Cerca nel blog

lunedì 17 dicembre 2018

CorrieredelWeb.it - L'Informazione fuori e dentro la Rete.

www.CorrieredelWeb.it
L'Informazione fuori e dentro la Rete.

Article Marketing e Guest Post curati con qualità e passione.


Il CorrieredelWeb.it è un News Blog Network curato da una redazione composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, relazioni pubbliche, opinionisti e blogger. 


Dal 2000 il magazine - oggi allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota) vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Per richiedere Accredito Stampa che abilita alla libera pubblicazione di proprie news originali, basta farne richiesta alla Redazione specificando le tematiche di specifico interesse. 

Per la pubblicità, banner, publiredazionali e guest post su questo sito contattaci qui: redazione.corrieredelweb@gmail.com

Gli Sponsor possono contribuire al progetto mediante un contributo via PayPal.

#news #giornalismo #blogger #storytelling #WebMarketing #networking #SocialMedia #GuestPost #ArticleMarketing #redazionali #blogger #UfficioStampa #comunicazione #InformazioneAziendale

domenica 16 dicembre 2018

SAP Business One: il software SAP ERP dedicato alle piccole e medie imprese

La multinazionale tedesca SAP (l'acronimo in italiano significa "Sistemi, Applicazioni e Prodotti nell’elaborazione dati") lanciò nei primi anni Novanta il suo software per eccellenza: il gestionale aziendale ERP (Enterprice Resource Planning), un programma per la "pianificazione delle risorse d'impresa".
Nel 1992 l'azienda immise sul mercato mondiale la prima versione client-server chiamata SAP R/3, scritto con il linguaggio di programmazione proprietario chiamato ABAP e con una architettura compatibile con Microsoft Windows e UNIX.
Nel corso degli anni questa versione è stata rinominata prima in SAP ERP e successivamente in SAP ECC ossia SAP Erp Central Component (SAP ECC).

Oggi SAP ECC è il componente principale di SAP Business Suite il software dedicato a supportare le gestione efficiente ed efficace dei procezzi aziendali di grandi organizzazioni internazionali, grandi aziende, gruppi industriali e multinazionali (come per es.: Bosch, MerMec, Magneti Marelli, KPMG, Selex, Deloitte, Fiat, Alenia, Gas Natural, Eni, Bulgari)

Il software negli anni è stato via via sviluppato ed oggi è disponibile anche nella versione SAP Business One, specificatamente studiata per le esigenze delle PMI, ossia le piccole e medie imprese, che poi rappresentano la storica ossatura dell'economia italiana.
Da qui il successo e la diffusione in Italia di questo applicativo ideale per la gestione di tutti i processi aziendali (vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità, logistica, ecc.)


SAP Business One, con la sua integrazione di allerte e approvazioni, è in grado di massimizzare l'efficienza ed efficacia durante ogni attività del business, intervenendo nel risparmio dei costi, nei tempi decisionali aziendali e negli investimenti.
Il gestionale è perfetto per le PMI perchè è semplice e intuitivo da utilizzare, rapido da implementare e flessibile, così da poter soddisfare necessità attuali e future.
Il programma fornisce una visione immediata, completa e aggiornata dell'attività aziendale per consentire di rispondere più rapidamente alle richieste interne e dei clienti e, dunque, permette di gestire tutte le aree di business in un unico sistema integrato in grado di coprire i processi finanziari, di acquisto, vendita, produzione, CRM (Customer Relationship Management) e post-vendita.

Per le PMI è di fondamentale importanza concentrare tutte le forze operative sull’espansione del business aziendale. In quest’ottica perdere di vista dettagli operativi, informazioni rilevanti ed eventuali anomalie è pericoloso e dannoso, ma il poco tempo a disposizione spesso non permette ai diversi responsabili di seguire ogni singola operazione che avviene all’interno dell’organizzazione aziendale.
La fretta però è sempre controproducente e, per questo motivo, oggi esistono soluzioni informatiche che lavorano per supportare e controllare rapidamente ogni processo aziendale.
SAP Business One viene incontro proprio a tale esigenza.


La software house italiana Real-Time Srl è partner certificata di SAP e ha sviluppato diversi progetti utilizzati con soddisfazione da molte aziende sul territorio di Brescia, Bergamo e Milano.


Come funziona SAP Business One
Si definiscono a priori quali sono gli eventi che i responsabili di ogni area aziendale o il direttore generale desiderano monitorare e i relativi intervalli di tolleranze accettabili.
Ogni qualvolta gli indicatori supereranno i limiti prestabiliti per quel particolare fatto d’impresa, l’interessato riceverà una notifica di allerta o di approvazione.

Le 
notifiche si presentano automaticamente sullo schermo del pc attraverso un pop-up eliminando così la necessità di controllare manualmente tutte le attività dei dipendenti e le procedure d’impresa.
Scaricando l’applicazione per dispositivo mobile di SAP Business One si possono ricevere notifiche anche su cellulare o tablet, è sufficiente disporre di una connessione internet.

Le notifiche possono essere:
• 
notifiche di allerta: l’interessato è avvisato che una particolare operazione è stata compiuta, per esempio il responsabile di magazzino è informato che un tale prodotto ha superato il limite di sotto scorta. L’operazione e/o il relativo documento emesso potrà essere corretto o annullato in un secondo momento dal responsabile;
• 
notifiche di approvazione: l’interessato è chiamato a concedere o meno la sua autorizzazione in merito ad un fatto aziendale che è in attesa di approvazione, per esempio: il responsabile commerciale deve avallare un’offerta che prevede uno sconto superiore al 20%. Qualora le persone coinvolte nel processo decisionale fossero due o più si ha la facoltà di decidere che sia una soltanto ad avere il diritto di veto oppure che la decisione debba essere unanime. Fino a che l’operazione non sarà confermata o annullata rimarrà in attesa e la relativa notifica si ripresenterà sulla tabella To Do del/i responsabile/i;
• 
notifiche di messaggio: lo strumento può essere utilizzato non solo in maniera automatica, ma anche manuale, pertanto i responsabili possono sfruttarlo per comunicare ai dipendenti eventuali anomalie nei processi monitorati; oppure possono essere gli stessi dipendenti a voler avvisare il proprio capo area in merito ad un particolare processo di business.

Le applicazioni pratiche di questa tecnologia sono vastissime e completamente personalizzabili.
Sono configurabili per qualsiasi area e qualsiasi processo aziendale: dal controllo dei margini sulla vendita di ogni singolo prodotto, passando per la verifica dell’inserimento di articoli promozionali fino all’accertamento degli importi dei saldi bancari che non devono essere inferiori a certi limiti.

I punti di forza di SAP Business One:
ERP globale già localizzato in 43 nazioni e 27 lingue
• Fiscalità italiana perfettamente supportata così come nelle altre nazioni
• Mobile app incluse per sistemi Android e IOS
• Soluzione installabile e produttiva in poco tempo
• Semplice da configurare e utilizzare (user friendly)
• Prodotto intuitivo e flessibile
• Potente: capace di fornire le informazioni giuste al momento giusto grazie al Database in Memory SAP HANA.
• In grado di soddisfare le esigenze di ogni settore economico
• Dotato di CRM Sales e Service integrato
• Reminder e Cicli di Approvazione (Workflow) integrati
• Reportistica dinamica
• Integrazione nativa con MS Outlook e tutti gli strumenti Microsoft
• Integrazione nativa con SAP Business Suite o con terze parti
• Espandibile con Add-On complementari che ampliano le funzionalità della soluzione a settori specifici.
• Manutenzione globale


Real-Time Srl

Dal 1985 Real-Time è una software house b2b con sede a Bergamo specializzata nella fornitura di consulenza organizzativa e soluzioni software per la gestione dei processi di business.
I suoi software gestionali (ERP, CRM, SAP) per la piccola, media e grande azienda consentono di gestire ottimamente tutte le esigenze di carattere amministrativo, fiscale, contabile, organizzativo e di ridurre tempi e costi di lavoro.
Oltre all’attività prettamente tecnologico-informatica, Real-time offre anche un’accurata attività di consulenza, grazie ad un team di esperti e analisti capace di individuare la migliore soluzione tecnologica e in termini di software che sia utile sia per il core business aziendale che per la gestione delle operazioni interne.
Ancora, Real-Time propone percorsi di formazione e affiancamento, svolge analisi per conto terzi, opera nel campo di business intelligence e data visualization.


Per ulteriori informazioni:
Real-Time S.r.l.
Via Borgo Palazzo, 116 - 24125 Bergamo
Tel. +39 035239900
Fax +39 035239908
Mail: info@rtol.it

SAP Business One, il gestionale aziendale perfetto per le PMI

Il gestionale SAP è il programma informatico più diffuso al mondo, messo a punto da SAP, la multinazionale di origine tedesca, assoluto leader nella realizzazione di software gestionali per le imprese.

L’acronimo tedesco SAP sta per “Systeme, Anwendungen, Produkte in der Datenverarbeitung”

In inglese è tradotto come “Systems, Applications and Products in data processing”, mentre la versione italiana è “Sistemi, Applicazioni e Prodotti nell’elaborazione dati”.
 

Nata nel 1972 in Germania, SAP si è affermata velocemente per il suo software ERP (Enterprice Resource Planning) che si è rivelato tra i più efficienti e diffusi al mondo. 
La software house tedesca oggi vanta tra i suoi clienti multinazioni e grandi aziende come Bosch, MerMec, Magneti Marelli, KPMG, Selex, Deloitte, Fiat, Alenia, Gas Natural, Eni, Bulgari ecc.

L’ERP è un sistema informativo aziendale per la gestione di tutti i processi dell’azienda: vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità, ecc.

 
Esistono molti tipi di software ERP, ognuno con le sue peculiarità e personalizzazioni, ma tutti hanno l’obiettivo di ottimizzare la gestione di ogni attività del business, intervenendo nel risparmio dei costi, nei tempi decisionali aziendali e negli investimenti.
In sintesi, le caratteristiche fondamentali di un gestionale aziendale ERP sono:

  • database comune a tutte le applicazioni e unico;
  • struttura modulare ed integrata;
  • scalabilità del sistema:
SAP è sicuramente il più diffuso e potente sistema della famiglia dei software ERP.
 
Per le piccole e medie imprese è di fondamentale importanza concentrare tutte le forze operative sull’espansione del business aziendale.
In quest’ottica perdere di vista dettagli operativi, informazioni rilevanti ed eventuali anomalie è pericoloso e dannoso, ma il poco tempo a disposizione spesso non permette ai diversi responsabili di seguire ogni singola operazione che avviene all’interno dell’organizzazione aziendale. 

La fretta però è sempre controproducente e, per questo motivo, oggi esistono soluzioni informatiche che lavorano per supportare e controllare rapidamente ogni processo aziendale.

SAP Business One, con la sua integrazione di allerte e approvazioni è una di quelle di maggior successo e apprezzamento.
 
SAP Business One è la soluzione gestionale di SAP progettata ad hoc per le piccole e medie imprese: semplice e intuitiva da utilizzare, rapida da implementare e flessibile, soddisfa le esigenze attuali e future sostenendo la crescita dell’azienda.
Consente di gestire tutte le aree di business in un unico sistema integrato in grado di coprire i processi finanziari, di acquisto, vendita, produzione, CRM (Customer Relationship Management) e post-vendita.
SAP Business One fornisce una visione immediata, completa e aggiornata dell'attività aziendale per consentire di rispondere più rapidamente alle richieste interne e dei clienti.
 

La software house italiana Real-Time Srl è partner certificata di SAP e ha sviluppato diversi progetti utilizzati con soddisfazione da molte aziende sul territorio di Brescia, Bergamo e Milano.                           

Come funziona SAP Business One
Si definiscono a priori quali sono gli eventi che i responsabili di ogni area aziendale o il direttore generale desiderano monitorare e i relativi intervalli di tolleranze accettabili. 

Ogni qualvolta gli indicatori supereranno i limiti prestabiliti per quel particolare fatto d’impresa, l’interessato riceverà una notifica di allerta o di approvazione.
 
Le notifiche si presentano automaticamente sullo schermo del pc attraverso un pop-up eliminando così la necessità di controllare manualmente tutte le attività dei dipendenti e le procedure d’impresa.
Scaricando l’applicazione per dispositivo mobile di SAP Business One si possono ricevere notifiche anche su cellulare o tablet, è sufficiente disporre di una connessione internet.
 

Le notifiche possono essere:
notifiche di allerta: l’interessato è avvisato che una particolare operazione è stata compiuta, per esempio il responsabile di magazzino è informato che un tale prodotto ha superato il limite di sotto scorta. L’operazione e/o il relativo documento emesso potrà essere corretto o annullato in un secondo momento dal responsabile;
notifiche di approvazione: l’interessato è chiamato a concedere o meno la sua autorizzazione in merito ad un fatto aziendale che è in attesa di approvazione, per esempio: il responsabile commerciale deve avallare un’offerta che prevede uno sconto superiore al 20%. Qualora le persone coinvolte nel processo decisionale fossero due o più si ha la facoltà di decidere che sia una soltanto ad avere il diritto di veto oppure che la decisione debba essere unanime. Fino a che l’operazione non sarà confermata o annullata rimarrà in attesa e la relativa notifica si ripresenterà sulla tabella To Do del/i responsabile/i;
notifiche di messaggio: lo strumento può essere utilizzato non solo in maniera automatica, ma anche manuale, pertanto i responsabili possono sfruttarlo per comunicare ai dipendenti eventuali anomalie nei processi monitorati; oppure possono essere gli stessi dipendenti a voler avvisare il proprio capo area in merito ad un particolare processo di business.


Le applicazioni pratiche di questa tecnologia sono vastissime e completamente personalizzabili. 

Sono configurabili per qualsiasi area e qualsiasi processo aziendale: dal controllo dei margini sulla vendita di ogni singolo prodotto, passando per la verifica dell’inserimento di articoli promozionali fino all’accertamento degli importi dei saldi bancari che non devono essere inferiori a certi limiti.

I punti di forza di SAP Business One:
• ERP globale già localizzato in 43 nazioni e 27 lingue
• Fiscalità italiana perfettamente supportata così come nelle altre nazioni
• Mobile app incluse per sistemi Android e IOS
• Soluzione installabile e produttiva in poco tempo
• Semplice da configurare e utilizzare (user friendly)
• Prodotto intuitivo e flessibile
• Potente: capace di fornire le informazioni giuste al momento giusto grazie al Database in Memory SAP HANA.
• In grado di soddisfare le esigenze di ogni settore economico
• Dotato di CRM Sales e Service integrato
• Reminder e Cicli di Approvazione (Workflow) integrati
• Reportistica dinamica
• Integrazione nativa con MS Outlook e tutti gli strumenti Microsoft
• Integrazione nativa con SAP Business Suite o con terze parti
• Espandibile con Add-On complementari che ampliano le funzionalità della soluzione a settori specifici.
• Manutenzione globale



Real-Time Srl
Real-Time è una software house b2b con sede a Bergamo specializzata nella fornitura di consulenza organizzativa e soluzioni software per la gestione dei processi di business.
I suoi software gestionali (ERP, CRM, SAP) per la piccola, media e grande azienda consentono di gestire ottimamente tutte le esigenze di carattere amministrativo, fiscale, contabile, organizzativo e di ridurre tempi e costi di lavoro.
Oltre all’attività prettamente tecnologico-informatica, Real-time offre anche un’accurata attività di consulenza, grazie ad un team di esperti e analisti capace di individuare la migliore soluzione tecnologica e in termini di software che sia utile sia per il core business aziendale che per la gestione delle operazioni interne.
Ancora, Real-Time propone percorsi di formazione e affiancamento, svolge analisi per conto terzi, opera nel campo di business intelligence e data visualization.

Per ulteriori informazioni:
Real-Time S.r.l. 

Via Borgo Palazzo, 116 - 24125 Bergamo
Tel. +39 035239900
Fax +39 035239908
Mail: info@rtol.it

Il software gestionale aziendale per l’ottimizzazione del business d’impresa

La globalizzazione dell’economia, la crescita della complessità dei mercati e delle organizzazioni, l’ingresso delle nuove tecnologie in ogni ambito produttivo e la necessità di prendere decisioni a velocità sempre maggiore, sono tutti fattori che hanno ormai reso indispensabile l’impiego dei software ERP (Enterprise Resource Planning) per ogni tipo di azienda, grande, media o piccola che sia.

I software ERP sono infatti fondamentali per la “pianificazione delle risorse d'impresa" e per il controllo e la gestione di tutti i processi aziendali.
Oggi il perfezionamento del business management avviene non solo per via della progressiva innovazione tecnologica ma anche e soprattutto per via della continua evoluzione dei processi di digitalizzazione.


Il software gestionale aziendale è infatti sempre più in grado di monitorare, analizzare e suggerire interventi per migliorare l’efficienza dei processi aziendali ma anche la vera e propria strategia d’impresa.
Gli applicativi ERP sono dunque l’ideale per risolvere non solo le problematiche dell'area contabile, amministrativa e logistica (dalla contabilità generale, analitica e direzionale alla tesoreria, dal magazzino alla logistica, dagli acquisti alle vendite, fino alla fatturazione), ma anche per ottenere le informazioni indispensabili (data visualization) per indirizzare le strategie aziendali (business intelligence).

ERP e CRM (Customer Relationship Management) di fatto costituiscono l’ossatura informatica e gestionale delle aziende che puntano sull’efficienza e sulla modernità.
Anche in questo settore sono in atto cambiamenti epocali ed è molto importante, per gli imprenditori, capire come questa trasformazione potrà influire sul business.

I nuovi scenari Information Technology e di Industria 4.0 di cui bisogna tenere conto sono almeno tre:
Cloud Computing, l’innovativo paradigma di erogazione di risorse informatiche tramite rete;
Big Data, l’immensa mole di dati che le aziende si trovano oggi a dover processare e gestire per diversi motivi e fini;
Machine Learning, la fantastica abilità di autoapprendimento che iniziano ad avere alcune macchine.

Ma come interagiranno queste nuove metodiche con i software ERP, CRM e SAP?
“Se fino a poco tempo si parlava di Software Gestionale, oggi il tessuto economico italiano chiede vere e proprio piattaforme su cui svolgere e organizzare in modo efficiente i propri processi.” - afferma Franco Asperti, Analista Gestionale Real-Time Srl “Viviamo in tempi in cui l’area di copertura funzionale richiesta si estende dalla gestione di Lead/Prospect/Opportunità fino ai processi di gestione Post-vendita, passando per processi di Budgeting e Forecasting.
Se in passato l’azienda era disposta (o forse anche costretta) a estendere il proprio software di gestione con moduli non sempre bene integrati, oggi è diventato di fondamentale importanza che tutti i processi operativi siano parte della stessa organizzazione non solo sulla carta, ma anche all’interno del sistema informativo.
Solo con questa copertura totale si creano i presupposti necessari per cogliere le opportunità offerte dall’evoluzione verso l’Industria 4.0 di cui tanto si discute in questo preciso momento storico.
In sintesi, credo che esista un mercato esteso fatto di tante imprese che sentono il bisogno di solide fondamenta gestionali in grado di reggere un importante processo di innovazione, sempre più spesso, di una internazionalizzazione senza compromessi.
Credo che oggi per ogni imprenditore sia fondamentale poter contare su un partner tecnologico che non solo sia in grado di fornire le risposte giuste, ma che sappia fare le domande giuste, stimolando di fatto il cambiamento di mentalità aziendali limitanti. In Real-Time questo approccio proattivo è una prassi ormai consolidata: sono proprio i clienti a richiedercelo con forza”
*.



Real-Time Srl
Real-Time è una software house b2b con sede a Bergamo specializzata nella fornitura di consulenza organizzativa e soluzioni software per la gestione dei processi di business.
I suoi software gestionali (ERP, CRM, SAP) per la piccola, media e grande azienda consentono di gestire ottimamente tutte le esigenze di carattere amministrativo, fiscale, contabile, organizzativo e di ridurre tempi e costi di lavoro.
Oltre all’attività prettamente tecnologico-informatica, Real-time offre anche un’accurata attività di consulenza, grazie ad un team di esperti e analisti capace di individuare la migliore soluzione tecnologica e in termini di software che sia utile sia per il core business aziendale che per la gestione delle operazioni interne.
Ancora, Real-Time propone percorsi di formazione e affiancamento, svolge analisi per conto terzi, opera nel campo di business intelligence e data visualization.

Per ulteriori informazioni:
Real-Time S.r.l. 

Via Borgo Palazzo, 116 - 24125 Bergamo
Tel. +39 035239900
Fax +39 035239908
Mail: info@rtol.it


(*) Approfondimento basato su un articolo scritto per la rivista "Data Manager", giugno 2018

Real-Time Srl: ERP Software, cos'è e a che serve

Che cos’è il Software ERP, come si utilizza e per quali scopi?

Con l’espressione Enterprise Resource Planning (ERP), si intende letteralmente la “pianificazione delle risorse d'impresa".

ll software ERP
è quindi un tipo di programma informatico di management che integra e collega tutti i processi più rilevanti di un'azienda, dalle vendite agli acquisti, dalla gestione del magazzino alla logistica, dalla contabilità alla fatturazione, e così via.

In altre parole i software gestionali ERP rappresentano l'insieme delle applicazioni che automatizzano i processi di gestione all'interno delle aziende.
Il software gestionale aziendale è dunque un applicativo che consente alle aziende di presidiare con successo moltissime funzioni aziendali.

L’aumento della complessità dei mercati e delle organizzazioni, l’ingresso dell'innovazione tecnologica e della digitalizzazione in ogni ambito aziendale e la necessità di prendere decisioni a velocità sempre maggiore hanno reso indispensabile l’utilizzo di questo tipo di software per il controllo e la gestione dei processi aziendali.

I benefici dell’impiego del software ERP
Le prerogative dell’utilizzo di un gestionale aziendale  per le piccole e medie imprese (PMI) sono davvero tante e, soprattutto consentono la risoluzione in tempi brevi di problemi o errori comuni che possono inficiare la vita in azienda. 
Vediamone i vantaggi principali:
  • riduzione di tempi e costi: tutti software gestionali sono prima di tutto in grado di garantire una sensibile diminuzione delle tempistiche aziendali, cui si aggiunge la precisione e l'accuratezza dei dati elaborati dal sistema gestionale, che limitando al massimo la possibilità di incappare in errori di calcolo, riducono anche i costi d'impresa;
  • analisi, reportistica, incrocio di dati e tanto altro ancora: i software gestionali hanno una tale vastità di funzioni che per sfruttarli a pieno bisogna conoscerli davvero a fondo. Incrociare dati, elaborare analisi complesse, comparare informazioni, effettuare report, sono solo alcune delle possibilità che un buon sistema gestionale può offrire. Ecco perché è molto importante rivolgersi a esperti in grado di usarlo al meglio e capaci di utilizzarne tutte le potenzialità, così da poter ottenere il massimo dal sistema gestionale;
  • tutto a portata di un click: con lo sviluppo delle Intranet aziendali e del Cloud, i lavoratori hanno la possibilità di utilizzare il software via web; ciò permette il miglioramento delle prestazioni dei dipendenti e permette di effettuare controlli e statistiche dei dati anche quando non si è fisicamente in ufficio.
Le principali tipologie degli ERP software
Il supporto che il software gestionale garantisce ai processi aziendali può essere operativo, direzionale o strategico. 

In pratica possiamo distinguere i principali sistemi gestionali come segue: 
  • software gestionale di contabilità: per amministrare la contabilità, la ragioneria, i conti aziendale in modo semplice e veloce;
  • software gestionale di analisi finanziaria: per effettuare analisi sui flussi di cassa, aging e financial agility, analisi del rischio e della dinamica finanziaria;
  • software gestionale per il budgeting: per confrontare e quotare diverse progettazioni di bilancio, valutandole su periodi diversi, incrociando i dati da più fonti;
  • software gestionale per l'organizzazione del magazzino: per avere una gestione ragionata, snella ed efficiente del magazzino che aiuta ad evitare errori e a migliorare il rapporto ordini/giacenze in modo efficace e sicuro;
  • software gestionale per la logistica: per tenere sotto controllo migliaia di codici identificativi e cataloghi di prodotti e materiali, evitando perdite durante la movimentazione, consegna e spedizione;
  • software gestionale per la produzione: per gestire il work-flow della catena produttiva e ottimizzare al massimo l’efficienza, riducendo tempi morti e calibrando le risorse umane e materiale a disposizione;
  • software gestionale per gli acquisti: per verificare tutte le attività relative ai processi d’acquisto, al controllo dei fornitori e per migliorare i vari approvvigionamenti;
  • software gestionale per le vendite: per incrociare facilmente dati complessi, guardarli da punti di vista inediti e permettere, dunque, anche nuove idee per lo sviluppo delle vendite.

Real-Time Srl 
Real-Time è l’impresa business-to-business con sede a Bergamo che realizza software (ERP, CRM, SAP), programmi gestionali aziendali, ideali non solo per la contabilità, l'amministrazione, l'analisi direzionale, la tesoreria, il magazzino e la fatturazione, ma anche per estrapolare le informazioni più importanti per supportare le scelte di strategia aziendale.

Alla funzione prettamente tecnologico-informatica, Real-Time garantisce anche un’accurata attività di consulenza, grazie ad un team di esperti e analisti capace di individuare la migliore soluzione tecnologica e in termini di software che sia utile sia per il core business aziendale che per la gestione delle operazioni interne.
Ancora, Real-Time propone percorsi di training e addestramento, svolge analisi per conto terzi, opera nel campo di business intelligence e data visualization.

Per ulteriori informazioni:
 

Real-Time S.r.l.
Via Borgo Palazzo, 116 - 24125 Bergamo
Tel. +39 035239900
Fax +39 035239908
Mail: info@rtol.it

sabato 15 dicembre 2018

Noleggio idropulitrici industriali, da Socaf la soluzione ideale per la pulizia professionale

Le idropulitrici professionali sono macchine per la pulizia industriale che, utilizzando la potenza dell’acqua in alta pressione e a diverse temperature, sono in grado di rimuovere lo sporco più aderente, anche muffe e muschi, sgrassare le superfici, pulire i pavimenti e sanificare ambienti di ogni dimensione.

Socaf Spa, azienda sul mercato del cleaning professionale da più di trent’anni, offre in vendita o noleggio idropulitrici, lavapavimenti, spazzatrici e prodotti per la pulizia di spazi lavorativi di ogni tipologia: fabbricati industriali, hotel, ospedali, uffici.

In particolare, le idropulitrici professionali Socaf sono ottimali per la pulizia professionale a fondo di pavimenti molto grassi, come per esempio quelli delle officine meccaniche ma anche superfici all’aperto, come asfalto e cemento, piazzali massellati e addirittura tetti o pareti esterne.

La pulizia industriale presenta diverse situazioni in cui diventa necessario possedere un altro macchinario o averne uno più potente per pulizie straordinarie.

Il noleggio delle idropulitrici professionali Socaf.
Il noleggio di un’idropulitrice è dunque un sistema ideale sia per il breve sia per il lungo periodo, non solo per chi non è pronto all’acquisto ed è alla ricerca di una soluzione flessibile o temporanea, ma anche per chi preferisce pagare un canone fisso senza la preoccupazione della gestione e manutenzione del parco mezzi.

Dato che questa possibilità è oggi sempre più comune, Socaf offre opzioni di noleggio di idropulitrici e lavapavimenti industriali attraverso due formule principali:

  • noleggio a breve termine: per soddisfare le esigenze del cliente che cerca soluzioni limitate nel tempo, anche di pochi giorni, e vuole avere accesso a un parco mezzi perfettamente mantenuto;
  • noleggio Full Rent: per soddisfare le esigenze di lungo periodo – da 24 a 60 mesi – offrendo un servizio che include non solo l’utilizzo del bene ma ogni intervento di assistenza tecnica. Il Full Rent è adatto per chi vuole utilizzare i macchinari per la pulizia con canone fisso nel tempo, ma senza la preoccupazione della sua gestione.
I vantaggi del noleggio di idropulitrici, lavapavimenti e spazzatrici professionali sono quindi molteplici:
  • finanziari, perché non è previsto alcun anticipo e il pagamento con canone costante non presenta alcuna sorpresa inaspettata;
  • fiscali, perché non ci sono costi di ammortamento e i canoni di noleggio sono completamente deducibili e in funzione del reale tempo di impiego;
  • gestionali, perché senza avere oneri di proprietà e costi di magazzino si usufruisce di macchinari perfettamente mantenuti, grazie all’assistenza tecnica inclusa e a fine contratto si può avere la sostituzione della macchina con un nuovo modello.
I diversi modelli di idropulitrici industriali Socaf.
Socaf ha prodotto idropulitrici industriali che funzionano sia ad acqua fredda sia ad acqua calda, con impianti fisso, e idropulitrici professionali speciali.

Le differenze principali sono le seguenti:

  • idropulitrici ad acqua fredda rimuovono lo sporco più incrostato da qualsiasi superficie e sono utilizzate anche per la pulizia di veicoli.
  • idropulitrici ad acqua calda svolgono pulizia profonda grazie all’acqua calda e rimuovono grasso e residui oleosi lasciando le superfici asciutte più rapidamente.
  • idropulitrici impianti fissi sono progettate per utilizzi professionali più intensivi e continui.
  • idropulitrici speciali offrono pulizia efficace in qualsiasi settore sono utilizzate.
Per tutti questi motivi le idropulitrici Socaf sono sicuramente la soluzione perfetta per un approccio manageriale alla pulizia di superfici e pavimenti industriali.

Oggi Socaf offre a più di 30.000 clienti servizi di consulenza, manutenzione nonché assistenza rapida online e sul posto entro ventiquattro ore.

Aziende di pulizia, logistica, ho.re.ca., industria e retail possono contare sulla grande esperienza di personale specializzato e sempre disponibile a valutare e consigliare la soluzione migliore, date le caratteristiche dell’ambiente di lavoro interessato.

Per ulteriori informazioni su Socaf Spa:
Numero verde: 800-480110
Web: www.socaf.it

CASTELLABATE - SONO GLI SCAURATIELLI I PROTAGONISTI DEL NATALE / LA RICETTA

Non è Natale nelle case di Castellabate se durante la notte della Vigilia non si preparano gli Scauratielli, i piccoli dolcetti simbolo della tradizione natalizia di questa terra e di tutto il Cilento.

Si tratta di un antichissimo dolce preparato e tramandato di generazione in generazione, ha tuttavia smarrito nel corso dei secoli, persino a gli occhi degli stessi cilentani, il suo importante significato simbolico.

Nota storica

Gli Scauratielli, ricevuti in lascito dai coloni greci che vissero in quelle aree tra il VII e il VI secolo a.C., quando i Sibariti, discendenti degli Achei,  fondarono Posidonia, divenuta poi in epoca romana Paestum, venivano preparati dai coloni greci durante la notte più lunga dell’anno, quella del solstizio d’inverno, quando l’oscurità, prendeva il sopravvento sulla luce, evento individuato all’epoca, proprio nel giorno in cui cade attualmente il nostro Santo Natale. 

Si celebrava cosi, in quella occasione, il ritorno alla luce, del sopravvento del giorno sulla notte, fissando in un punto preciso dell’anno, ovvero, l’attuale mezzanotte della vigilia di Natale, la chiusura e la riapertura di un nuovo tempo ciclico, da cui tutto, riprendeva un nuovo inizio.

Ingredienti
  • 1 lt di acqua
  • 1 kg di farina 00 (non usare altro tipo di farina)
  • la buccia di 1/2 arancia e la buccia di 1 mandarino
  • la buccia di un limone
  • 2 cucchiai di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 bicchiere di olio di oliva
  • abbondante olio extravergine per friggere
  • dei rametti di rosmarino
  • miele d’api q.b.
Preparazione
Far bollire per una decina di minuti l’acqua con le bucce di arancia, mandarino e limone, il vino, l’olio, lo zucchero, il sale ed il rosmarino. 

Eliminate a questo punto dall’acqua le bucce ed i rametti e, in un sol colpo, aggiungere la farina rigorosamente “00” già setacciata in precedenza, lasciando continuare la cottura, rimestando con energia, servendosi di una buona paletta di legno finché la pasta degli Scauratielli non si separa del tutto dalle pareti della pentola.

A questo punto adagiate il composto così ottenuto su di un piano di marmo o di legno già oliato e continuate pure a lavorarlo, magari aiutandovi con un mattarello. 

Lasciate raffreddare l’impasto mentre lo lavorate ancora, quindi ritagliate dei piccoli pezzi a cui darete la tipica forma Alfa e Omega.

Friggete gli scauratielli in abbondante olio extravergine, una volta lasciati raffreddare, disponeteli su di un piatto da portata e condite con miele, buccia di limone, “confetti colorati” e rametti di rosmarino. 

Marco Nicoletti copyright © 2018 

Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2018 Giancarlo Dosi: i vincitori


  

Questione di virgole. Punteggiare rapido e accorto di Leonardo G. Luccone vince la sesta edizione del
Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2018|Giancarlo Dosi
Nelle aree scientifiche di pertinenza premiati saggi su rifiuti, vaccini, industria 4.0, ricerca scientifica innovativa, matematica delle probabilità e mutazioni genetiche.

Uno speciale riconoscimento alla virologa Ilaria Capua per il suo impegno nella divulgazione scientifica

Dai 700 libri, articoli e video candidati per partecipare alla sesta edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi è uscito il super vincitore. 

Nella finalissima svoltasi giovedì 13 dicembre al CNR di Roma, serata presentata dal giornalista Guido Barlozzetti che ha visto consegnare anche uno speciale riconoscimento alla virologa Ilaria Capua per il suo contributo fondamentale nella divulgazione scientifica in Italia, numerose sono state le sorprese, in relazione anche ai temi innovativi e attuali prescelti dagli autori delle specifiche aree di pertinenza. 

A vincere, su tutti, il saggio di Leonardo G. Luccone Questione di virgole. Punteggiare rapido e accorto (Laterza), racconto sobrio e divertente che con semplicità e metodo illustra gli usi corretti ed errati dei segni di punteggiatura, a partire dalla scrittura che abbiamo sotto il naso, nei suoi vari linguaggi.

Nelle cinque specifiche aree scientifiche della sezione "libri" questi invece i vincitori:

Sezione A - Scienze matematiche, fisiche e naturali - Piero Martin e Alessandra Viola, Trash. Tutto quello che dovreste sapere sui rifiuti, (Codice Edizioni, 2017): un viaggio, divertente e scientificamente rigoroso, alla scoperta dei rifiuti fuori e dentro di noi, con curiosità, dati, informazioni tecnologiche, storie su sprechi e soluzioni di un'idea, quella del rifiuto, che nei secoli si è trasformata. 

Sezione B - Scienze della vita e della salute - Pierluigi Lopalco, Informati e vaccinati. Cosa sono, come funzionano e quanto sono sicuri i vaccini, Carocci, 2018: un excursus storico sulla lotta fra l'Uomo e i microbi che evidenzia come nel corso del XX secolo, grazie alla vaccinazione, le condizioni igieniche sanitarie siano migliorate a livello globale e come invece, in alcune scuole di pensiero dovute a disinformazione, i vaccini siano guardati con sospetto.

Sezione C - Scienze dell'Ingegneria e dell'Architettura - Armando Martin, Industria 4.0, sfide e opportunità per il Made in Italy, Editoriale Delfino, 2018: vademecum sulla quarta rivoluzione industriale con un occhio di riguardo al sistema produttivo italiano che offre al lettore strumenti utili strumenti di comprensione sulle tecnologie abilitanti di Industria 4.0 e le implementazioni connesse, senza trascurare l'organizzazione di fabbrica e i risvolti pubblici e sociali.

Sezione D - Scienze dell'uomo, storiche e letterarie - Leonardo Luccone, Questione di virgole. Punteggiare rapido e accorto, Laterza, 2018: il saggio sul valore della punteggiatura e l'importanza della riscoperta di essa nella società contemporanea si è aggiudicato anche il super-premio di questa edizione.

Sezione E - Scienze giuridiche, economiche e sociali - Roberto Defez, Scoperta. Come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l'Italia, Codice Edizioni, 2018: un saggio per valorizzare il metodo scientifico, indispensabile strumento per modernizzare il Paese attraverso scelte concrete, meritocratiche e non ideologiche in tutti i campi.

Nella sezione "articoli" in testa alla terna è arrivato Franco Bagnoli con Un esempio di teoria dei giochi: i venditori di gelato (Sapere, 2018), incentrato sulla matematica della probabilità, mentre nella neo-costituita sezione "video" si è aggiudicato il podio Assunta Croce con Il cancro è una malattia del DNA (2017), un racconto per immagini su come insorgono le mutazioni nel nostro DNA, quali effetti hanno e che cosa succede quando i meccanismi preposti al controllo dell'informazione genetica non funzionano correttamente.

A votare in sala era presente una giuria di 150 persone presieduta da Giorgio De Rita (Segretario Generale Censis). Tre premi speciali fuori concorso sono stati invece assegnati alle Edizioni Centro Studi Erikson per essersi distinta nella Divulgazione Scientifica rivolta ai ragazzi in particolare per il video presentato al premio "Da dove veniamo?" basato sul libro Mia nonna era un pesce – di Jonathan Tweet e Karen Lewis – che spiega ai bambini la teoria di Charles Darwin; a Stefano Dalla Casa, giornalista e comunicatore scientifico per il suo articolo "Bufale e riscalda-mento globale, che cosa è rimasto del climategate?" (Wired.it), e a Paolo Barucca, Sandro Iannaccone e Letizia Scacchi per il loro libro La scienza coatta (Garzanti, 2018).

Un ricordo speciale è infine andato a Eugenia Ferragina, ricercatrice del CNR scomparsa prematuramente.

Il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica è organizzato dall'Associazione Italiana del Libro con il contributo di BPER Banca e dell'AIRI (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale). Hanno concesso il loro patrocinio per l'edizione 2018 il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e l'UNINETTUNO (International Telema-tic University).


--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 14 dicembre 2018

CIRCLE: al fianco della Commissione Europea (DG MOVE) e dell'Agenzia europea per la sicurezza marittima (EMSA) per lo Sportello Unico Marittimo.

CIRCLE: al fianco della Commissione Europea (DG MOVE) e dell'Agenzia europea per la sicurezza marittima (EMSA) per lo Sportello Unico Marittimo.

La Società si è aggiudicata insieme al partner belga Portexpertise un tender del valore complessivo di 55.000 euro per attività di consulenza legate allo sviluppo dell'interfaccia informatica e del relativo set di dati.

Il valore della commessa per Circle è di 25.000 euro, la durata del progetto 6 mesi.


Circle S.p.A. ("Circle"), società a capo dell'omonimo gruppo specializzata nell'analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni di automazione e per la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale, quotata sul mercato AIM Italia, lavorerà al fianco della Commissione Europea (DG MOVE) e dell'Agenzia europea per la sicurezza marittima (EMSA) per lo Sportello Unico Marittimo, che ha l'obiettivo di semplificare le procedure amministrative nel trasporto marittimo in Europa.

Nello specifico, Circle si è aggiudicata, insieme al partner belga Portexpertise, un tender del valore complessivo di 55.000 euro per attività di consulenza finalizzate a contribuire alla definizione dei requisiti propedeutici allo sviluppo dello Sportello Unico Marittimo, integrando il lavoro degli esperti della Commissione e degli Stati Membri. Tale attività confluirà nella creazione del set di dati che alimenteranno la rete una rete di infrastrutture informatiche comune a 14 Stati Membri.

Il valore della commessa per Circle è di 25.000 euro, la durata del progetto 6 mesi.

"Per Circle si tratta di un'opportunità strategica di sostenere in termini concreti lo sviluppo delle politiche comunitarie, giocando un ruolo di prim'ordine nella digitalizzazione e semplificazione del settore marittimo" ha dichiarato Alexio Picco, Consigliere e Responsabile della Divisione Connecting EU di Circle.

Il nuovo mandato si aggiunge alle altre importanti commesse recentemente acquisite da Circle in ambito europeo che permetteranno di realizzare progetti pilota di corridoi merci internazionali (International Fast Trade Lanes) tra Italia e Turchia, nonché in Bulgaria nelle connessioni con la TEN-T "Orientale - Est/Med" e "Reno Danubio".

Costituita a Genova nel giugno del 2012, Circle S.p.A. è una società di consulenza direzionale con competenze verticali distintive nel settore portuale e della logistica intermodale specializzata nello sviluppo di soluzioni di automazione e per la digitalizzazione della Supply Chain. La Società, con un team dinamico composto principalmente da professionisti esperti nell'analisi dei processi e sviluppatori in metodologia "Agile", ha acquisito a novembre 2017 il 51% di Info.era, software house con esperienza ventennale nel mondo marittimo e delle spedizioni. L'operazione ha garantito a Circle e a Info.era il rafforzamento dei relativi prodotti software, che esprimono una complementarietà di target essendo rivolti, rispettivamente, al settore della logistica intermodale (Milos® di Circle - oggi in uso tra imprese di produzione di primaria importanza, quali Ikea, Sogemar), in diversi porti mediterranei, inland terminal come Lugo e terminal portuali come CILP di Livorno e portuale (Sinfomar® di Info.era, Port Community System del Porto di Trieste). Grazie all'esperienza del management nel campo della progettazione europea, Circle affianca, attraverso la Business Unit Connecting EU, Enti Pubblici e Aziende individuandone il posizionamento a livello Europeo (EU Branding) e le opportunità di finanziamento (Project Anticipation).
Dal 26 ottobre scorso Circle è quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana (codice alfanumerico: CIRC; codice ISIN azioni ordinarie: IT0005344996).


--
www.CorrieredelWeb.it

IKN ITALY presenta l’8a EDIZIONE di “ACCISE NELL’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS”

IKN ITALY presenta L'OTTAVA EDIZIONE di "ACCISE NELL'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS",
il luogo d'incontro tra PROFESSIONISTI ed ESPERTI del settore

Milano, 23 gennaio 2019

Dicembre 2018 – UtilitEnergy, la community di IKN Italyspecializzata nel settore, presenta l'ottava edizione di Accise nell'Energia Elettrica e il Gas, l'unico evento in Italia interamente dedicato ai Tax Manager del mondo Gas&Power.

In programma Milano il prossimo 23 gennaio, l'evento, che ha visto la partecipazione di oltre 450 persone in 7 edizioni, mette a confronto Professionisti ed Esperti con l'obiettivo di presentare alla platea interpretazioni ed applicazioni pratiche.

L'appuntamento di riferimento per l'area amministrazione e finanza delle Utilities si rinnova: rappresenta una occasione unica di incontro tra i Responsabili Accise delle Società di Vendita di energia elettrica e gas, Esperti e Tributaristi per una disamina delle problematiche e delle relative soluzioni per la gestione delle accise.
L'edizione 2019 si articola in 3 Sessioni Interattive dal tema "Le domande delle Aziende" e "Le risposte degli Esperti", 4 Focus Tecnici e 1 Case StudyGli argomenti che saranno approfonditi durante l'evento sono:
➢ I criteri interpretativi della Regolazione in merito a esclusioni, esenzioni e agevolazioni
➢ Le procedure corrette per la richiesta di rimborsi, trasferimenti e compensazioni
➢ Individuazione degli aspetti controversi in materia di ravvedimenti operativi per una gestione ottimale dei contenziosi

L'evento prevede, inoltre, lo svolgimento di un Workshop dedicato ai giovani neoassunti, dal titolo "Principi base delle accise: affrontare con successo le professioni amministrativo-fiscali nella aziende fornitrici di EE e Gas" che si svolgerà il 22 gennaio e, a seguire, il giorno 24 è in programma il Corso Avanzato dal titolo "Simulazione pratica della compilazione della Dichiarazione di Consumo (anno 2018) Energia Elettrica e Gas".



Per info e aggiornamenti sull'eventohttps://www.utilitenergy.it/evento/10471/accise/home


Company Profile

IKN Italy è l'acronimo di:

Institute: realtà riconosciuta nel mondo della Formazione e del Content Networking. Competenza ed eccellenza dimostrate negli anni per le seguenti aree di business: Farmaceutico, Sanitario, Energy & Utilities, Assicurativo, Retail & GDO, Bancario, Logistico, FoodSviluppo e Amministrazione del personale, Industrial, Information Technology, Legale e Fiscale, Marketing e Vendite , Project Management e Amministrazione. Questo ha permesso all'Azienda di creare le proprie communities, luoghi fisici e virtuali che racchiudono contenuti esclusivi condivisi da figure dello stesso settore. 
Knowledge: punto di raccolta dei dinamici bisogni dei clienti che vengono soddisfatte attraverso una continua ricerca e analisi del mercato per offrire temi e programmi sempre up-to-date e innovativi, e attraverso una Faculty di esperti in grado di portare un sapere unico e internazionale. Questo permette alle aziende clienti di restare aggiornate e informate su tutte le trasformazioni del proprio settore. Attraverso canali tradizionali, digital e social l'Azienda da la possibilità di condividere conoscenze, esperienze aziendali, best practice e innovazioni.          
Networking: teatro esclusivo di incontro che mette in contatto i professionisti. La creazione di communitiesspecializzate consente di  costruire una fitta rete di relazioni e interazioni tra tutti gli esponenti del settore, attraverso grandi appuntamenti in cui confrontarsi con partner, colleghi e protagonisti di spicco. L'azienda studia e sviluppa continuamente nuovi 
formati per i propri eventi che favoriscano il networking per le aziende partecipanti creando e implementando numerose occasioni di business.

L'Azienda è certificata UNI EN ISO 9001 : 2008 e qualificata per la presentazione di piani formativi a organi istituzionali e fondi interprofessionali che si occupano delle richieste di finanziamento e della gestione dei processi burocratici


--
www.CorrieredelWeb.it

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *