Cerca nel blog

sabato 16 ottobre 2021

Fsi-Usae Sicilia: “Incontro in Assessorato regionale sanità su contratti a termine, ditte esternalizzate e oss”.

In occasione della manifestazione davanti l’Assessorato regionale della Salute, in concomitanza dello sciopero nazionale della sanità proclamato dalla Fsi-Usae per rivendicare il diritto ad un dignitoso rinnovo del contratto del comparto sanità, che si è tenuta lunedì 11 ottobre scorso, la delegazione della segreteria regionale Fsi-Usae Sicilia, Pier Paolo di Marco, Salvatore Ballacchino, Salvatore DI Natale, Renzo Spada, Carmelo Massari, Maurizio Cirignotta e Calogero Coniglio, è stata ricevuta in Assessorato regionale della Salute dove sono stati affrontati diversi temi, quali:

- il rinnovo dei contratti a tempo determinato ordinari e covid del personale sanitario;

- la mancata applicazione da parte delle ditte esternalizzate al personale dipendente impiegato nelle aziende della regione che prestano assistenza diretta ai pazienti, di un contratto di tipo sanitario privato, quale Aiop o Uneba, anzichè "Multiservizi" riservato agli operai, quest'ultimo contratto in ambiente ospedaliero non tutela legalmente ne pazienti ne operatori;

- Il mancato riconoscimento nelle selezioni pubbliche del servizio pluriennale e decennale di Oss prestato nelle ditte esternalizzate nelle Asp, Aziende Ospedaliere e Ao Universitarie della regione ed impiegati nei reparti covid e del personale delle strutture sanitarie private, che hanno prestato e continuano a prestare servizio anche nelle aree covid addirittura senza la corresponsione dell’indennità di rischio per malattie infettive;

- Abbiamo sollecitato l’approvazione delle restanti dotazioni organiche ancora al vaglio della Giunta regionale.

Infine, durante l’incontro, abbiamo appreso che i contratti a tempo determinato del personale sanitario e socio sanitario, saranno prorogati fino alla cessazione dello stato di emergenza che verrà stabilito dal Consiglio dei Ministri. Giorno 11 ottobre non abbiamo dato notizia nei nostri comunicati perché il tema della protesta era diverso. Le tematiche affrontate verranno approfondite ulteriormente nei prossimi incontri per trovare delle soluzioni.

                                                                                                                               
                                                                                                                                             MCV

mercoledì 13 ottobre 2021

Vitamina D per ossa più sane e riduzione del rischio di fratture da caduta

Osservatorio Integratori Italia: vitamina D per ossa più sane e riduzione del rischio di fratture da caduta

Il problema delle fratture da caduta riguarda oltre 37 milioni di persone nel mondo, secondo l'OMS.

In Italia, circa 5 milioni di persone è affetto da osteoporosi, una delle cause principali di frattura: la supplementazione di Vitamina D può ridurre il problema e abbattere i costi che ne derivano.

Milano, 13 ottobre – Le cadute sono spesso la causa di fratture ossee negli uomini e nelle donne a partire dai 60 anni. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), 37,3 milioni di cadute ogni anno sono abbastanza gravi da richiedere attenzione ed intervento medico[1]

Sono molteplici i fattori che possono aumentare le probabilità di caduta[2]: tra questi, l'osteoporosi, che in Italia coinvolge il 23% delle donne oltre i 40 anni e il 14% degli uomini con più di 60 anni[3] e un basso apporto alimentare di vitamina D, come riportato nella sezione "Mind the gap" del sito IADSA.  

Anche Integratori Italia, associazione italiana aderente a Confindustria, da sempre impegnata a contribuire alla crescita della conoscenza, del corretto utilizzo e della qualità dell'integratore alimentare, fa il punto sull'importanza della supplementazione della vitamina D per ridurre il rischio di fratture da caduta

Uno studio statunitense pubblicato da Frost & Sullivan[4] che ha valutato il periodo 2013 al 2020 ha evidenziato che sarebbe stato possibile ottenere un importante risparmio economico dall'uso di alcune sostanze nutritive presenti negli integratori, in una popolazione over 55 affetta da patologie croniche con gravi impatti sociali e a rischio di complicanze. 

Tra i vari integratori considerati, quelli con calcio e vitamina D potrebbero far risparmiare circa 4 miliardi di euro per anno in Europa in termini di costi sanitari evitabili, riducendo il rischio di fratture del femore e del bacino e di fratture in generale. 

Sempre l'OMS, in un rapporto sulla prevenzione delle cadute tra gli anziani, afferma[5] che: "Prove in aumento sostengono [che] l'assunzione di calcio e vitamina D migliora la massa ossea tra le persone con bassa densità ossea, riduce il rischio di osteoporosi e di caduta. Le persone anziane con un basso apporto di calcio e vitamina D possono essere a rischio di cadute, e quindi di fratture che ne derivano".

Anche la Commissione europea ha riconosciuto la Vitamina D come alleato della salute delle ossa[6]: "La vitamina D aiuta a ridurre il rischio di caduta associato all'instabilità posturale e alla debolezza muscolare. La caduta è un fattore di rischio di fratture ossee negli uomini e nelle donne a partire dai 60 anni."

Questa vitamina, infatti aiuta a migliorare la funzione muscolare, la forza e l'equilibrio. L'indicazione può essere utilizzata solo per gli integratori alimentari che forniscono almeno 15μg di vitamina D per dose giornaliera. Il consumatore dovrebbe quindi essere informato che l'effetto benefico si ottiene con un'assunzione giornaliera di 20μg di vitamina D.







--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 11 ottobre 2021

Soluzioni wireless Cambium Networks: una grande opportunità per il mondo dell’hospitality.

Le soluzioni wireless Cambium Networks: una grande opportunità per il mondo dell'hospitality.

Grazie alle soluzioni fixed wireless e Wi-Fi, hotel, centri residenziali, campus universitari e campeggi possono offrire connettività ad altissime prestazioni in modo efficiente ed economico.

Milano, 11 Ottobre 2021 – Che si tratti di una singolo hotel, di un residence o di un intero campus universitario, le tecnologie wireless di Cambium Networks, che comprendono Wi-Fi, switching, fixed wireless broadband e piattaforme per la gestione centralizzata, offrono prestazioni ad alta velocità convenienti e semplici da implementare e gestire.

Campus e centri residenziali
Per i campus, che possono includere unità abitative, commerciali e aree comuni all'aperto, una connettività Wi-Fi senza interruzioni è fondamentale per fornire un'eccellente customer experience. Il system integrator CEO Technologies ha rinnovato la rete, ormai obsoleta, in un campus di 22 edifici in Texas. L'aggiornamento dell'hardware ha incluso gli access point Wi-Fi cnPilot™ e425 di Cambium Networks in un'architettura mesh capace di fornire una copertura uniforme sull'intera area, offrendo ai singoli inquilini la possibilità di aggiornare la propria larghezza di banda. L'intero progetto è stato completato in sole cinque settimane e nel rispetto del budget. Le chiamate all'assistenza degli utenti sono diminuite del 75%, da due a settimana a meno di due al mese.

"I grandi campus e i complessi residenziali richiedono una connettività affidabile, e il modo migliore per raggiungere questo obiettivo è creare soluzioni Wi-Fi personalizzate", ha affermato Stefanie Browne, Direttore delle vendite, CEO Technologies. "Con attrezzature affidabili e una gestione centralizzata, siamo in grado di fornire supporto tecnico per ogni aspetto delle reti dei nostri clienti".

I campeggi
I parcheggi per camper e i campeggi sono stati una destinazione per le vacanze in grande crescita, a causa della pandemia di Covid-19. Esattamente come in un albergo o un residence, l'accesso Wi-Fi ad alte prestazioni è una necessità per gli ospiti del campeggio, che arrivano ciascuno con più dispositivi e con l'aspettativa che saranno in grado di utilizzarli, anche per lo streaming video. Cambium Networks offre un portafoglio completo di soluzioni fixed wireless a velocità gigabit e Wi-Fi, indoor e outdoor, che semplificano l'estensione delle reti esistenti o l'espansione della copertura e della capacità in pochi giorni o settimane.

Il system integrator Absolute Communications è stata in grado di aggiornare la connettività in un campeggio passando da 5 Mbps a velocità fino a 1 Gbps, utilizzando gli switch cnMatrix™ di Cambium Networks e gli AP Wi-Fi esterni.

"Risparmiare eccessivamente sulle infrastrutture di rete è spesso una scelta infelice: dedicare alla connettività un budget troppo ristretto significa deludere le aspettative degli ospiti. Chi sta soggiornando in un parcheggio per camper si aspetta la stessa connettività che trova in hotel", ha affermato Robert Ener, presidente di Absolute Communications. "I nostri clienti hanno ottenuto prestazioni elevate ed affidabili utilizzando switch Cambium Networks, access point e soluzioni fixed wireless disegnate su misura in ogni situazione di utilizzo specifica."

"Le soluzioni Cambium Networks sono scalabili, convenienti e assicurano la soddisfazione degli ospiti.", ha affermato Rad Sethuraman, Vice President, Product Line Management di Cambium Networks. "Con l'ottimizzazione RF automatica, roaming senza interruzioni, accesso Wi-Fi 6 e un'infrastruttura fixed wireless, i componenti delle nostre soluzioni sono facilmente adattabili per soddisfare le esigenze specifiche di qualsiasi struttura ricettiva. Il nostro sistema di gestione cnMaestro™ fornisce una visualizzazione unificata a livello di sistema, sito e punto di accesso, fornendo indicatori chiave delle prestazioni."

domenica 10 ottobre 2021

Sanità: domani 11 ottobre sciopero e manifestazioni regionali. Fsi-Usae: "70 € lordi mensili di aumento sono schiaffo a dignità a infermieri, ostetriche, tecnici, oss, a tutto il personale"


Domani, 11 ottobre, le lavoratrici ed i lavoratori della sanità sciopereranno in tutta Italia e scenderanno in piazza davanti gli assessorati regionali della sanità, per protestare contro le insufficienti somme stanziate dal governo per il rinnovo del contratto nazionale del comparto sanità.
 
“I dipendenti del Ssn, professioni infermieristiche, ostetriche, tecniche, della riabilitazione, socio sanitarie, ecc. saranno in piazza” - commentano i componenti della segreteria regionale Fsi-Usae. “Il governo nega pretestuosamente ai lavoratori incrementi stipendiali che valorizzino le competenze degli operatori sanitari, le carenti risorse destinate al rinnovo del contratto, somme stanziate a suo tempo dal governo Conte non sono state integrate dal governo Draghi. Sono previsti a regime 1.015,57 milioni di euro a decorrere dal 2021 mentre per gli arretrati del 2019 e 2020 sono invece previsti, rispettivamente, 301,54 e 466,22 milioni. Insomma si parla di aumenti medi di 90 euro lordi che, emendati degli elementi stipendiali già anticipati e già presenti in busta paga, come l’indennità di vacanza contrattuale, assommano a poco più di 70 euro lordi medi cadauno. Infermieri e professioni sanitarie che hanno salvato la vita ai pazienti e l’hanno persa per assisterli e curarli, in piena pandemia sono stati definiti prima eroi e oggi presi a calci dal governo”.

“La trattativa nazionale in Aran sia avvia verso un rinnovo contrattuale economicamente inadeguato, aumenti indecorosi per il personale della sanità, che esce con le ossa rotte da un’epidemia ancora in corso, le risorse sono ridicole ed insufficienti, il che significa che non ci sono spazi per il riconoscimento della crescita professionale ma nemmeno per aumentare in modo decente gli stipendi degli operatori e pertanto la Fsi-Usae ritiene che nel comparto, così, gli operatori continueranno ad essere retribuiti con paghe da fame, perciò ha proclamato lo sciopero nazionale per domani 11 ottobre e manifestazioni regionali. Diciamo no, ad aumenti inconsistenti del salario per professioni a cui si accede con laurea specifica, chiediamo aumenti sostanziosi degli stipendi base di 2.000 € netti mensili e l’aumento delle indennità professionali, oggi rispettivamente al lordo, che sono, notturna (2,74 € l’ora), indennità su 3 turni, comprese le notti (4,49 € per una giornata), indennità su 2 turni (2,07 € per una giornata), festivo (17,82 € per una giornata), pronta disponibilità (20,66 € per 12 ore), tutte bloccate da 20 anni.

“Crediamo che la cittadinanza possa comprendere e solidarizzare con la nostra mobilitazione. Invitiamo le istituzioni locali ad interessarsi a questa problematica, che si configura come una palese ingiustizia nei confronti di migliaia di operatori sanitari, assumendo con responsabilità iniziative a sostegno. La Fsi-Usae invita i Lavoratori che non potranno esimersi dal prestare servizio domani per non recare danni all’assistenza di inviare una foto in divisa scrivendo un breve annuncio all’indirizzo mail usaesicilia@gmail.com “Il nostro lavoro vale oltre 2.000 € al mese”.

“La manifestazione in Sicilia è stata organizzata in piazza Ottavio Ziino, a Palermo, davanti alla sede dell’Assessorato regionale alla Salute” - concludono i componenti della segreteria regionale Fsi-Usae Sicilia Pier Paolo di Marco, Salvatore Ballacchino, Salvatore DI Natale, Renzo Spada, Carmelo Massari, Maurizio Cirignotta e Calogero Coniglio.

sabato 9 ottobre 2021

CASTELLABATE - È UFFICIALE. DAL 3 AL 12 DICEMBRE 2021 TORNANO I MERCATINI DI NATALE

CASTELLABATE - Dopo una pausa forzata dovuta alla pandemia da Covid-19 tornano a far rivivere il meraviglioso borgo di Castellabate i bellissimi e richiestissimi “Mercatini di Natale “ . 

L’edizione 2021 avrà luogo dal 3 al 12 Dicembre e i preparativi sono già iniziati per poter arrivare alla data di apertura e dare il benvenuto ai tantissimi visitatori che qui arrivano da ogni parte della regione , e anche da fuori . 



Marco Nicoletti 

@castellabatelive24/ Pagina Facebook 

venerdì 8 ottobre 2021

CNR: adolescenti cannabis e normative

Cannabis e adolescenti, così incidono (poco) le normative

 

Tra i giovani consumatori occasionali, la depenalizzazione del possesso può aumentarne il consumo, mentre restrizioni normative lo possono ridurre. Ma tra gli utilizzatori frequenti a rischio dipendenza le differenti politiche non incidono. "Fondamentali sono informazione e prevenzione". Lo attesta uno studio condotto dall'Istituto di fisiologia clinica del Cnr pubblicato su International Journal of Environmental Research and Public Health e basato su dati raccolti tra 300 mila studenti in 20 anni e in 20 paesi



Le politiche in materia di cannabis sono uno degli argomenti più dibattuti a livello globale.  In questo contesto si inserisce lo studio dell'Istituto di fisiologia clinica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ifc) pubblicato su International Journal of Environmental Research and Public Health, basato sui dati riguardanti più di 300.000 studenti delle scuole superiori e raccolti in 20 stati europei nel corso di 20 anni dai ricercatori partecipanti allo studio ESPAD (European School Survey Project on Alcohol and other Drugs), coordinato da Sabrina Molinaro del Cnr-Ifc.

"Nelle politiche in materia di droghe viene posta un'attenzione crescente sugli effetti che queste potrebbero avere sugli adolescenti", afferma Molinaro. "In particolare la cannabis rimane la sostanza più utilizzata, come confermano gli ultimi risultati ESPAD, con il 16% degli adolescenti europei che nel 2019 ha riferito di averla provata almeno una volta nella vita".

Lo studio ha preso in esame la percezione della disponibilità della sostanza e l'uso nei giovani consumatori occasionali (una o due volte nell'anno) e frequenti (20 o più volte nel corso del mese). "Per i consumatori non frequenti non si rilevano aumenti significativi nella percezione della disponibilità nei paesi che hanno decriminalizzato o depenalizzato il possesso personale di cannabis. È però diminuita di quasi 6 punti percentuali la percezione di disponibilità in alcuni paesi dove le sanzioni sono state aumentate, come in Italia tra il 2007 e il 2014", continua la ricercatrice Cnr-Ifc. "Tuttavia, tale cambiamento nella percezione di disponibilità è rilevato esclusivamente fra gli utilizzatori occasionali, mentre per i consumatori la capacità di accesso alla sostanza rimane sostanzialmente invariata al cambiare della normativa".

La mancanza di modifiche significative della prevalenza di studenti che utilizzano cannabis frequentemente in relazione alle riforme normative in materia di droghe è in linea con le evidenze prodotte da studi simili condotti negli Stati Uniti. "Su cinque riforme esaminate, sempre relativamente ai consumatori occasionali, sono individuate associazioni significative solo: nel caso delle riforme più liberali, un aumento di quasi il 7%, in quello delle riforme più restrittive una diminuzione di circa il 3%", spiega Molinaro. "La lettura integrata dei risultati riguardanti i 20 stati europei offre tre principali indicazioni di policy. Il fatto che le riforme più liberali siano associate a un aumento dei consumi occasionali indica che fra gli studenti potrebbero aver ridotto lo stigma e la percezione del rischio correlato al consumo. Le politiche sia di depenalizzazione, sia di aumento delle sanzioni per il possesso di cannabis, svolgono però un ruolo limitato tra i consumatori a più alto rischio di sviluppare consumi problematici".

Più in generale, la ricerca ricorda il ruolo fondamentale di altri fattori, "come le campagne di informazione e prevenzione, sottolineando l'importanza di investire in politiche basate su evidenze scientifiche. Interventi simili possono avere un ruolo significativo nel rafforzare nei più giovani la comprensione dei rischi che possono essere associati al consumo della sostanza, indipendentemente dalla percezione della sua disponibilità", conclude Molinaro.

 

Roma, 8 ottobre 2021

 

La scheda

 

Chi: Cnr-Ifc

Che cosa: Elisa Benedetti, Giuliano Resce, Paolo Brunori, and Sabrina Molinaro. 2021. "Cannabis Policy Changes and Adolescent Cannabis Use: Evidence from Europe" International Journal of Environmental Research and Public Health 18, no. 10: 5174. https://doi.org/10.3390/ijerph18105174

CASTELLABATE - “VIVI SAN MARCO” : ANTONINO SPINELLI ANCORA PRESIDENTE ( Pro-Tempore)


CASTELLABATE -  Ieri 7 Ottobre era  prevista la convocazione per l’elezione del successore del presidente dell’associazione culturale “Vivi San Marco” . 

Come abbiamo già scritto nel corso della giornata di ieri ,  Antonino Spinelli aveva rassegnato a fine agosto le proprie dimissioni,  ma non essendo pervenuta nessuna  candidatura   Spinelli ( da statuto ) resta in carica come presidente Pro-tempore . 

Influenza o Coronavirus? Chiarezza in 15 minuti con un test rapido combinato

Gli esperti avvertono di una grave ondata di influenza – soprattutto perché le misure di Corona sono state allentate in molti luoghi. Questo aumenta il rischio di infezione, i virus dell’influenza possono essere trasmessi più facilmente. Poiché i sintomi dell’influenza e del Corona sono simili è importante una diagnosi accurata. Un test rapido combinato può determinare rapidamente se qualcuno è malato di corona o di influenza – o di entrambi. Con il test combinato antigene/influenza NADAL COVID-19 della società di tecnologia medica Nal von Minden di Moers, è necessaria una sola raccolta di campioni per rilevare entrambe le malattie infettive o per distinguerle. Il risultato è disponibile dopo soli 15 minuti.

Kombitest nal von minden“Con sintomi come febbre, tosse e mal di gola, molte persone sono ora insicure e si chiedono: ho l’influenza o il Corona?”, dice Thomas Zander, amministratore delegato di Nal von Minden GmbH. Un test rapido combinato può fare rapidamente chiarezza. Il risultato del test combinato antigene/influenza NADAL COVID-19 dopo 15 minuti è già disponibile. Zander: “Il test mostra se si è infettati dal Corona o dall’influenza poiché i sintomi potrebbero anche nascondere un normale raffreddore”.

Thomas Zander – come molti altri esperti – è fermamente convinto che con l’inizio della stagione fredda, il numero di persone che si ammaleranno di influenza aumenterà bruscamente: “Lo scorso inverno, abbiamo avuto relativamente pochi casi di influenza grazie alle severe misure per il Corona come indossare mascherine, mantenere le distanze e lavorare da casa. Ora che le misure per il Corona sono state allentate in molti luoghi, possiamo aspettarci una pesante ondata di influenza”.

Ciò che è stato quasi dimenticato nel quadro della pandemia di Corona è che anche l’influenza non è innocua. Al contrario: “L’influenza può portare a gravi complicazioni come bronchite e polmonite, soprattutto nei bambini, negli anziani e nei pazienti con malattie respiratorie croniche”, dice Zander. Per lo più, tuttavia, si verifica una lieve infezione virale, che viene trasmessa attraverso le secrezioni respiratorie quando si tossisce e si starnutisce.

Il test combinato antigene/influenza NADAL COVID-19 può essere eseguito direttamente sul posto. Non è necessario un laboratorio. Per il test deve essere prelevato solo un tampone dalla bocca o dalla rinofaringe. “Sebbene solo i medici professionisti siano autorizzati a eseguire il test, è estremamente facile e veloce da eseguire dice Zander. ” Il risultato è facile da leggere proprio come un test di gravidanza”.

La diagnosi rapida ha molti vantaggi sia per il paziente che per la società nel suo insieme, sottolinea Zander: “I farmaci antivirali dell’influenza funzionano meglio se vengono somministrati entro 48 ore dopo lo sviluppo della malattia -. In questo modo, la terapia antivirale di successo può essere somministrata in tempo e si possono prevenire gravi decorsi della malattia. Questo non solo migliora l’assistenza sanitaria per i pazienti, ma riduce anche i costi sanitari”. Una diagnosi rapida aiuta anche a contenere ulteriormente la pandemia di Corona e a tenere a bada un’ondata di influenza. “Isolare un paziente con il Corona o l’influenza può essere fatto molto più rapidamente con l’aiuto di un test rapido. Questo protegge altre persone”.

L’affidabilità dei test rapidi combinati è del 99%, dice Thomas Zander e aggiunge: “È vero che il Gold standard per diagnosticare l’influenza è un’analisi di laboratorio (test PCR), che ha una sensibilità e specificità di quasi il 100%. Ma gli svantaggi del metodo di laboratorio sono: Non permettere una diagnosi immediata, richiedere personale qualificato e costose attrezzature di laboratorio”.

Il test rapido combinato è destinato principalmente agli studi medici e agli ospedali che vogliono testare rapidamente i loro pazienti. “Il test rapido combinato sarebbe utile anche nelle case di riposo e nelle case di cura per fare chiarezza rapidamente e, se necessario, per prevenire un’ulteriore diffusione dei virus dell’influenza o del Corona”, dice Thomas Zander.

Il test combinato antigene/influenza NADAL COVID-19 rileva direttamente i componenti virali specifici: vale a dire, i cosiddetti antigeni nucleoproteici. Queste proteine rivestono il materiale genetico costituito da acido ribonucleico (RNA) dei virus covid-19 e dei virus influenzali tipo A e tipo B. (Il tipo A e B sono due dei virus influenzali più comuni). Per confronto: nei test PCR utilizzati in laboratorio (PCR = polymerase chain reaction), viene rilevato l’RNA virale.

Informazioni sull’azienda

nal von Minden GmbH. La nal von Minden GmbH a Moers è specializzata nel campo della diagnostica medica da 38 anni. Il portfolio comprende test rapidi e test di laboratorio per diagnosi affidabili in tossicologia, batteriologia, cardiologia, ginecologia, malattie infettive e urologia. nal von Minden GmbH ha un totale di circa 230 dipendenti in 9 sedi europee. www.nal-vonminden.com

contatto stampa: 
Hellwig PR
Gabriele Hellwig
Garstedter Weg 268
D- 22455 Hamburg
Tel.: +49 40 38 66 24 80
E-Mail: info@hellwig-pr.de
www.hellwig-pr.de

giovedì 7 ottobre 2021

Energica: nuovo accordo commerciale in Malesia

Energica: nuovo accordo commerciale in Malesia

 

Energica Motor Company, azienda leader nel settore delle moto elettriche ad alte prestazioni e Costruttore Unico FIM Enel MotoE World Cup, ha siglato un nuovo accordo commerciale in Asia con Tree Technologies Sdn Bhd.

 

Il nuovo importatore, con sede in Malesia, rappresenta un'ottima opportunità per lo sviluppo della rete Energica in Asia. Il progetto di mobilità a basse emissioni di carbonio che la Malesia sta pianificando per il periodo 2021-2030, è attualmente soggetto all'approvazione finale del governo. Le proposte chiave del progetto includono un cambiamento nel sistema di tassazione dei veicoli basato sulle emissioni di carbonio.

 

"Tree Technologies si impegna a contribuire all'obiettivo finale della regione ASEAN di ridurre le emissioni di carbonio nel settore del trasporto stradale entro il 2040. Pertanto, siamo entusiasti di collaborare con Energica Motor Company e portare le sue moto elettriche ad alte prestazioni sul mercato malese", afferma il CEO, Datuk Viswananthan Menon.

 

 

"Il nuovo accordo con Tree Technologies Sdn Bhd rappresenta per noi un'ulteriore tappa nello sviluppo della rete distributiva in Asia". Afferma Giacomo Leone, Sales & Field Marketing Director di Energica. "Siamo convinti che esistano le migliori condizioni per un significativo aumento della mobilità elettrica, soprattutto in questa parte del mondo".

# # #

About Energica Motor Company 

Energica Motor Company è il primo produttore italiano di moto elettriche ad alte prestazioni ed è l'unico produttore scelto da Dorna per la Coppa del Mondo FIM Enel MotoE™. Le moto Energica sono in vendita in tutto il mondo.

 

CASTELLABATE - ANTONINO SPINELLI LASCIA LA PRESIDENZA DELL’ASSOCIAZIONE “VIVI SAN MARCO” . OGGI LA NUOVA ELEZIONE

SAN MARCO DI CASTELLABATE - Antonino Spinelli lascia la presidenza della associazione “ Vivi San Marco “ . 


Lo ha comunicato egli stesso sul suo account personale Facebook già a fine agosto . Spiegando e motivando la sua scelta con queste parole : 


“ Un addio è sempre difficile da annunciare.

Ti rende triste, cambia radicalmente la tua quotidianità, ma ti da anche la consapevolezza che a volte, chiudere un ciclo sia una scelta necessaria per accentrare, responsabilizzare e dare spazio alle varie forze di una squadra.

Ci tengo a comunicare pubblicamente, come già annunciato al direttivo durante la riunione del 18 Giugno, la mia decisione di dimettermi dal ruolo di Presidente dell’Associazione Vivi San Marco e di conseguenza annullare la mia iscrizione a partire da lunedì 6 Settembre 2021.

Questa decisione, maturata negli ultimi mesi, è puramente personale.

Gli impegni, come le responsabilità, che con il tempo sono aumentate, non mi permettono di dare il 100% come ho sempre fatto in questi 7 anni di attività.

Il mio modo di fare e vivere questa associazione non prevede l’adagio e il disinteresse, sarebbe per me frustrante non poter essere il solito portatore di idee e di entusiasmo per il gruppo. 

A tal proposito ho scelto di fare un passo indietro, perché a differenza di qualche tempo fa, sento di non poter più reggere tutto il peso sulle mie spalle.

Lascio con la consapevolezza di aver dato tutto e con l’orgoglio di aver contribuito alla realizzazione di una delle pagine più belle del nostro paese.

I momenti memorabili sono talmente tanti che mi viene difficile elencarli tutti.

Penso al Palio, al Porto in festa, al Festival di San Martino, alla Tombola Vivente e a tutto quello che insieme ai miei amici abbiamo costruito esclusivamente per far crescere il nostro paese.

Penso alle riunioni con gli amici tra incomprensioni, litigi e alla fine risate.

Penso alle riunioni con il gruppo delle signore, parte integrante e operativa di questa associazione, sempre pronte a sposare la causa con entusiasmo.

Penso alle riunioni con le attività commerciali, con le varie categorie locali o con i referenti delle associazioni locali, sempre per valorizzare il dialogo e aprire la strada della collaborazione.

Penso ai traguardi raggiunti come la Primula d’oro 2020 nella categoria associazionismo o la trasmissione radiofonica del Palio in tutta la provincia di Salerno.

Penso ai sacrifici e agli sforzi fatti per riuscire a creare la nostra sede. Indispensabile per crescere ulteriormente come associazione e per offrire al paese il servizio info estivo.

Ora è il momento per i miei amici di fare un passo avanti e prendersi le responsabilità !

Mi auguro che dal 6 Settembre diano continuità a questo progetto che viaggia spedito da ormai 7 anni, investendo a pieno ritmo le proprie energie, le proprie passioni e le proprie ambizioni per il bene del nostro paese.


Tanti sono stati i successi firmati da Spinelli e dalla sua squadra associativa  in questi sette anni di vita , basta citarne alcune come la festa del pescato di paranza , le divertenti tombole viventi, il palio di vivi San Marco , ma anche  le varie serate a tema per le frazioni di San Marco di Castellabate. 


Questa associazione ha mantenuto e lo continuerà a fare , la nostra comunità di San Marco viva e attiva coinvolgendo tutti grandi e piccini .  


Oggi 7 Ottobre 2021 è convocata l’assemblea per l’elezione del successore di Antonino Spinelli . 


Ecco il comunicato ufficiale della convocazione comparso sul social della stressa associazione “ VIVI SAN MARCO “ 


“ Avviso alla popolazione :


Vi informiamo che Giovedì 07 Ottobre 2021 presso la nostra sede, si terrà una riunione “APERTA ALLA POPOLAZIONE” per trattare i seguenti temi :


▪️Nomina nuovo/a Presidente e riorganizzazione gruppo direttivo.

▪️Apertura nuove iscrizioni con versamento quota di iscrizione e rinnovo quota soci.

▪️Programmazione futura, iniziando a individuare date, eventi e novità per ciò che sarà la programmazione eventi “Autunno - Inverno 2021/2022”.


Come già anticipato, la riunione è APERTA A TUTTI !

Chiunque abbia a cuore la crescita della nostra comunità è ben accetto.

La nostra associazione non è un circolo chiuso, bensì un movimento aperto a tutte le età e a tutte le persone che vogliono investire le proprie idee e le proprie energie in questo paese.


Vi aspettiamo Giovedì 07 Ottobre 2021 ore 21:00 presso la nostra sede.


Marco Nicoletti 

@castellabatelive24/ Pagina Facebook 



martedì 5 ottobre 2021

A Palazzo Valentini la presentazione della Grammatica insolita del Romanesco attuale "A nò, come se scrive?"


Maurizio Marcelli e Claudio Porena sono gli autori della Grammatica Insolita del Romanesco attuale:”A nò, come se scrive?” che verrà presentata, con il Patrocinio di Roma Città Metropolitana, venerdì 8 Ottobre 2021 alle ore 18:15 a Palazzo Valentini, Aula Consiliare. 

Quando Instagram, Whatsapp e Facebook sono in down... tutti fanno swipe

Ieri le app più social per eccellenza non hanno funzionato per sei ore - uno dei blackout più lunghi della storia che ha impattato circa 3.5 miliardi di persone nel mondo e ha creato caos generale sui social media.

Quindi, cosa fanno le persone quando succedono queste cose per trascorrere il tempo? Come sarebbe il mondo senza queste app? Quali app sarebbero la seconda scelta migliore? Twitter, per scherzo, ha postato dicendo "Ciao, a tutti", ma la verità è che le app d'incontri sono state le vere star durante questo down.

L'app di incontri Inner Circle, che ha più di 3.5 milioni di iscritti al mondo, ha riportato un incremento notevole in utilizzo su scala globale con i seguenti dati durante il down di sei ore:
- Il numero di utenti online è cresciuto di sei volte con un picco tra le 22 e le 24(CET time)
- I messaggi inviati sono incrementati del 145%
- I match fatti erano aumentati del 140%.

Questo mostra che quando Instagram, Whatsapp e Facebook non funzionano più, i single danno priorità alle loro vite amorose e si lanciano a fare swipe.

David Vermeulen, CEO e fondatore di Inner Circle, commenta: "Come è già successo durante la pandemia, in questi momenti di incertezza che impattano le nostre vite sociali, vediamo come le persone si rivolgono alle app di incontri per sentirsi connessi tra loro. Il settore degli incontri online sta crescendo a ritmo serrato nei ultimi anni, di conseguenza non è una sorpresa che si siano guadagnate il secondo posto dopo le piattaforme social più famose del mondo."


Inner Circle è un'app di incontri globale che permette di creare connessioni e relazioni tra persone che hanno delle affinità, passioni in comune e una formazione che permetta loro di godere di esperienze simili. Originariamente lanciata ad Amsterdam nel 2012 da David Vermeulen, Inner Circle in poco tempo ha ampliato il proprio mercato fino a includere oggi 57 città in tutto il mondo, tra cui, in Italia, Milano, Roma, Venezia, Firenze e Napoli con una comunità internazionale di 3.5 milioni di utenti. L'app ha registrato un aumento del 899% di utenti italiani tra il 2017 e il 2020.


--
www.CorrieredelWeb.it

CASTELLABATE - TUTTI VOTI DEI CANDIDATI . ECCOLI




 

Per assicurare sicurezza e velocità nelle compravendite immobiliari online Gromia sceglie CM.com

Grazie a Sign, la soluzione di firma digitale di CM.com, la società assicura trasparenza, velocità ed economicità ai suoi clienti.

Fabio Salvo, Gromia
Fabio Salvo, Gromia

Milano, 5 ottobre 2021. Nata nel 2015, Gromia è una piattaforma web e mobile che mette in contatto i privati in cerca di immobili in affitto o in vendita con i proprietari, offrendo la propria consulenza immobiliare.

Quattro le parole d’ordine dell’azienda milanese: convenienza, velocità, professionalità, completezza. Gromia infatti garantisce un servizio completo e conveniente guidato da un team di professionisti che assicurano la vendita in soli 60 giorni.

La nostra missione è quella di garantire trasparenza, velocità ed economicità ai nostri clienti” afferma Fabio Salvo, CEO e Founder di Gromia Il nostro modus operandi si basa fortemente sulla tecnologia e sul digitale, ci affidiamo ai Big Data e al Machine Learning per i nostri algoritmi di valutazione, cosa che gli altri attori del mercato immobiliare non fanno. L’utilizzo della firma digitale per noi è fondamentale per firmare i documenti relativi ai carichi di vendita e alle proposte di acquisto, il tutto garantendo sicurezza e velocità”.

Al momento di dotarsi di una soluzione di firma elettronica, la scelta di Gromia è caduta su Sign, la proposta di CM.com, semplice e sicura, conforme al regolamento europeo eIDAS e che consente un notevole risparmio di tempo, la riduzione dei costi e il controllo dei rischi, anche in processi di firma complessi.

Fattori che hanno determinato l’adozione di Sign da parte di Gromia sono stati, oltre all’affidabilità, anche la possibilità di utilizzo multiutente della soluzione e una politica economica non a pacchetto, ma basata sull’uso effettivo del prodotto. Inoltre il supporto tecnico e commerciale in italiano e la presenza fisica sul nostro territorio hanno contribuito a fa ricadere la scelta su CM.com e sul suo prodotto.

Sign di CM.com presenta un modello economico innovativo, con fatturazione per documento firmato e compilato, e non per documento inviato o firma. La soluzione consente inoltre l’integrazione API al front-office e back-office dei clienti, un’archiviazione sicura, con accesso tramite password, su server privati situati in Europa e la piena conformità alla legislazione europea eIDAS sulle firme elettroniche.

Circa sei mesi fa ci siamo rivolti a CM.com e abbiamo trovato da subito un team molto competente e proattivo che ci ha aiutato sia sul piano tecnico che consulenziale. La nostra è senza dubbio un’esperienza positiva che ci porta a consigliare CM.com e le sue soluzioni.” continua Fabio Salvo Proseguiremo sicuramente la nostra collaborazione, infatti stiamo oggi valutando l’utilizzo di WhatsApp Business per sviluppare la nostra attività

Nel primo trimestre del 2021 il mercato immobiliare ha segnato una crescita importante: infatti le compravendite di abitazioni e immobili non residenziali sono aumentate rispettivamente del 38,6% e del 51,3% rispetto al 2020.

In questo scenario l’esempio di Gromia può fare da guida per chi nel settore immobiliare vuole adottare soluzioni di firma elettronica affidabili e sicure che aiutino e accompagnino nella crescita del proprio business.

Informazioni su CM.Com

Fondata nel 1999 nei Paesi Bassi e quotata su EuroNext, CM.com è leader mondiale nel commercio conversazionale, con oltre 10.000 clienti in 118 paesi. CM.com ha progettato una piattaforma CPaaS (Communication Platform as a Service) in cloud, collegata ai principali sistemi di messaggistica presenti sul mercato, e fornisce soluzioni avanzate di relazione con il cliente e di e-commerce che facilitano la trasformazione digitale delle aziende e migliorano la soddisfazione dei propri clienti.

Campagne di marketing, SMS, e-mail, automazione, firme elettroniche, chatbot, campagne vocali, gestione dei dati dei clienti, landing page mobili, WhatsApp Business, Apple Business Chat, Viber, RCS, SIP Trunk, pagamento, ticketing. Tutte queste funzionalità sono riunite in un’unica piattaforma per comunicare, convertire, coinvolgere e offrire esperienze uniche ai clienti.

Scopri di più: https://www.cm.com/it-it/

Contatti:
Giusy Martin
Ufficio Stampa CM.com Italia
M. +39 388 168 1168

lunedì 4 ottobre 2021

A Roma e online i trend del futuro nel forum Next Economy

ATS Sharing

Ha riscontrato un consenso unanime di tutti i partecipanti l’atteso evento Next Economy Forum che si è tenuto questo sabato scorso in diretta Facebook, con migliaia di spettatori virtuali.

ATS Sharing e CFX Quantum hanno spiegato ai presenti come la rivoluzione digitale in atto può realmente cambiare in meglio tanti aspetti pratici della  vita e come al contempo può generare nuove forme di entrate, sia sotto forma dei famosi NFT (NotFungibleToken) che di Criptovalute, entrambi scambiabili sul mercato.

Proprio in questo senso ATS ha annunciato l’ imminente creazione di una compagnia dedicato al Mobile Gaming che sarà tra le primissime a rilasciare in Italia un avanzato gioco su telefonini Android e iOS capace di far guadagnare punti trasformabili NFT o Token listati sui maggiori exchange.

CFX non ha solo introdotto la sua Carta prepagata Mastercard, associata a un IBAN personale per avere il proprio conto bancario indipendente su telefono mobile ma ha anche spiegato l’innovativo device tascabile e-Blocker, in grado di riequilibrare il proprio organismo riducendo il rischio dei danni prodotti da elettrosmog da cui, purtroppo,  siamo tutti quanti colpiti per via della vicinanza quasi perenne a wifi, smart phone o elettrodomestici da casa.

CFX Quantum ha anche presentato, suscitando molto interesse, l’avanzatissima piattaforma di trading d’arbitraggio avanzata, realizzata con la collaborazione di Fujitsu col suo chip, Digital Annealer, che consente velocità quantistica, e i creatori di ZAG Trader – parter di NYSE Technologies – già pienamente operativo nelle Borse degli Emirati Arabi ed altre ancora; questa superveloce piattaforma sta già permettendo a CFX di ottimizzare il suo servizio ZEROONE, che consente, per ogni deposito su uno stable token, non quotato, un premio in staking di almeno l’ 1% mensile, senza mai alcun rischio di perdita

Ha concluso il Forum la presentazione di Lars Schlichting, eminente Avvocato della Svizzera, con l’aiuto del quale CFX ha acquisito la società di asset management che, una volta accreditata, diventerà atta a lanciare la Neobank.

Sono tutte notizie di rilevante spessore, che ovviamente hanno reso felice l’audience composta per la maggior parte da Ambassador, che rappresentano oggi la prova vivente del successo del modello distributivo etico e innovativo della cosiddetta Sharing Economy.

In libreria: La brace dei ricordi di Giovanna Fracassi edito da Rupe Mutevole Edizioni



“[…] Volute di fumo/ saliranno dai prati:/ il respiro dell’estate/ a confondersi con il mio/ e sarò acqua nella pioggia/ nuvola nel vento/ erba nella terra/ fuoco nelle viscere dell’universo.” – dalla lirica “Volute di fumo”

“La brace dei ricordi” è la nuova raccolta poetica di Giovanna Fracassi recentemente pubblicata per la casa editrice Rupe Mutevole Edizioni. La copertina e le immagini dei quadri presenti all’interno del libro sono opere di Nico Daniele, in arte NicDan.

Il volume consta di circa 140 pagine ed è suddiviso in tre parti oltre alla prefazione iniziale curata dall’editrice. La prima parte vede una serie di poesie inedite dell’autrice che forgiano la raccolta “La brace dei ricordi”, nella seconda e terza parte invece possiamo ritrovare una selezione di poesie già edite nei libri “Il respiro del tempo” (Kubera Edizioni, 2018) ed “In esilio da me” (Kimerik, 2016) che ribadiscono il concetto del ricordo espresso nella prima parte.

“C’è stato un tempo/ in cui tu eri/ quell’indistinto desiderio/ per cui l’alba aveva una/ nuova dolcezza/ eri quel segreto motivo/ per cui l’anima stupita/ si dischiudeva al nuovo giorno.// Ho atteso i tuoi passi/ sotto la pioggia/ sul prato lacrimoso di rugiada/ nel bosco quando il freddo/ par si possa soffiare lontano.// […]” – dalla lirica “Il fuoco del ricordo”

L’autrice, Giovanna Fracassi, è laureata in Filosofia presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Padova, specializzata in Pedagogia e nel metodo di scrittura Braille, ha conseguito un Master in Counseling ed uno in Cinema, teatro, spettacolo. Ha frequentato innumerevoli corsi per approfondire i suoi interessi quali la poesia, la narrazione, l’esplorazione del sé, l’etica applicata alla vita quotidiana ed alla difesa della donna.

I suoi libri di poesia e narrativa sono inseriti nelle biblioteche nazionali e sono stati presenti nelle fiere internazionali del libro di Torino, Milano, Roma, Pisa, Padova, Bergamo, Imperia, Bordighera, Francoforte (Germania); molti suoi componimenti sono stati pubblicati in antologie e sono stati premiati da giurie di concorsi in Lombardia, Umbria, Toscana, Calabria, Sicilia e Veneto.

Ha esordito con la casa editrice Rupe Mutevole nel 2012 con la raccolta poetica “Arabesques”, segue nel 2013 “Opalescenze”, nel 2014 “La cenere del tempo”, nel 2015 “Emma alle porte della solitudine”, nel 2017 “Nella clessidra del cuore”, nel 2018 “L’albero delle filastrocche”. Nel 2016 ha pubblicato con Kimerik la già citata raccolta “In esilio da me” e nel 2018 con Kubera Edizioni “Il respiro del tempo”.

“La brace dei ricordi” è una spirale di fumo che nel presente, nell’adesso, cammina su crisalidi d’argento. È dualismo nel ricordo di un ottobre in cui la fiamma diventava il fuoco del ricordo come se fosse un messaggio, un nome, un ricamo o solo l’annuncio del prossimo sole d’inverno. “La brace dei ricordi” è una vacanza in cui noi siamo spilli in una notte senza fine del tempo.

“La brace dei ricordi” è un oceano rosso rimasto solo su tutto questo, è il tempo, è il sigillo, è la metamorfosi. Ovunque il lettore sia potrà cercare quei bottoni che aprono e chiudono il tempo delle rose, la storia che si incatena d’argento in un umbratile pensiero.

“Passo/ ombra stranita/ fra la gente ignara/ appartengo/ a questa luce/ che mi divora/ e le mie dita di tempesta/ danzano/ sulle voci sconosciute/ si posano/ appena lievi/ su questo oceano/ di papaveri:// rossa/ la luna/ in quella notte/ mentre l’auto correva veloce/ […]” – dalla lirica “Oceano rosso”

“La brace dei ricordi” è un rubino nei giorni intensi ed una goccia colorata nelle lame della tenebra, è la ricerca della danza dell’anima in un vuoto infinito.

Nella prefazione l’editrice Cristina Del Torchio scrive:

“È bello scoprire nella lettura di un libro di poesia che le assonanze d’emozione ripercorse dall’autrice fluiscono nella propria vita vissuta, nelle attese percorse, nelle malinconie risolte e nella bellezza del momento consapevole. Questo mi è capitato proprio con la Brace dei ricordi: dettagli, attimi e angoli di esistenza che viaggiano su linee simili, riconosciute mentre arricchivano il mio sguardo. La poesia non ruba nulla, regala, stabilisce dei collegamenti indissolubili che rimarranno nel tempo e nella nostra parte migliore, quella che ci viene in aiuto quando perdiamo il coraggio.”

 

L’autrice è disponibile per eventuali richieste di interviste riguardo la sua produzione letteraria, se interessati scrivere all’indirizzo e-mail giovanna.fracassi@libero.it.

 

Info

Acquista “La brace dei ricordi”

https://www.rupemutevole.com/shop-online/productidn/1148953/la-brace-dei-ricordi-di-giovanna-fracassi

Sito Giovanna Fracassi

http://giovannafracassi.altervista.org/

Facebook Giovanna Fracassi

https://www.facebook.com/giovanna.fracassi

venerdì 1 ottobre 2021

CASTELLABATE - CHIARA IANNI " I GIOVANI AL CENTRO DEL NOSTRO PROGRAMMA"


CASTELLABATE  - Le parole di Chiara Ianni candidata al consiglio comunale di Castellabate con la lista numero 1 " Castellabate nel cuore - Luisa Maiuri Sindaco " sono tutte incentrate sui giovani come risorsa e perno primario dell'intero programma. " I giovani sono il presente e il futuro di questo nostro territorio " e ancora;" vanno valorizzati , coinvolti , ascoltati ".Da sempre Chiara Ianni è in campo con le associazioni e con la promozione turistica e non si è mai risparmiata negli anni  . 

Nel video che trovate in allegato le sue parole più incisive in un suo ultimo intervento a chiusura della campagna elettorale.  


Marco Nicoletti 

@castellabatelive24/ Pagina Facebook 

Next Economy Forum: l'opportunità di nuovi mercati (cryptovalute e NFT)

next economy forumSabato 2 ottobre, alle ore 18:00, si terrà in versione live streaming, il Next Economy Forum in cui verrà presentata al pubblico l’iniziativa più eclatante, redditizia, innovativa mai lanciata in Italia.

In diretta live su FB, YouTube e sulla pagina web dedicata, un evento in cui informazioni importanti e novità si susseguiranno con un ritmo incalzante.

Un evento per:

  • i GIOVANI, con qualcosa che per certo ameranno,
  • i NON PIU’ GIOVANI, che potranno reinventarsi completamente, partendo da zero,
  • TUTTI coloro che oggi cercano e vogliono, ma non trovano il modo per emergere.

Molti i problemi che hanno portato alla crisi milioni di persone:

  1. Il mondo del lavoro è stravolto dallo smart working
  2. I posti di lavoro sono precipitati e sarà così per anni
  3. I guadagni sono sempre più bassi, la vita sempre più cara

Per guadagnare e continuare a farlo occorre cambiare e non si può restare fuori da questo grande cambiamento! Occorre muoversi per tempo!

In questo evento persone serie, preparate e titolate a parlare spiegheranno in modo chiaro e tondo perché la rivoluzione digitale ha creato e sta continuando a creare un’enorme opportunità che la gente può cogliere da subito.

Non parleranno solo gli organizzatori, ma anche figure di spicco del mondo industriale, sociale, istituzionale.

Una chiara opportunità per tutti coloro che hanno la volontà di coglierla davvero, e di fare quello che serve per generare un reddito per sé e la propria famiglia.

Sarà sul palco anche chi ha dimostrato coi numeri e risultati finanziari dove si può arrivare con le nuove tecnologie e i computer a velocità quantistica, offrendo a tutti la possibilità di beneficiarne.

Uno dei momenti topici dell’evento sarà quello in cui verrà presentata la prima versione di quella che è stata battezzata “Killer App”.

La prima app al mondo che permetterà di guadagnare semplicemente divertendosi!

Verrà anche illustrato come fare per entrare nel mercato più hot del momento: il mercato degli NFT, che a detta degli esperti supererà di gran lunga quello delle criptovalute e qualunque altro.

Una iniziativa che non è solo e semplicemente bella, seria e importante ma soprattutto remunerativa.

Per partecipare basterà registrarsi sulla pagina dedicata per avere non solo garantito un “posto”, ma anche le informazioni pre-evento che faranno scoprire altre novità “dietro le quinte”.

community.atssharing.online/next-economy-forum/

giovedì 30 settembre 2021

ENERGICA MOTOR COMPANY: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2021


ENERGICA MOTOR COMPANY

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2021

 

Risultati consolidati al 30 giugno 2021

          Fatturato consolidato pari a Euro 3,4 milioni (+53% vs 30 giugno 2020);

          EBITDA consolidato pari ad Euro –3,4 milioni, rispetto a Euro -2,7 milioni al 30 giugno 2020

  • Posizione finanziaria netta pari a Euro +6,9 milioni (passiva e pari a Euro -1,6 milioni al 31 dicembre 2020)

  • Significativa crescita degli ordinativi, nonostante le complicazioni generali legate alla pandemia da Covid-19; le attività della società sono proseguite regolarmente, seppur rallentate da importanti problemi legati all'approvvigionamento dei materiali, ai tempi di trasporto e a diversi lockdown imposti ai dealer in diverse aree del mondo

 

Modena, 29 Settembre 2021

 

Il Consiglio di Amministrazione di Energica Motor Company, riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Franco Cevolini, ha approvato la relazione finanziaria semestrale del Gruppo al 30 giugno 2021.

 

Livia Cevolini, CEO di Energica Motor Company, ha così commentato:

"I primi 6 mesi del 2021 sono stati particolarmente importanti per il nostro Gruppo: abbiamo continuato a produrre e consegnare i prodotti , ad espandere la nostra rete distributiva che oggi nel mondo conta oltre 92 dealer distribuiti da US, Europa e Asia, e ad investire in R&D per il miglioramento continuo delle nostre moto elettriche ma anche sulla produzione attraverso l'inserimento di nuove risorse e l'espansione degli stabilimenti per poter rispondere alla domanda crescente. Il mercato elettrico continua a crescere confermandosi tra i principali macro trend per i prossimi anni. Durante il semestre attraverso l'aumento di capitale è entrato nella nostra cap table Ideanomics, società internazionale attiva nel mercato elettrico, con cui il 15 settembre 2021 abbiamo rafforzato gli accordi con la promozione di un'offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria da parte di Ideanomics Inc. sulle azioni ordinarie e sui warrant Energica. L'operazione ci consentirà di espanderci ulteriormente nel mercato statunitense e di consolidare la nostra leadership nel mondo".

 

Principali risultati consolidati al 30 giugno 2021

Il fatturato, pari a Euro 3,4 milioni, ha registrato una crescita pari al 53% rispetto al 30 giugno 2020. A fine maggio 2021 sono stati ricevuti ordinativi pari a due terzi dell'intero giro d'affari 2020. Durante il primo semestre 2021 sono stati siglati significativi nuovi accordi commerciali in tutto il mondo: l'ampliamento della rete ha riguardato importanti aree commerciali come Germania, Italia, Francia, Qatar, Bahrein. Ad oggi il numero dei dealer è pari a nr.92 (vs N.72 al 31 Dicembre 2020) cui si aggiungono 4 Service Center, di cui 59 in EU, 16 in USA e 17 nel resto del mondo.

L'EBITDA, negativo per Euro 3,4 milioni, registra un peggioramento dovuto a investimenti in nuova forza lavoro in vista dell'aumento degli ordinativi, che si confronta con il periodo precedente in cui si era fatto ricorso alla cassa integrazione nel primo lock down italiano (negativo per Euro 2,7 milioni al 30 giugno 2020). Sono inoltre aumentate le spese per consulenze tecniche e investimenti tecnici.

L'EBIT è negativo per Euro 4,0 milioni (negativo per Euro 4,0 milioni al 30 giugno 2020).

Il Risultato Netto è negativo per Euro 4,0 milioni (negativo per Euro 4,0 milioni al 30 giugno 2020).

La Posizione Finanziaria Netta è attiva pari a Euro 6,9 milioni (passiva per Euro -1,6 milioni al 31 dicembre 2020).

Ad aprile 2021 si è svolto il Roadshow France, evento itinerante presso la rete vendita francese che ha visto dealer e clienti Energica viaggiare per 15 giorni e coprire la distanza di 2.550 km su moto Energica. L'evento è servito a supportare ed incrementare la forza commerciale della Società attraverso test ride ed eventi istituzionali.

Nell'ambito del progetto E-Power insieme a Dell'Orto, Energica ha siglato un accordo con Reinova con l'obiettivo di proseguire e rafforzare l'approccio modulare di E-Power ampliandone ulteriormente la gamma, e la capacità di supporto tecnico e di sviluppo agli OEM.

 

Investimenti

Nel corso del periodo, la Società ha sostenuto investimenti per le seguenti attività:

  1. Miglioramento tecnologico dei prototipi Ego Corsa, volti allo sviluppo delle moto da corsa coinvolte nella FIM Enel MotoE World Cup;

2)      Nuova forza lavoro per le aree produttive;

3)      Nuove aree di produzione per l'assemblaggio in house delle batterie;

4)      Comunicazioni on line ed off line centrate sulla brand awareness mondiale;

5)      Piano marketing volto alla promozione del prodotto e della rete vendita.

  1. Sono in corso progetti di R&D legati a un bando della Regione Lombardia e due legati alla Regione  Emilia-Romagna, che porteranno nuovi prodotti in un prossimo futuro

  2. A fine giugno è stato raggiunto l'accordo per l'acquisto e l'espansione dello stabilimento di produzione

 

Principali fatti di rilievo successi dopo la chiusura del I semestre 2021

  • Si rammenta che è recentemente entrato in qualità di socio significativo, con il 20 per cento del capitale sociale, Ideanomics Inc, società internazionale focalizzata sull'investimento in società altamente tecnologiche, quotata al Nasdaq. Il 15 settembre 2021 è stato sottoscritto un accordo per la promozione di un'offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria da parte di Ideanomics Inc. sulle azioni ordinarie e sui warrant Energica.

  • A settembre 2021, sul circuito di Misano, si è completata la terza stagione del campionato FIM Enel MotoE, che quest'anno ha avuto sette gare in sei week-end europei.

  • Si precisa che si sono verificati ritardi di consegna ai clienti, dati da shortage mondiali di componentistica elettronica e da parte di alcuni fornitori a causa dell'emergenza Covid-19 ancora in corso, sia in Italia sia all'estero.

  • Energica ha avviato il piano di investimenti per il 2021 finalizzato allo sviluppo del piano di cost saving. L'obiettivo è la riduzione dei costi di produzione del 2% partendo dal primo semestre 2021, e arrivando ad un saving del 19% entro la fine del secondo semestre. La Società punta ad un miglioramento sul costo di produzione medio dell'8% nel 2021 e di oltre il 20% nel 2022. Il piano prevede investimenti totali per circa Euro 2,2 milioni, di cui Euro 1,9 milioni affidati al settore Ricerca e Sviluppo.

  • A fine giugno 2021, è stato presentato EMCE, e già all'inizio del secondo semestre sono iniziate le prime consegne, il nuovo motore elettrico creato in co-engeneering con l'azienda italiana Mavel. Grazie al nuovo motore EMCE con picco di potenza pari a 126 kW a 8500 rpm e raffreddamento a liquido che garantisce maggiori performance, la gamma Energica si alleggerisce di 10 kg, con un relativo aumento dell'autonomia tra il 5 e il 10%, in accordo con lo stile di guida.

 

Evoluzione prevedibile della gestione

Il management della Società ritiene che il positivo trend di crescita di fatturato del 2021, salvo ad oggi imprevedibili evoluzioni dei mercati connessi agli effetti della pandemia Covid-19, possa continuare nel corso del secondo semestre e dell'anno 2022 grazie alla crescente brand awareness del Gruppo, allo sviluppo della rete infrastrutturale a favore della mobilità elettrica, nonché alla realizzazione di nuovi accordi e partnership per la vendita nel mondo delle moto a marchio Energica anche grazie agli accordi in essere con Ideanomics.

Al 31 maggio 2021 il controvalore del portafoglio ordini ha raggiunto quota Euro 4,1 milioni, pari al 66 per cento del fatturato totale del 2020.

 

Documentazione


 

 

La Relazione Finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2021 sarà messa a disposizione del pubblico nei termini e con le modalità previste dal Regolamento Emittenti AIM Italia, nonché sul sito internet della Società, nella sezione "Investor Relations".

.

# # #

 

Energica Motor Company SpA

Energica Motor Company è la prima casa costruttrice al mondo di moto elettriche ad elevate prestazioni. Le moto Energica, sono attualmente in vendita presso la rete ufficiale di concessionari ed importatori.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *