Cerca nel blog

lunedì 3 dicembre 2018

RS Components annuncia un potenziamento della partnership con Zerynth che consentirà la programmazione in Python per applicazioni blockchain e IoT

RS Components annuncia un potenziamento della partnership con Zerynth che consentirà la programmazione in Python per applicazioni blockchain e IoT

Oltre a garantire la sicurezza integrata, la suite middleware consente lo sviluppo rapido di applicazioni sui più diffusi microcontrollori a 32 bit

RS Components, distributore multicanale globale di prodotti di elettronica, automazione e manutenzione, ha annunciato di aver ampliato le funzionalità della sua suite middleware DesignSpark Zerynth Studio grazie alla partnership avviata con Zerynth.

I membri della community DesignSpark possono utilizzare Python per programmare microcontrollori per applicazioni blockchain e IoT (Internet of Things) tramite la suite DesignSpark Zerynth Studio che può essere scaricata gratuitamente attraverso un portale unico del sito DesignSpark.

Zerynth Studio consente lo sviluppo rapido di applicazioni IoT, con elevati standard di sicurezza, permettendo agli sviluppatori di utilizzare il linguaggio Python o una versione ibrida di C/Python per programmare i più diffusi microcontrollori a 32 bit e di connetterli alle infrastrutture cloud. Questa iniziativa rende accessibile Zerynth per applicazioni IoT e lo sviluppo embedded a una vasta community di programmatori che si avvalgono di Python, un potente linguaggio di programmazione molto utilizzato, ad esempio, con il famosissimo computer single-board Raspberry Pi.

L'estensione della suite middleware DesignSpark Zerynth Studio è resa possibile dall'introduzione della libreria open-source Ethereum di Zerynth che consente ai microcontrollori di generare e firmare transazioni Ethereum sulla base di un numero limitato di righe di Python. Ethereum è una piattaforma di calcolo distribuito open-source che genera la blockchain per la criptovaluta Ether.

La libreria semplifica la connessione alla blockchain Ethereum e consente di utilizzare contratti intelligenti e di integrare facilmente i dispositivi IoT nelle applicazioni decentralizzate (DApps).

Zerynth, in origine chiamato VIPER, è stato presentato nel 2015 tramite una campagna Kickstarter di successo, con l'obiettivo di fornire strumenti di sviluppo professionali per applicazioni embedded e IoT in Python. Da allora la società ha aiutato migliaia di sviluppatori di tutto il mondo a creare nuovi prodotti IoT e applicazioni per l'Industria 4.0.

"La possibilità di generare, firmare e inviare transazioni dall'interno di un microcontrollore consente a qualsiasi dispositivo in grado di utilizzare algoritmi crittografici di ricorrere direttamente ai contratti intelligenti, rendendo superflui gateway centralizzati ed eliminando eventuali punti di malfunzionamento", ha dichiarato Giacomo Baldi, CTO di Zerynth. "Questa soluzione, oltre a poter essere utilizzata in diversi settori, aumenta la fiducia tra consumatori e terze parti".

Mike Bray, Vice President di DesignSpark, ha dichiarato: "Zerynth offre ai nostri utenti l'accesso a uno degli ambienti di programmazione più intuitivi, in grado di supportare i nuovi progetti. L'aggiunta delle nuove funzioni per la blockchain e le transazioni in criptovaluta rafforza le potenzialità della piattaforma, ponendo Zerynth all'avanguardia nel settore dello sviluppo e della programmazione di nuove applicazioni. Siamo lieti di aver contribuito ad ampliare gli strumenti e le risorse disponibili per la nostra community DesignSpark."

La suite middleware DesignSpark Zerynth Studio per Windows, Mac ed Linux può essere scaricata gratuitamente dal sito di RS da tutti i membri vecchi e nuovi della community DesignSpark.


Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *