi vetrate per apprezzare la vista della Valle.
L'amministratore unico del SAINT-VINCENT Resort & Casino, che ha guidato il progetto di realizzazione del complesso ad opera dell'architetto Piero Lissoni, commenta: “Siamo onorati che quest’anno il Gran Premio di Agnano porti con sè il brand della nostra struttura perché si svolge in uno dei bacini geografici di maggior rilevanza per la clientela della casa da gioco.  




Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *