Cerca nel blog

lunedì 12 agosto 2019

N26 supera la soglia dei 3,5 milioni di clienti

N26 supera la soglia dei 3,5 milioni di clienti

Berlino, 13 giugno 2019 - N26 ora serve 3,5 milioni di clienti in 24 mercati europei che eseguono 16 milioni di transazioni al mese, pari a circa 400 transazioni al minuto, con un volume di oltre 2 miliardi di euro al mese. Questo traguardo conferma che le preferenze dei clienti stanno cambiando e che il settore del retail banking sta subendo una trasformazione sostanziale. La continua crescita è un chiaro segnale che indica quanto N26 soddisfi le esigenze dei clienti alla ricerca di un'esperienza bancaria semplice, trasparente e senza commissioni nascoste.

La mobile bank, parallelamente alla significativa crescita della sua base di clienti, ha investito ulteriormente sull'ampliamento dell'organico, arrivando a contare oltre 1300 dipendenti di 60 nazionalità e una presenza a livello globale. La società ha sede a Berlino, ma ha anche due hub Tech a Barcellona e Vienna e uffici a New York e San Paolo.

I clienti possono aprire un conto dal proprio smartphone, inviare denaro ai propri amici in tempo reale, accedere alle soluzioni di pagamento mobile più all'avanguardia e pagare in tutto il mondo senza commissioni. Circa la metà dei nuovi clienti sceglie N26 su consiglio di familiari e amici già clienti. "Abbiamo una percentuale di raccomandazione molto alta sull'apertura di nuovi conti, che arriva circa al 50%. Questo dato dimostra che i clienti amano il nostro prodotto e apprezzano il nostro approccio nuovo e diverso alle attività bancarie", afferma Valentin Stalf, co-founder e CEO di N26.

Basandosi sul successo dei suoi registrato in Europa, N26 entrerà nel mercato statunitense nelle prossime settimane. "Il lancio negli Stati Uniti segna il prossimo passo logico per diventare una banca globale, dal momento che molte più persone in tutto il mondo sono alla ricerca di un'esperienza bancaria semplice e immediata. Già oggi siamo una delle società FinTech più valutate in Europa e continueremo a lavorare per affermarci come player bancario globale made in Europe", afferma il co-founder di N26 Maximilian Tayenthal.


About N26

N26 sta costruendo la prima mobile bank globale che il mondo ama utilizzare. Valentin Stalf e Maximilian Tayenthal hanno fondato N26 nel 2013 e hanno lanciato il primo prodotto della società all'inizio del 2015. Attualmente, N26 ha più di 3,5 milioni di clienti in 24 mercati in Europa, che hanno generato un volume di transazioni superiore a 2 miliardi di euro su base mensile. L'organico della società è composto da più di 1300 dipendenti dislocati in 5 sedi: Berlino, New York, Barcellona, Vienna e San Paolo. Con una licenza bancaria europea completa, una tecnologia all'avanguardia e nessuna rete di filiali, N26 ha ridisegnato il settore dei servizi bancari per il 21° secolo ed è disponibile per Android, iOS e desktop. N26 ha raccolto più di 500 milioni di USD dai più importanti investitori del mondo, tra cui Insight Venture Partners, GIC, Tencent, Allianz X, Peter Thiel's Valar Ventures, Li Ka-Shing's Horizons Ventures, Earlybird Venture Capital, Greyhound Capital, Battery Ventures, oltre ai membri del management board di Zalando e Redalpine Ventures. Attualmente, N26 opera in: Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e UK. N26 punta a entrare nel mercato USA, dove opererà attraverso la sua società controllata al 100% N26 Inc., con sede a New York, nel 2019. 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *