Cerca nel blog

venerdì 20 maggio 2022

GIORNATA API: SALVANO 75% AGRICOLTURA ITALIANA

GIORNATA API: COLDIRETTI, SALVANO 75% AGRICOLTURA ITALIANA

 
Tre colture alimentari su quattro dipendono in una certa misura per resa e qualità dall'impollinazione dalle api, tra cui le mele, le pere, le fragole, le ciliegie, i cocomeri ed i meloni. E' quanto emerge dall'analisi della Coldiretti diffusa in occasione della Giornata mondiale delle api, proclamata dall'Onu, al mercato di Campagna Amica di via Tiburtina 695 a Roma dove sono scesi in piazza gli apicoltori italiani dalle diverse regioni impegnati in prima linea per difendere questo insetto che svolge un ruolo insostituibile per l'ambiente e per la vita dell'uomo.

In media una singola ape – precisa la Coldiretti – visita in genere circa 7000 fiori al giorno e ci vogliono quattro milioni di esplorazioni floreali per produrre un chilogrammo di miele. Un lavoro che genera un valore economico stimato in circa 153 miliardi di euro l'anno su scala mondiale, 22 miliardi su scala europea e 3 miliardi su scala nazionale, secondo stime Coldiretti.

Il ruolo insostituibile svolto da questo insetto è confermato anche da Albert Einstein che sosteneva che: "se l'ape scomparisse dalla faccia della terra, all'uomo non resterebbero che quattro anni di vita". La situazione delle api nostrane – continua la Coldiretti — rappresenta dunque un indicatore dello stato di salute dell'ambiente ma anche un campanello d'allarme delle eventuali criticità e difficoltà, che possono essere anticipate osservando attentamente la vita di questo insetto.

Proprio per assicurare un controllo in tempo reale dell'attività nelle arnie ma anche un puntuale biomonitoraggio ambientale arrivano i primi cyber alveari, presentati dalla Coldiretti alla Giornata delle api a Roma in collaborazione con gli esperti del Crea Agricoltura e Ambiente.
Si tratta di un'arnia elettronica – continua Coldiretti - collegata ad internet e dotata di telecamere e sensori capaci di rilevare l'attività di volo e la temperatura e l'umidità interna all'alveare, registrare il ronzio della colonia, misurare i parametri ambientali di micrometeorologia. I dati acquisiti vengono trasmessi ad una piattaforma dove l'apicoltore collegato ad internet, magari da uno smartphone, può visualizzarli graficamente, monitorando così a distanza e quasi in tempo reale la sua colonia.

I cyber alveari sono peraltro alimentati ad energia pulita – spiega Coldiretti - grazie a piccoli pannelli fotovoltaici, mentre la presenza di un dispositivo di geolocalizzazione permette di segnalare spostamenti della centralina a seguito, ad esempio, di un ribaltamento oppure in caso di furto dell'arnia.

Una spinta all'innovazione che ha fatto crescere la "bee economy" che abbraccia - spiega Coldiretti – ormai diversi settori, dal business delle cerimonie con le agribomboniere con la cera d'api ideate da una apicoltrice abruzzese alla cosmetica con creme e unguenti a base di cera, miele e veleno d'api, create da una produttrice pugliese fino allo sport con bevande energizzanti per atleti di un agricoltore umbro. Un fenomeno che – conclude la Coldiretti - traina anche lo sviluppo di nuove professioni come il sommelier del miele che guida i consumatori a riconoscerne le caratteristiche, arrivando anche a capire da quale pianta o fiore è stato prodotto. 



--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 19 maggio 2022

eBay: arrivano i Fresh Sales edays

Arrivano i "Fresh Sales edays" di eBay: i vantaggi dedicati alla community eBay su oltre 1 milione di prodotti

Dopo il successo della prima edizione, il marketplace globale dà il via, dal 19 al 29 maggio, al secondo appuntamento di promozioni rivolte a tutti gli utenti con offerte fino al 70% di sconto sui migliori articoli

 

Milano 19 maggio 2022 – Tornano per la seconda edizione gli edays di eBay, l'appuntamento atteso da tutta la community del marketplace. Per la bella stagione ormai scoppiata e le temperature che iniziano a salire, con i Fresh Sales edays, eBay propone una serie di offerte su oltre 1 milione di prodotti, per soddisfare bisogni e desideri dei suoi utenti, sia acquirenti che venditori professionali. Molti dei prodotti interessati dalle promozioni sono infatti provenienti da piccole e medie imprese italiane, a riprova del supporto che eBay offre alle PMI del nostro territorio.

 

Da giovedì 19 a domenica 29 maggio, sono tantissime le categorie di prodotto coinvolte nei Fresh Sales edays: dal tech (con smartphone, notebook, televisori, console, videogiochi ed elettrodomestici), all'abbigliamento e accessori, come sneakers, t-shirt e orologi, da casa e giardino con elettrodomestici, bricolage ed arredamento fino ai ricambi per auto e moto, per rifare il look anche alla propria due ruote, mezzo ideale da utilizzare nelle belle giornate.

 

Utilizzando il Coupon "MENO15EDAYS" si potrà usufruire di uno sconto del 15% su un'ampia selezione di prodotti, fino a € 200 anche su prodotti già scontati. Tra i prodotti imperdibili anche la TV Samsung QLed Smart 4K, la console Microsoft XBOX Series S, l'aspirapolvere Dyson Cyclone V10 Animal, lo Styler Dyson Airwrap, il casco Acerbis e molti altri ancora.

 

Supportati da una pianificazione media prevista sia in radio che sui i canali social, gli edays troveranno spazio sulle principali piattaforme a partire dal 19 maggio e attraverso il coinvolgimento dei talent vicini al brand, come Alessandra D'Agostino, Cydonia, Dario Moccia, Passione Motori e Player Inside.

 

Nella prima edizione degli edays, a novembre 2021, durante i 14 giorni di promozione, i prodotti più venduti sono stati gli smartphone (con vendite di uno ogni 80 secondi), seguiti da pneumatici e carrozzeria esterna, console per videogiochi e strumenti per l'acconciatura.

 

"Siamo orgogliosi di rilanciare questa iniziativa per il secondo anno consecutivo, un momento molto importante per tutta la nostra community. Con gli edays, vogliamo proporre tantissime offerte imperdibili su migliaia di prodotti dei migliori brand in grado di soddisfare i bisogni reali dei nostri utenti." - dichiara Martina Colandrea, B2C Commercial Director eBay Italia.

 

Gli edays rappresentano anche un importante strumento di business per migliaia di venditori che utilizzano eBay, che possono così usufruire di una piattaforma unica che si rivolge a milioni di utenti in tutto il mondo. Un progetto che, ancora una volta, mette al centro del marketplace la community di clienti e venditori professionali e le loro necessità.

 



--
www.CorrieredelWeb.it

F1, Leclerc a caccia di Verstappen: l'olandese avanti per il Gp di Spagna, il primo colpo di Sainz in quota a 11,00





F1, Leclerc a caccia di Verstappen: l'olandese avanti per il Gp di Spagna, il primo colpo di Sainz in quota a 11,00

ROMA - Attesa crescente per il Gp di Spagna, sesto appuntamento del Mondiale di Formula 1, con la Ferrari che con il nuovo pacchetto di aggiornamenti rilancia il duello alla Red Bull. L'appuntamento di Barcellona si apre ancora con Max Verstappen e Charles Leclerc protagonisti delle quote, anche se i bookmaker concedono un leggero margine all'olandese. Un altro successo del campione del mondo si gioca a 2,00 su Planetwin365, con il monegasco subito dietro a 2,20. È invece il ferrarista a partire meglio (a 2,00) per la rincorsa alla pole position, per la quale Verstappen si gioca a 2,05; offerta identica, invece, per il podio (1,33) e per il giro veloce (2,15). Al terzo posto virtuale si conferma Carlos Sainz, il cui primo successo in Formula 1 nel gp di casa vale a 11,00, con il podio a 1,70, mentre per Lewis Hamilton - in Spagna dominatore dal 2017 al 2021 - le chance di un'impresa salgono a 23,00 alle spalle di Sergio Perez (16,00), che insieme a Sainz alimenterà la sfida Red Bull-Ferrari. Candidato a sorpresa del gran premio è invece Valtteri Bottas, offerto a 8,75 per il primo podio con l'Alfa Romeo. Nelle scommesse sul Mondiale, intanto, Verstappen (a 1,85) si è portato davanti a Leclerc (2,10) nonostante i 19 punti di vantaggio sul campione del mondo, mentre per il titolo costruttori è corsa alla pari tra la scuderia di Maranello e il team austriaco.


--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 18 maggio 2022

Misteri in famiglia al Teatro Aurelio


articolo a  cura di Fiorella Cappelli

Quali e quanti misteri possono celarsi in una apparente, normale famiglia generazionale? Cosa sta accadendo all’interno di essa? Tra intrecci e segreti riusciranno i nostri personaggi a scioglierne i nodi e svelarne i misteri? C’è un solo modo per scoprirlo… andare alla rappresentazione “Misteri in Famiglia” il 4 Giugno alle ore 21.00, al Teatro Aurelio, con il Teatro di Formazione Quindi, per la Regia di Manuele Guarnacci. Attori amatoriali, ma uniti da profonda passione per il teatro, si muovono con disinvolta bravura e divertimento per coinvolgere e far divertire il pubblico.

Interno 4: Aperitivo musicale con Gianluca Mei


Sabato 21 maggio alle ore 20.30 aperitivo musicale nel salotto culturale Interno 4 in via della Lungara 44 a Roma. Ospite di Chiara Pavoni, Gianluca Mei, con il suo nuovo album “Di Cani, di Linci e di Felci Selvatiche”. All'evento partecipa anche l'attore Giuseppe Lorin.

Al via il Festival Nazionale della Dieta Mediterraneo. Presentata oggi al Mipaaf la piattaforma per diffondere e salvaguardare il Patrimonio culturale immateriale italiano

AL VIA IL FESTIVAL NAZIONALE DELLA DIETA MEDITERRANEA 

Presentata questa mattina al Mipaaf la piattaforma per diffondere e salvaguardare il Patrimonio culturale immateriale italiano



In occasione dell'anno di Presidenza Italiana del Network delle Comunità Emblematiche UNESCO della Dieta Mediterranea nasce il Festival Nazionale della Dieta Mediterranea: una piattaforma  che vuole diffondere il patrimonio "Dieta Mediterranea", in modo organico e coordinato, dando risalto ai numerosi attori del mondo scientifico, istituzionale e privato che da anni si adoperano per la sua tutela e valorizzazione abbracciando ogni aspetto, dalla dimensione culturale alla valorizzazione delle filiere che attraverso le pratiche agricole virtuose e la tutela delle biodiversità autoctone rappresentano in modo concreto alcuni dei pilastri fondamentali dello stile di vita "Dieta Mediterranea".

Il progetto è stato presentato questa mattina al Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali dal Sindaco di Pollica Stefano Pisani e dalla Presidente del Future Food Institute Sara Roversi. Sono intervenuti il Sottosegretario Gian Marco Centinaio e la Direttrice del Parco Archeologico di Paestum e Velia, Tiziana D'Angelo.

L'ambizione è quella di diventare la più grande iniziativa per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della Dieta Mediterranea vero nexus tra salute dell'uomo e salute del pianeta, in piena armonia con gli obiettivi dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite e anche grazie al coinvolgimento delle Agenzie UN maggiormente coinvolte (UNESCO e FAO). 

La consapevolezza che la Dieta Mediterranea sia un bagaglio di scienza, saperi tradizionali, competenze e di valori identitari generati da un territorio, e non un mero modello alimentare, è ormai consolidata tra gli addetti ai lavori del settore alimentare, ma, per esprimere tutto il proprio potenziale in termini sociali, economici e ambientali, necessita di ulteriori e costanti azioni culturali, di promozione, disseminazione e ricerca a livello internazionale.

Su questi presupposti è stata pensata una piattaforma nazionale che coinvolga, includa e dia voce alla società italiana attraverso programmi formativi, convegni, seminari, workshop, mostre, spettacoli, presentazioni di libri, documentari e molto altro ancora rivolte alle scuole, alla comunità scientifica, alla società civile, agli operatori culturali ed a quelli delle filiere agroalimentari. 

Il calendario comprenderà anche iniziative organizzate direttamente dal Centro Studi e dal Museo Vivente della Dieta Mediterranea, eventi di rilevanza nazionale e numerose iniziative realizzate con il contributo delle amministrazioni cittadine e delle università.


Nel dettaglio:

 

    26 al 29 Maggio -  DMED - Salone della Dieta Mediterranea a Capaccio Paestum, evento inserito all'interno dell' EU AgriFood Week, organizzata dal Future Food Institute, in collaborazione con la Rappresentanza della Commissione Europea in Italia  in programma dal 19 al 29 maggio in regione Campania

    Maggio - Novembre - Animazione digitale e valorizzazione di tutti gli eventi che si candideranno in palinsesto

    Agosto - iniziative sul territorio della Comunità Emblematica promosse dal Museo della Dieta Mediterranea di Pioppi (Pollica, SA)

    11-16 Novembre - Evento conclusivo a Pollica in occasione dell'anniversario

Evento istituzionale presso la sede del Centro Studi Dieta Mediterranea a celebrazione e conclusione dell'anno di coordinamento che prevede l'invito e l'ospitalità delle rappresentanze delle Comunità Emblematiche l'ospitalità. L'occasione sarà riconosciuta come un momento di strategica importanza in quanto sarà sottoscritta da tutte le Comunità Emblematiche della DM europee l'accordo di partenariato per l'entrata ufficiale nel GECT Dieta Mediterranea. 

 

"Il 2022, anno in cui l'Italia presiede il network delle Comunità Emblematiche UNESCO, assume un'importanza cruciale nella diffusione dello Stile di Vita Mediterraneo e nell'ulteriore rafforzamento della leadership nella costruzione di relazioni e scambi tra le comunità rappresentative della Dieta Mediterranea e il resto della comunità internazionale, dichiara Stefano Pisani che spiega: Oggi la diffusione del patrimonio deve avvenire attraverso la rete e le reti e deve necessariamente vedere coinvolti tutti gli stakeholder in modo corale anche al fine di accrescere il valore aggiunto delle produzioni alimentari capaci di interpretare appieno l'identità ed il "saper fare" mediterraneo".

Questo deve anche essere l'anno nel quale il Patrimonio UNESCO Dieta Mediterranea compie un ulteriore passo in avanti, arrivando finalmente ad essere concepito, sperimentato e valorizzato come modello di sviluppo per il futuro del nostro pianeta, prima delle aree marginali e poi successivamente del Paese.

Lo Stile di Vita Mediterraneo è produzione di cibo sostenibile, è politica sanitaria, è salvaguardia della biodiversità, è lotta al dissesto idrogeologico, è turismo, cultura, è in una parola un ecosistema in equilibrio.

"Il Festival si fa dunque strumento di ricerca di buone pratiche e di diffusione di innovazione per il benessere dell'individuo e includerà programmi di formazione e iniziative didattiche volte a diffondere il patrimonio partendo dalla scuola per coinvolgere l'intera società civile. Azioni concrete volte ad incoraggiare stili di vita sani, valorizzandone anche gli aspetti culturali, ecologici e di inclusività sociale, dichiara Sara Roversi, Presidente del Future Food Institute, che spiega: il piano per la Transizione Ecologica del MITE ed il piano di Rigenerazione della Scuola del Ministero dell'Istruzione hanno tracciato chiaramente il percorso che l'Italia deve intraprendere e la "Dieta Mediterranea" è un vera risorsa non ancora valorizzata appieno. Per questo motivo una delle iniziative promosse durante quest'anno di presidenza della Comunità Emblematica italiana è stato proprio focalizzato nel portare un orto della Dieta Mediterranea nell scuole."

La realizzazione di questo ambizioso percorso è stato possibile grazie alla collaborazione organica della rete di attori pubblici e privati coinvolti con il Mipaaf e il Governo italiano, i quali con convinzione hanno fornito il supporto politico e istituzionale necessario. Fin dal riconoscimento, undici anni fa, della Dieta Mediterranea quale Patrimonio immateriale dell'Umanità UNESCO, l'Italia, grazie al Comune di Pollica, unico rappresentante istituzionale attivo, della Comunità Emblematica riconosciuta, è stato l'attivatore, il catalizzatore e il promotore di quella che oggi è una rete internazionale universalmente riconosciuta; facendosi carico di numerose iniziative essenziali per la diffusione e la salvaguardia del patrimonio comune tra cui: sostenere la realizzazione del nuovo sito congiunto delle comunità emblematiche; organizzare il protagonismo del patrimonio "Dieta Mediterranea" garantendo la partecipazione ai rappresentanti di tutte le comunità. 

World Burger Day: per gli italiani vince la tradizione con un twist innovativo_HelloFresh

WORLD BURGER DAY:

PER GLI ITALIANI VINCE LA TRADIZIONE CON UN TWIST INNOVATIVO

 

In occasione del giorno dedicato al panino più amato del mondo, HelloFresh rivisita un grande classico proponendo un mix di ingredienti gustoso ed equilibrato

Milano, 18 maggio 2022 – Il 28 maggio si celebra il World Burger Day, la giornata mondiale dedicata al piatto simbolo della cultura dello street food, che oggi si è evoluto dando vita a molteplici combinazioni di gusto in grado di soddisfare i palati più esigenti. Anche gli italiani, sempre più alla ricerca di nuove ispirazioni e sapori da mixare, si sono lasciati conquistare dal burger e lo hanno introdotto nella quotidianità.

Lo sa bene HelloFresh, il rivoluzionario servizio di box ricette a domicilio, che ha voluto indagare - grazie a una survey veicolata su You Gov Italia[1]- il rapporto e le preferenze degli Italiani con questo piatto così amato e popolare.

Creatività è la parola d'ordine più importante per un'ampia fetta del campione; infatti, il 47% ha imparato a considerare il burger un piatto gourmet grazie anche all'incredibile varietà di versioni in cui può essere declinato. Non solo icona moderna proposta con ricette innovative, il burger è considerato da 2 italiani su 3 anche un piatto equilibrato dal punto di vista nutrizionale, purché si calibrino con cura gli ingredienti utilizzati nella sua preparazione.

Ma quali sono gli ingredienti più amati? La survey ha altresì indagato i must-have della versione perfetta, 4 ingredienti immancabili, in aggiunta al bun e al burger stesso. Per il 69% del campione, il formaggio è in cima alla lista, seguito da insalata fresca (scelta dal 64%) e dalle salse (preferite dal 63% e molto popolari soprattutto per chi ha meno di 44 anni). Tra le verdure must spiccano i pomodori (selezionati dal 55% degli intervistati). I dati confermano l'orientamento degli italiani nel preferire sapori freschi e genuini.

Infine il burger è vissuto come un piatto di origine ed ispirazione straniera dal 59% degli intervistati: il prodotto ideale per esplorare nuove combinazioni di gusto, ispirate ai paesi del mondo e alle loro tradizioni gastronomiche.

Per celebrare il World Burger Day il culinary team di HelloFresh ha creato una ricetta che permetterà di sperimentare e scoprire nuovi sapori per espandere il proprio repertorio culinario; un piatto delizioso e bilanciato da poter condividere con famiglia ed amici: "Salamella burger con maionese BBQ e patatine gratinate al formaggio".

Si tratta di una ricetta speciale che con un twist creativo, che rende omaggio al burger del principio, una versione con salsiccia, inventata dal cuoco originario di Amburgo Otto Kuasw.

Una gustosa salsiccia rosolata con olio e mix di spezie asiatiche, accompagnata da insalata e pomodori a fette, è la farcitura ideale per il bun, contornato da patate arrosto al formaggio. Una soluzione veloce e sfiziosa, perfetta per una serata in famiglia o con gli amici.

Una proposta squisita e facilissima da preparare perché, come tutte le ricette di HelloFresh, arriverà direttamente a casa nella box con tutti gli ingredienti pre-porzionati nelle giuste quantità, in modo anche da evitare gli spechi alimentari. In aggiunta nella box, anche una scheda di illustrata che guiderà nella preparazione in 6 semplici step da realizzare in soli 30 minuti.

La ricetta speciale per il World Burger Day è una delle 13 nuove proposte che ogni settimana HelloFresh inserisce all'interno dei 4 menù disponibili (Famiglia, Carne & Pesce, Vegetariano e Conta-Calorie) per trovare sempre nuove idee ed ispirazioni di sicuro successo.

"Con il nostro servizio vogliamo ispirare gli utenti con ricette gustose ed equilibrate da realizzare sempre con ingredienti di qualità, di stagione e prevalentemente approvvigionati da produttori locali. – dichiara Marine Faurie, Managing Director & Chief Marketing Officer di HelloFresh Italia. "Abbiamo a cuore il valore del tempo, per questo vogliamo fornire soluzioni pratiche per la vita di tutti i giorni, che possano aiutare a pianificare online, sul nostro sito o app, senza stress i menù settimanali e guidare a realizzare in velocità cene deliziose, perfette per momenti di condivisione e spensieratezza in famiglia. Il tutto all'insegna della creatività, della fantasia e della totale flessibilità perché è possibile gestire con facilità gli ordini e la consegna delle box, ad esempio mettendo in "pausa" il servizio, aggiungendo porzioni o cambiando la data di consegna. Per il burger day vogliamo mettere in tavola la semplicità, dimostrando che bastano pochi passaggi per realizzare un piatto che svolta la serata".

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *