Cerca nel sito

lunedì 13 marzo 2017

IBL BANCA: in palio 50 mila euro o ogni giorno una shopping card da 90 euro.


Il concorso sarà attivo fino a fine anno.

IBL Banca, leader nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto dello stipendio o della pensione, festeggia 90 anni con il lancio del nuovo concorso "90 cinquanta 90", che mette in palio ogni giorno una shopping card del valore di 90 euro per l'acquisto di note marche e un maxi premio finale ad estrazione di 50 mila euro.
Il premio finale di 50 mila euro, che sarà estratto entro la fine di febbraio 2018, potrà essere utilizzato per estinguere un mutuo o un prestito, acquistare un'auto, una moto o un'imbarcazione, ristrutturare casa, scegliere nuovi arredi, per spese di istruzione per sé o per i propri famigliari o per partire per un viaggio da sogno.
Il concorso sarà attivo fino alla fine dell'anno (31/12/2017) ed è aperto a tutti i maggiorenni residenti in Italia.
Per provare a vincere, in instant win, una delle 299 shopping card del valore di 90 euro basta compilare il form sul sito dedicato all'iniziativa www.vinciconibl.it seguendo le istruzioni. Il buono potrà essere speso fra tanti celebri marchi quali: Amazon.it, Chicco, Coin, Decathlon, Iper, Salmoiraghi & Viganò, Sky Primafila, Tamoil, TotalErg, Trony e Zalando.
E concorrere all'estrazione del maxi premio di 50 mila euro è ancora più facile: possono infatti partecipare tutti coloro che, nel periodo di validità del concorso, acquisteranno un prodotto o servizio commercializzato da IBL Banca tramite la sua rete diretta e indiretta – agenti e banche partner aderenti - oppure richiederanno un preventivo o semplicemente compileranno l'apposito form su vinciconibl.it o altri coupon promozionali autorizzando il trattamento dei dati per finalità commerciali. 
L'iniziativa è legata anche nel nome ai novant'anni di storia che IBL Banca ha alle spalle - le sue origini risalgono al 1927 come istituto finanziario che si trasforma poi in banca nel 2004 e diventa gruppo bancario nel 2008 – e, in questa importante ricorrenza, vuole premiare quanti entro la fine del 2017 sottoscriveranno un prodotto o servizio: i loro nominativi figureranno infatti ben due volte nella lista di estrazione finale.
Il regolamento completo è disponibile sul sito: www.vinciconibl.it e www.iblbanca.it 
******

IBL Banca è la capogruppo di un gruppo bancario italiano leader nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto dello stipendio o della pensione, al primo posto per flussi finanziati netti con una quota di mercato del 14,6% al 30 settembre 2016 (Fonte Assofin).

Il Gruppo IBL Banca è presente su tutto il territorio nazionale con una rete distributiva diretta costituita da 49 unità territoriali e una rete indiretta di 77 partner che comprendono 8 network bancari con oltre 825 filiali, 30 mediatori creditizi, 17 intermediari finanziari e 22 agenti.

L'istituto, nato nel 1927 con il nome di Istituto di Credito agli Impiegati, si è trasformato in banca nel 2004 ed in gruppo bancario nel 2008 ed è oggi in Italia in grado di presidiare internamente e direttamente l'intera catena del valore dei finanziamenti tramite cessione del quinto.

Il portafoglio clienti del Gruppo IBL Banca è focalizzato principalmente su clientela appartenente al settore pubblico, statale oltreché da pensionati.

Il Gruppo nel tempo ha ampliato la sua offerta con prodotti di raccolta, in particolare conti deposito, con prodotti assicurativi e con altri prodotti finanziari, anche tramite lo sviluppo di partnership con primari operatori terzi.

Il settore della CDQ, che nel 2015 si è attestato a circa 4.5 miliardi di euro per erogato netto, fa parte del più ampio comparto del credito al consumo che è arrivato ad avere in Italia al 31 dicembre 2015 una dimensione di 52,3 miliardi di euro (Fonte Assofin).



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI