Cerca nel blog

martedì 26 aprile 2005

L’impegno ambientale del Cobat

Raccolta differenziata e campagne di comunicazione per tutelare l’ambiente
L’impegno ambientale del Cobat appartiene al suo stesso codice genetico.
Infatti il Cobat, Consorzio Obbligatorio Batterie Esauste, è stato istituito dal Parlamento Italiano con la legge n. 475 del 1988 per assicurare la raccolta gratuita ed il corretto riciclaggio delle batterie al piombo esauste su tutto il territorio italiano e, così facendo, proteggere l’ambiente.
Operativo dalla fine del 1991, in 14 anni di attività, il Cobat ha riciclato più di 2 milioni di tonnellate di batterie esauste, recuperato oltre 1 milione di tonnellate di piombo, 100.000 tonnellate di plastica e neutralizzato 360 milioni di litri di acido solforico. Si tratta di sostanze altamente inquinanti contenute nelle batterie esauste che recuperate diventano una preziosa risorsa energetica ed economica per il nostro paese (76 milioni di euro risparmiati sull’importazione di piombo nel 2004).
Grazie a questi risultati il Cobat ha raggiunto l’avanguardia europea per l’alto tasso di recupero sulle batterie esauste d’avviamento (prossimo al 100% sull'immesso al consumo) e si è distinto fra i Consorzi più attivi nella salvaguardia ambientale.
Un impegno, quello per l’ambiente, che il Cobat ha dimostrato anche attraverso campagne ed iniziative di informazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini e agli operatori del settore.

Le campagne per la tutela del mare…,
Da sempre il Cobat ha dedicato un’attenzione particolare alla tutela del nostro mare, ed è attivo per sensibilizzare i cittadini e gli operatori nautici sui pericoli ambientali dovuti alla dispersione delle batterie esauste utilizzate dai natanti per l’avviamento dei motori. Le principali campagne in difesa del mare nelle quali si è impegnato il Cobat sono quella delle “Bandiere Blu”, rilasciate dalla Fondazione Internazionale per l’Educazione Ambientale (FEE) ai comuni costieri che rispondono a specifici criteri turistico-ambientali, e la campagna “L’isola nel Porto” che, anche attraverso la collaborazione con le Autorità Marittime e le Autorità Portuali, ha portato alla realizzazione di 59 isole ecologiche per il conferimento delle batterie esauste in 31 dei principali porti turistici italiani.

… quelle per la montagna…,
Ma il COBAT si è impegnato concretamente anche per la tutela della montagna, infatti, l’anno scorso ha organizzato il 1°MOUNTAIN TOUR, iniziativa nata dalla volontà di contribuire alla salvaguardia di un ambiente dagli equilibri ecologici estremamente delicati: i territori montani delle Alpi e degli Appennini. Ha, inoltre, recuperando a 3.609 metri s.l.m. gli accumulatori utilizzati dal rifugio “Marco Rosa De Marchi” a Forcola Di Cresta Guzza nel gruppo del Bernina e nel 2002, con la “Missione Piramide”, ha recuperato le batterie esauste servite ad alimentare il sistema fotovoltaico del laboratorio-osservatorio più alto al mondo, la Piramide dell’EV-K2 CNR, installata a 5.050 metri di quota, sulla vetta dell’Himalaya.

… e quelle per abbattere l’inquinamento atmosferico ed acustico
Per contribuire ad abbattere l’inquinamento atmosferico ed acustico il Cobat, dal 2002, partecipa alla campagna Treno Verde di Legambiente. Inoltre, nel febbraio di quest’anno, il Consorzio ha intrapreso un serio percorso verso la sostenibilità dei tutte le sue attività e si è impegnato a concorrere alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica, dovute alle proprie attività, aderendo all’iniziativa di AzzeroCO2 .

Andrea Pietrarota

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *