Cerca nel sito

mercoledì 23 maggio 2001

replica straordinaria spettacolo LA COLLINA

nuova replica lunedì 9 giugno
Cabina teatrale
di SAVERIO TOMMASI
via Romagnosi 13 FIRENZE
19 maggio ore 21,15
replica 26 maggio ore 21,15
LA COLLINA
atto unico
liberamente tratto dall’Antologia di Spoon River e dall’album di Fabrizio de Andrè “Non al denaro, non all’amore, né al cielo”
interpreti:
Anna Cottini – letture
Tiziana Curti – letture
Massimo Pinzuti – chitarra e voce – letture
Alessandro Resti – voce narrante
ingresso libero è gradita la prenotazione n.3395904072

lunedì 14 maggio 2001

InVerde - La newsletter quindicinale sostenibile

E' con piacere che presentiamo InVerde, la nostra newsletter di informazione quindicinale sostenibile, giunta ormai al numero 08 del 2008.

Fino a ieri riservata a contatti diretti, da oggi è finalmente disponibile a chiunque cerchi un'informazione verde ed aggiornata.

Curata con la collaborazione di Il Delfino Verde e Parole Verdi, la newsletter parla di sviluppo sostenibile, fonti rinnovabili e risparmio energetico.

Dedicata ad un pubblico ampio e scritta per tutti.

Per iscriversi, basta compilare il "form":
http://digilander.libero.it/IlDelfino05/Iscriviti%20alla%20news%20InVerde.htm


Cordiali Saluti
Lo Staff di InVerde

sabato 21 aprile 2001

BUSINESS ANGEL A CACCIA DI ICT

COMUNICATO STAMPA

BUSINESS ANGEL A CACCIA DI ICT

Nasce a Milano Digital Ban, il club di investitori nell’economia digitale

Milano, 21 aprile 2008 - Diventa operativa la rete di investitori informali denominata Digital BAN, costituita formalmente lo scorso gennaio grazie all’iniziativa di IBAN, l’Associazione Italiana degli Investitori Informali in capitale di rischio, e SIRMI, società di ricerche, consulenza e analisi di mercato, specializzata nel settore della digital technology.

Nel corso dell’evento di presentazione organizzato presso il Manfredo Camperio Club lo scorso 15 aprile, il Digital BAN, il board e la sua mission sono stati illustrati a un primo gruppo di business angel interessati a investire nell’economia digitale.

“Sono molto contento che il Digital BAN sia entrato nella fase operativa – afferma Tomaso Marzotto Caotorta, segretario generale Iban –. Si tratta del secondo business angel network tematico nato in seno a Iban ed è focalizzato su un mercato assolutamente strategico e vincente, quello digitale, nel quale la conoscenza del settore stesso e preparazione specifica sono fondamentali. E’ per questo motivo che siamo felicissimi di aver trovato un partner come Sirmi in questa iniziativa, una società italiana che ha sviluppato altissime competenze nell’economia digitale, in termini di conoscenza del mercato, delle sue dinamiche, della competition, dei suoi modelli di go to market. E che in questi ultimi anni ha sviluppato anche notevoli capacità nella individuazione e valutazione delle potenzialità di business e di successo di un’impresa nascente.”.

Il Digital BAN, sarà dunque coordinato da SIRMI, società già aderente a Iban e capitanata da Maurizio Cuzari, che fungerà da struttura operativa di supporto focalizzata in particolare alla individuazione e selezione di progetti imprenditoriali innovativi (anche attraverso accordi con incubatori, Università, imprese, parchi scientifici e tecnologici) che saranno poi veicolati all’interno del circuito degli angeli investitori accreditati al club.

“Sirmi ha aderito con entusiasmo a questa iniziativa – dichiara Maurizio Cuzari, presidente e amministratore delegato della società – e lo ha fatto nella convinzione precisa che il nostro Paese possa dare molto nell’economia digitale. Di conseguenza ci siamo dati l’obiettivo ambizioso di dimostrare che con un adeguato supporto si può creare un sistema Italia capace di produrre information technology. Questo sistema per noi ha soprattutto bisogno di fiducia, che si traduce operativamente in tre cose: volontà, competenze e finanziamenti”.

Il Digital BAN potrà contare sulle competenze fortissime in vari settori (commerciali, tecnologiche, finanziarie, di mercato) messe a disposizione da diversi professionisti che vanno a formare del board di consiglieri presieduto da Massimo Moggi, presidente e azionista di ICM SpA, Sys-Dat, Xech Srl.

“In Italia esiste una bassa attenzione da parte della comunità finanziaria al sostegno di nuove iniziative in tema di tecnologie digitali – sottolinea Massimo Moggi -Esiste quindi un significativo spazio di intervento per un sistema che permetta di generare sinergia fra imprenditori e investitori informali. Il Digital BAN avrà una missione di politica industriale, migliorando l’accesso al capitale di rischio, supportando l’implementazione di best practice, generando relazioni, aumentando le opportunità di riuscita delle nuove imprese. Sulla base della quantità e qualità dei progetti che hanno già cominciato ad arrivare a Sirmi negli ultimi mesi, credo che saremo in grado entro settembre 2008 di validare circa 150 prospetti”.

Una prima occasione pubblica di matching tra imprenditori portatori di progetti innovativi e Digital Business Angel, sarà costituita il prossimo 5 giugno dall’ Incontro Nazionale con le Terze Parti dell’ICT, nell’ambito di ICT Trade 2008, in programma a Ferrara dal 4 al 6 giugno 2008.

Iban

Nata nel 1999, Iban (Italian business angel network) è la prima associazione italiana senza scopo di lucro che si prefigge di fornire un quadro di riferimento stabile per gli investitori informali in capitale di rischio (Business Angel - BA) e le varie reti di investitori informali (Business Angel Network - BAN). Lo scopo fondamentale di Iban è quello di promuovere, di stimolare e supportare l'attività di investimento nel capitale di rischio in Italia e in Europa, attraverso lo scambio di esperienze tra i BAN e la promozione di best practice che portino anche al riconoscimento degli angel investor quali importanti soggetti di politica economica. Tali missioni di fondo, vengono perseguite da Iban favorendo l'incontro tra business angel e imprenditori e contribuendo alla realizzazione di programmi locali, nazionali e comunitari finalizzati allo sviluppo di un ambiente favorevole all'attività dei BA. A tal fine rientra anche lo scambio di contatti con organi istituzionali e organizzazioni internazionali. Iban è membro fondatore e aderisce alla rete europea Eban (European Business Angel Network) all’interno della quale rappresenta l’Italia nel Board of Director.

Attualmente l’Associazione conta oltre 250 soci accreditati, la maggioranza dei quali sono BA individuali, altri sono istituzioni e società operative in questo settore (qui elenco completo). La rete attualmente comprende 9 BAN territoriali, 2 BAN tematici (Life Science e Economia Digitale) e 3 Club di Angel Investor.

Nel 2007 il circuito Iban ha ricevuto circa 250 proposte di progetto, la metà delle quali sono state ritenute idonee e quindi veicolate all’interno del circuito per essere finanziate. I settori più attivi sono quelli dell’ICT, del manifatturiero, dell’energia rinnovabile e dei servizi commerciali.

Nell’ultimo anno sono stati dichiarate a Iban oltre 100 operazioni, per un totale investito di oltre 20 milioni di euro con un incremento, rispetto al 2006, di oltre il 70% in valore.

Per maggiori informazioni: http://www.iban.it/home.htm

Contatto stampa: Donatella Cambosu

press_iban@iban.it

Mobile +39.348.2744693

Skype : kambosu

SIRMI

SIRMI è una società di Ricerche, Consulenza ed Analisi di Mercato, specializzata nel settore della Digital Technology. Dal 1976, SIRMI segue ed analizza l'evoluzione del settore in tutte le sue componenti, dai Prodotti alle Soluzioni, dai Fornitori ai Mercati e ai Canali Distributivi. In oltre 25 anni di attività, SIRMI ha acquisito uno straordinario ed esclusivo patrimonio di informazioni, competenze ed esperienze, affermandosi come una delle fonti più attendibili ed autorevoli del settore: sono clienti SIRMI i maggiori fornitori di Information Technology e Telecomunicazioni attivi sul mercato italiano. La missione di SIRMI è quella di supportare gli operatori della Digital Technology con informazioni di carattere sia Strategico che Operativo, e di aiutare i suoi Clienti a definire ed implementare le loro opportunità di Business e i loro Piani di Marketing.

SIRMI opera su diverse linee strategiche: Consulenza strategica, Ricerche su Mercati, Canali e Competition, Database Marketing e Supporto alle Operazioni di Marketing.

Per ulteriori informazioni e registrazione rivolgersi a:

SIRMI SPA

Ufficio Stampa

e-mail: press@sirmi.it

Tel. 02 876541 Fax 02 876985

www.sirmi.it




Il Comitato Esecutivo di Digital BAN è costituito da:

Massimo Moggi, Presidente

Attualmente Presidente e azionista di ICM SpA, Sys-Dat, Xech Srl, ha operato per oltre 20 anni come Business Executive e Leading Advisor nel settore ICT, ricoprendo per molti anni ruoli di responsabilità, coordinamento e guida dei servizi di consulenza per Gartner sia in Europa che negli Stati Uniti.

Recentemente ha guidato i Servizi di Consulting di IDC in EMEA gestendo molti progetti di IPO e M&A in Europa e Stati Uniti.

Come Business Executive ha dedicato 5 anni come Executive Vice President di Etnoteam. Ha dato origine a diverse start up, tra queste e-quest,l’attuale Gartner G2, Etnoteam.com e Xech. Tiene inoltre corsi di “ICT business history” all’Università LIUC.

Tomaso Marzotto Caotorta, Vice Presidente

Già Presidente del Gruppo Centenari & Zinelli, quotato alla Borsa Italiana; attualmente è il Direttore del Corso “Istud Entrepreneurship Programme.

Nato nel 1945, laurea in Scienze Politiche, una esperienza manageriale diversificata, dapprima nel Gruppo Montefibre in Italia ed all'estero, poi come Direttore del Settore Economico di importanti Associazioni Territoriali di Confindustria e di Sistema Moda Italia. E’ stato anche Temporary Manager ed ha collaborato con prestigiose società di "management consulting" ed è il fondatore del primo Club italiano di Angel Investor. Socio Fondatore e Segretario Generale IBAN dal 1999.

Maurizio Cuzari, Vice Presidente

Presidente e Amministratore Delegato di SIRMI, in azienda fin dalla sua costituzione, ricoprendo inizialmente diversi incarichi dall'area tecnica a quella commerciale, fino a diventare Amministratore Delegato nel 1981 e Presidente e maggiore azionista nel 1994. Ha accumulato nel corso degli anni un rilevante bagaglio di conoscenze, relazioni ed esperienze, e ha seguito il processo evolutivo del settore ICT nel corso dei suoi anni di grande espansione ed affermazione, operando a stretto contatto con i Fornitori nei processi di implementazione di nuovi modelli di business.

Relatore e Chairman in numerosi convegni nel settore ICT, ha maturato in particolare rilevanti esperienze nell'analisi dei modelli ottimali di organizzazione di aziende ICT, dei sistemi di go to market e delle problematiche connesse ai Canali Distributivi Indiretti, e opera come consulente di marketing strategico per il top management di numerose aziende ICT.

E‘ socio del Club TI, associazione di professionisti operanti nell'ambito delle Tecnologie dell'Informazione, costituita a Milano sotto l'egida di Assolombarda, e membro del Consiglio Direttivo di FTI – Forum per le Tecnologie dell‘Informazione.

Carmelo Leonardis, Consigliere

Laureato in Ingegneria al Politecnico di Torino ha sempre operato nell'ICT ricoprendo diversi incarichi nelle più importanti aziende del settore.

Nel corso di più 25 anni di attività ha contribuito alla realizzazione ed alla diffusione di importanti progetti spesso basati sulle tecnologie emergenti dalle successive ondate di innovazione.

Unitamente alle competenze specifiche mantiene relazioni significative nel settore di riferimento.

Negli ultimi 10 anni in Oracle Italia, di cui è stato Presidente, è stato Direttore Commerciale per il mercato della Pubblica Amministrazione, la Finanza, i Grandi Clienti oltre che responsabile della Business Unit ERP.

Roberto Dadda, Consigliere

Ingegnere, ha iniziato presso il laboratorio di Ricerca e Sviluppo della Oronzio de Nora, passando poi per Eni Chimica e per Carlo Gavazzi, dove fondava e dirigeva la Divisione FASystems. Passava poi alla DataBase Informatica dove, come Direttore della ricerca e dello sviluppo, contribuiva alla apertura della fabbrica di software di Caserta, oggi EDS, e dirigeva alcuni processi europei Esprit.

Nel 1992 costituiva e dirigeva il laboratorio di Ricerca e Sviluppo del Banco Ambrosiano Veneto prima banca in Italia a fornire ai propri clienti un servizio dispositivo in Internet e un servizio informativo via SMS. Ha diretto il laboratorio Ricerca e Sviluppo ed i servizi Internet della SIA, società interbancaria per la automazione – CED Borsa. Nella sua attività di ricerca si è sempre occupato di ricerca di nuovi prodotti e di possibili joint venture con società e università in Europa, negli USA ed in Giappone.

Professore a contratto, insegna dal 1980 quando ha iniziato con un corso di Bioingegneria applicata al circolo alla Scuola di specialità in chirurgia vascolare della Università degli Studi di Milano, Sistemi informativi al Polo di Crema e Web design al Politecnico di Milano.

Autore di numerosi volumi sull'utilizzo professionale dei Personal Computer collabora fin dalla loro fondazione con le principali riviste del settore, gestisce da anni un suo blog ed è membro dell'Advisory board internazionale di Intel.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI