Cerca nel sito

giovedì 12 gennaio 2017

Linkem annuncia nuovi investimenti di capitale per 100 milioni di Euro per accelerare la crescita

Roma, 12 gennaio 2017 – Linkem S.p.A. (“Linkem”), il provider leader in Italia per i servizi broadband Fixed Wireless Access, ha annunciato oggi un investimento di capitale di 100 milioni di Euro da parte dei fondi gestiti da BlackRock, Inc. (NYSE: BLK) per conto dei suoi clienti e da parte degli attuali investitori, tra cui Leucadia National Corporation (NYSE: LUK) e Cowen Group, Inc. (NASDAQ: COWN), con l’obiettivo di accelerare la crescita della società attraverso l’estensione della sua rete ultrabroadband LTE su tutto il territorio italiano. 
Questa decisione porterà l’intero capitale impiegato in Linkem al valore di oltre 500 milioni di Euro, costituendo così uno degli esempi più significativi di investimento di fondi esteri in Italia.

“Siamo entusiasti di avere il sostegno di BlackRock e apprezziamo l’ulteriore supporto assicuratoci dagli attuali azionisti” ha dichiarato Davide Rota, Amministratore Delegato di Linkem. 
“Questo nuovo passaggio finanziario assicura tutto il capitale necessario per conseguire il nostro prossimo obiettivo: raggiungere l’80% della famiglie italiane e portare servizi ultrabroadband a milioni di clienti. Un passo ulteriore per conseguire l’obiettivo di Linkem, che è quello di mettere a disposizione di tutti gli italiani un accesso ad Internet semplice, conveniente e ad alta velocità”. 

Con più di 400.000 clienti e oltre 2.000 antenne, la rete Fixed Wireless Access di Linkem raggiunge attualmente il 60% della popolazione italiana ed è attiva in 18 delle 20 principali aree metropolitane del Paese, tra cui Roma, Firenze, Palermo, Bari, Torino e Napoli. Utilizzando la tecnologia LTE e lo spettro di frequenze licenziate a 3,5 GHz, di cui Linkem ha il diritto d’uso esclusivo a livello nazionale, la società è in grado di costruire un’infrastruttura a banda ultralarga ad una frazione del costo che sarebbe necessario per lo sviluppo della fibra ed in tempi molto più rapidi. 

“Siamo felici di diventare partner di Linkem, insieme a Leucadia e Cowen, per conto dei nostri clienti. Linkem ha ottime opportunità di mercato in Italia e una comprovata esperienza di crescita. Confidiamo nel costante impegno della società per il raggiungimento degli obiettivi commerciali e dei benefici che questi porteranno ai consumatori italiani”, ha dichiarato Patrick Riordan, Managing Director di BlackRock Private Markets. 


Linkem S.p.A. 

Linkem, il provider di servizi a banda larga con i più alti tassi di crescita in Italia, sta trasformando il mercato degli accessi broadband con il proprio modello di servizio ad alto valore e ultraveloce Fiber-To-The-Wireless. Linkem conta su oltre 400.000 clienti che si servono della sua rete Fixed Wireless Access, basata su tecnologia LTE e frequenze radio licenziate a 3,5 GHz. Con più di 2000 antenne dislocate sul territorio, Linkem raggiunge ad oggi oltre il 60% della popolazione italiana. Ha la sede principale a Roma, uffici a Milano e Firenze e due call center proprietari a Bari e Taranto. La società conta ad oggi 700 dipendenti.

Per ulteriori informazioni: www.linkem.com 

BlackRock, Inc. 

BlackRock è una società leader a livello globale nella gestione degli investimenti e nell'offerta di servizi di gestione del rischio sia per la clientela istituzionale sia retail. Con un patrimonio gestito di 5.100 miliardi di dollari al 30 settembre 2016, BlackRock supporta i clienti nel mondo nel raggiungere obiettivi e affrontare sfide, offrendo un'ampia gamma di prodotti che comprendono portafogli separati, fondi comuni di investimento, iShares® (ETF) e altre soluzioni di investimento. Attraverso BlackRock Solutions®, BlackRock offre inoltre una piattaforma con servizi di gestione del rischio, e sistemi di investimento ad un ampio insieme di investitori istituzionali. Al 30 settembre 2016 la società contava circa 13.000 dipendenti in 30 paesi ed una presenza significativa nei principali mercati del mondo tra Nord e Sud America, Europa, Asia, Australia, Medio Oriente e Africa. 

Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito aziendale www.blackrock.com

Leucadia National Corporation 

Leucadia National Corporation è una società di investimento che opera in un’ampia gamma di settori, tra cui investment banking e mercati finanziari (Jefferies), asset management (Leucadia Asset Management), servizi di trading per operazioni di cambio (FXCM), real estate (HomeFed), mutui (Berkadia) e veicoli finanziari (Foursight e Chrome). Tra gli investimenti della società l’industria alimentare (National Beef), la società HRG, l’esplorazione e la produzione di petrolio e gas (Vitesse Energy e Juneau Energy), concessionarie di automobili (Garcadia), manifattura (Idaho Timber), telecomunicazioni (Linkem) e miniere di oro e argento (Golden Queen).

Cowen Group, Inc.

Cowen Group, Inc. è una società di servizi finanziari che supporta i propri clienti in ambito asset management, investment banking, ricerca, vendite e servizi di brokerage in due segmenti di business: Ramius e le sue controllate presidiano il segmento alternative investment, mentre Cowen and Company, parte di FINRA e SIPC, opera in quello broker-dealer. Ramius fornisce soluzioni di asset management ad una clientela internazionale e gestisce quote significative del capitale del gruppo Cowen. Cowen and Company e le sue controllate offrono servizi di investment banking per società orientate alla crescita, ricerca focalizzata, piattaforme di trading per investitori istituzionali e un’ampia gamma di servizi di brokerage. Fondata nel 1918, ha sede a New York e diversi uffici a livello mondiale. 

Per ulteriori informazioni: www.cowen.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI