Cerca nel blog

lunedì 24 febbraio 2014

eCommerce: Roberto Liscia delegato presso le Commissioni Europee



 

ROBERTO LISCIA:

È IL DELEGATO ITALIANO SUI TEMI DELL’ECOMMERCE PRESSO LE COMMISSIONI EUROPEE


Su iPressLIVE, NewsSocialPlatform per giornalisti, blogger e uffici stampa, a questo link sono disponibili ulteriori materiali relativi alla notizia (foto, comunicato in pdf)

 

Milano, 24 Febbraio 2014 – Si amplia il mandato per Roberto Liscia, che, oltre alla Presidenza di Netcomm (Consorzio del Commercio Elettronico Italiano), assume ufficialmente la delega per l’Italia a seguire presso le istituzioni europee tutte le iniziative in tema di ecommerce. Si tratta di una nomina che avviene nell’alveo dell’associazione Ecommerce Europe, di cui Netcomm è socio fondatore e che nel corso degli anni si è consolidata come il referente principale per le Commissioni dell’Unione Europea su tutte le questioni legate al commercio elettronico.

“Diventare il punto di riferimento per il nostro Paese presso gli organi istituzionali della UE – commenta Roberto Liscia, Presidente di Netcomm e neo delegato Ecommerce Europe per l’Italia –  è un motivo di enorme soddisfazione e di grande responsabilità. Poter rappresentare, infatti, presso le Commissioni Europee tutte le aziende italiane che operano nel commercio online è di fondamentale e cruciale importanza per le sorti complessive di questo comparto economico.  Stiamo parlando di aziende che secondo le nostre ultime stime vendono prodotti o servizi a oltre 14 milioni di persone in Italia, per un valore complessivo che nel 2013 ha superato gli 11 miliardi di euro. Ma si tratta di imprese che molto di frequente potrebbero competere anche su scala globale, se solo cogliessero tutte le opportunità che il web offre, puntando ad una platea di eShopper di oltre 1 miliardo di individui che nel 2013 hanno speso 900 miliardi di euro. Mentre osserviamo che le vendite online del nostro Made in Italy arrancano e ne è testimonianza evidente la bassa propensione delle nostre imprese per l’export, che si riduce a sfiorare i 2 miliardi di euro, con un saldo della bilancia commerciale dell’ecommerce italiano che resta ampiamente negativo. Per questa ragione, avere l’opportunità di svolgere attività di lobbying e di presidiare i tavoli europei, incontrando direttamente gli organi che, di fatto, regolano e determinano le norme nel digitale e nel commercio online anche in Italia, ci consentirà di promuovere le istanze delle nostre aziende, di recepire in modo veloce ed efficace le nuove disposizioni. Fra queste sono attualmente al vaglio: la nuova normativa in materia di cookies, le regole relative ai pagamenti elettronici, la nuova direttiva sulla logistica e le proposte in corso sulla privacy.
Infine, come Consorzio Netcomm potremo proporci sempre di più come “hub di competenze”, proponendo workshop e appuntamenti tematici per dare un aiuto concreto alle imprese che hanno o vogliono avere  una presenza commerciale online”.

   

Ecommerce Europe con sede a Bruxelles è l'associazione che rappresenta le aziende che vendono prodotti e/o servizi online ai consumatori in Europa. Costituita dalle principali associazioni nazionali di e-commerce, la sua missione è quella di promuovere gli interessi e l'influenza dell’ecommerce in Europa attraverso il patrocinio, la comunicazione e il networking. È stata fondata nel 2012 dai gruppi di interesse di sette diversi Paesi (Belgio, Danimarca, Francia, Italia, Paesi Bassi, Norvegia e Svezia) che si si sono uniti per far sentire a livello europeo la voce e le istanze dei rivenditori online di tutta l’Unione Europea. Fra le iniziative principali perseguite fino ad oggi si segnalano: le attività di lobbying sulla legislazione europea in materia di privacy, logistica e e-payments. Maggiori informazioni su www.ecommerce-europe.eu

 

Netcomm – Il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano è stato costituito  l’8 settembre 2005, ma le sue origini risalgono agli albori del commercio elettronico in Italia. Gli obiettivi sono: promuovere le iniziative che possono contribuire alla conoscenza e alla diffusione delle tematiche, dei servizi e delle tecnologie connesse al commercio elettronico; stimolare la collaborazione delle imprese e degli imprenditori del settore, rappresentandoli nei rapporti con le istituzioni a livello nazionale, comunitario e internazionale; definire standard di qualità dei servizi offerti dagli operatori e-commerce; operare presso i media per una corretta comunicazione; operare a favore del settore in termini di aspetti legali e fiscali, diritto di autore, sicurezza e tutto quanto faciliti lo sviluppo di un mercato digitale. Maggiori informazioni www.consorzionetcomm.it.

..

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *