Cerca nel sito

giovedì 29 giugno 2017

Chi c’è dietro alle bufale diffuse da “catena umana”, “imola oggi”, “piove governo ladro” e simili

È recente (fonte: www.lastampa.it/2015/09/01/tecnologia/chiuso-senzacensuraeu-il-sito-che-istigava-al-razzismo-6mQQmJAExD2vFzllyDjxOJ/pagina.html) la notizia di come uno studente 20enne di Caltanissetta sia stato denunciato per istigazione al razzismo, perpetuato tramite la pubblicazione sul sito Senzacensura.eu di notizie inerenti falsi reati di immigrati, allo scopo di attirare click e visite sul proprio sito e guadagnare denaro tramite i banner della pubblicità.

Il meccanismo è semplice: si inventano false notizie che fanno leva sulla credulità di un certo tipo di pubblico, gli utenti vengono attirati dai titoli delle notizie e accedono a questi siti incrementando l’introito che i gestori dei siti raccolgono tramite i banner pubblicitari di ignari sponsor. Inoltre sono gli stessi indignati utenti a contribuire alla diffusione di queste false notizie condividendole sui social network, attirando altri utenti in un circolo vizioso.

Il giro di affari è veramente notevole: prendiamo come esempio la bufala diffusa da Catena Umanariguardante le dichiarazioni post-liberazione delle due cooperanti italiane Greta e Vanessa e al fatto (falso) che avessero confessato di aver avuto sesso consenziente con i guerriglieri durante il proprio rapimento (bufala che fu condivisa anche dal vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri).

Secondo quanto dichiarato dai gestori del sito stesso, arrivarono a guadagnare in questo modo picchi di 1.000/2.000 euro al giorno, confessando anche candidamente il “segreto del loro successo”: <>.

Ancora: <>. (fonte: www.gazzettadiparma.it/news/italia-mondo/247872/Sito-Catena-Umana-blog-Vincenzo-Todaro-Parma.html)

Allo scopo di mettere sull’avviso gli utenti che “abboccano” a queste bufale, il sito Bufale.net sta pubblicando delle utili guide per smascherare chi c’è dietro ai vari siti di disinformazione e diffusione di bufale. 
Quello che purtroppo emerge è che i siti di questo tipo continuano a crescere di numero e sono mezzi di arricchimento per “i soliti furbi”, che ottengono in questo modo un doppio risultato: si arricchiscono grazie alle bufale e raccolgono consensi politici verso le proprie candidature politiche o fazioni/partiti (leggendo le guide di bufale.net si scopre che molti dei “bufalari” sono candidati o fanno parte di partiti o movimenti).

Ecco una serie di link agli approfondimenti pubblicati da Bufale.it e dedicati ad alcuni noti siti “bufalari”:

Chi c’è dietro Senzacensura.eu
www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-il-sito-senzacensura-eu-bufale-net
Chi c’è dietro Catena Umana
www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-catena-umana-bufale-net
Chi c’è dietro Mafia Capitale
www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-il-sito-mafia-capitale-bufale-net
Chi c’è dietro Imola Oggi
www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-il-sito-imolaoggi-bufale-net
Chi c’è dietro Piove Governo Ladro
www.bufale.net/home/guida-utile-chi-ce-dietro-piovegovernoladro-e-dimissionietuttiacasa-bufale-net

Il consiglio è sempre lo stesso: prima di diffondere e condividere notizie da siti “di informazione libera”, fate una semplice ricerca su Google per scoprire se si tratta di una bufala.
Non permettiamo a questi individui di arricchirsi alle nostre spalle e di prenderci in giro.

Articolo tratto da:
www.dpsonline.it/chi-ce-dietro-alle-bufale-diffuse-da-catena-umana-imola-oggi-piove-governo-ladro-e-simili/#.V5UPlDCpoO0.facebook

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI