Cerca nel blog

lunedì 6 settembre 2010

SMA: i prodotti piacciono "svestiti"!


I prodotti piacciono "svestiti"!

Successo di vendite per la merce senza confezione nei supermercati Sma: i detersivi sfusi rappresentano il 30-40% delle vendite totali

Risparmio fino al 50% per i consumatori che acquistano prodotti sfusi

Milano, 6 settembre 2010 - La vendita dei prodotti sfusi all'interno dei supermercati Sma ha registrato un significativo aumento di volumi quest'anno (42 tonnellate di merce sfusa venduta ogni mese). In particolare, per quanto riguarda i detersivi, nel mese di luglio sono state vendute circa 24 tonnellate di merce che rappresentano il 30-40% delle vendite complessive. L'acquisto dei prodotti senza confezione significa per il consumatore un risparmio fino al 50% per ogni articolo. Inoltre, l'assenza del packaging di marca permette una minore immissione di rifiuti nell'ambiente e, di conseguenza, la spesa ha un minore impatto ambientale. Il 90% degli acquisti di detersivi sfusi, infatti, avviene con l'uso di confezioni che gli acquirenti si portano da casa, il che significa meno confezioni, meno imballaggi, meno rifiuti e meno emissioni di CO2.

Era il 1998 quando Sma ha deciso di intraprendere la politica di contenimento degli sprechi, dedicando a pasta e detersivi liquidi sfusi un unico reparto ad hoc. Con l'aumento della domanda, si è in seguito deciso di inserire un distributore all'interno dei reparti di riferimento del prodotto. Oggi, oltre a detersivi liquidi e pasta, è possibile acquistare cereali, caramelle, vino, frutta secca, pet-food e persino gelati.

Il successo dei prodotti sfusi è dovuto a molteplici motivi:
- il cliente può decidere autonomamente e con precisione la quantità di prodotto che desidera acquistare secondo le proprie esigenze o della composizione del nucleo familiare. In questo modo i single e gli anziani soli non saranno costretti ad acquistare le confezioni famiglia che spesso comportano uno spreco obbligato.
- O ancora i possessori di animali domestici possono comprare il cibo per i loro amici a quattro zampe in quantità maggiori, eliminando il peso dell'imballaggio.
- Infine si riduce anche il volume dei rifiuti prodotti e di conseguenza della "spazzatura" da buttare ogni giorno.

Ad oggi i punti vendita Sma che offrono il servizio di vendita di prodotti sfusi sono ben trentanove e sono presenti, tra le altre, anche a Brescia, Milano, Roma, Osimo e a Senigallia, dove Sma, sempre attenta al tema dell'ecologia, ha inaugurato poco più di un mese fa il primo ipermercato completamente ecosostenibile d'Italia.

"Siamo lieti di apprendere i dati che segnano il successo di un percorso che Sma ha intrapreso ben dodici anni fa", ha commentato Carlo Delmenico, Direttore Responsabilità Sociale d'Impresa di Sma. "La società italiana e con essa i consumatori stanno cambiando. Appaiono nuovi modelli di nuclei familiari e nel contempo il consumismo sta ricercando un equilibrio fra impatto ecologico e conto economico. Da qui la scelta di Sma di offrire ai suoi clienti luoghi e prodotti più economici ed ecosostenibili. I risultati della nostra politica di responsabilità sociale sono stati pubblicati per la prima volta quest'anno nel bilancio di sostenibilità".






Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *