Cerca nel blog

domenica 26 agosto 2012

Johnson & Johnson svolta pro consumatori

Clamoroso. La Johnson & Johnson, tra i leader mondiali dei prodotti per l'igiene e la cura del corpo annuncia di voler riformulare tutta la sua linea di prodotti per bambini e molti per adulti dopo le polemiche sull'utilizzo di prodotti chimici ritenuti potenzialmente pericolosi

 

Sono anni che alcune multinazionali che si occupano della produzione e distribuzione di prodotti per la cura e l'igiene del corpo di bambini e adulti sono nell'occhio del ciclone per l'utilizzo di prodotti chimici potenzialmente pericolosi senza prendere alcuna iniziativa per dirimere i dubbi dei consumatori. Ma una notizia che ha del clamoroso potrà cambiare per una volta il rapporto tra consumatori e multinazionali.

Ed é così che per la prima volta nella storia del settore si registra un'importante inversione di tendenza che costituisce un successo da parte delle associazioni dei consumatori, soprattuto d'oltreoceano.

Senza alcuna ammissione di colpa, infatti, la Johnson & Johnson (J & J), tra i leader mondiali dell'industria dell'igiene corporale, ha annunciato che prevede di riformulare non solo la sua intera linea di prodotti per la cura personale dei bambini, ma anche molti dei suoi articoli per adulti al fine di eliminare un certo numero di sostanze e sottoprodotti chimici che sono stati argomento di interesse pubblico negli ultimi anni.

Entro il 2015, quasi tutti i prodotti per la cura dei consumatori della  J & J saranno privi di sostanze chimiche conservanti che rilasciano glicolo metilene, la forma alcolica della formaldeide, che è stato identificato come un agente cancerogeno. J & J prevede, inoltre, di rimuovere le sostanze chimiche conservanti che producono 1,4 di diossano, una sostanza chimica che é stata connessa anche all'insorgere di tumori. (Http://www.naturalnews.com/028846_laundry_detergents_dioxane.html)

Susan Nettesheim, Vice Presidente di J & J per la commercializzazione dei prodotti, pur assicurando l'inesistenza di rischi connessi all'utilizzo delle sostanze chimiche nei propri prodotti ritenuti tutti sicuri ha preso atto dell'acceso dibattito pubblico, specie in USA e ha garantito che l'impegno messo in campo dalla società  servirà a rispondere alle preoccupazioni dei suoi clienti.

La J & J ha anche creato un sito web dedicato nel periodo di transizione intercorrente per la formulazioni di nuovi prodotti, molti dei quali saranno prodotti anche prima del 2015, almeno per quanto riguarda quelli per bambini e neonati. Il sito, dall'eloquente titolo "Il nostro impegno per la sicurezza e la cura", che servirà a dimostrare gli sforzi della multinazionale per garantire la massima sicurezza dei prodotti anche con l'interscambio d'informazioni con i clienti attraverso un forum, illustra come l'azienda riuscirà ad eliminare negli anni a venire ftalati, triclosan, parabeni, profumi e molti altri prodotti chimici discutibili dalle sue linee di produzione.

Giovanni D'Agata, fondatore dello "Sportello dei Diritti" non può che plaudere alla lodevole iniziativa augurandosi che altre importanti multinazionali anche nel settore alimentare messe nel corso degli anni sotto la lente d'ingrandimento per l'utilizzo di sostanze chimiche potenzialmente pericolose prendano decisioni analoghe altrettanto coraggiose e dai notevolissimi costi per garantire la sicurezza dei propri clienti.

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *