Corriere del Web

Cerca nel blog

mercoledì 4 aprile 2018

Acantho e Dimension Data: dalla collaborazione tecnologica la vera innovazione per i clienti



Acantho e Dimension Data: dalla collaborazione tecnologica la vera innovazione per i clienti.
L'avanguarde tecnologica firmata Ciena e Dimension Data
Milano, 4 aprile 2018 – Un operatore del settore bancario, la necessità di interconnettere tre dei suoi Data Center con tecnologia DWDM e le relative esigenze di sicurezza, bassa latenza e business continuity sono gli elementi che caratterizzano un progetto altamente sfidante che Acantho, insieme a Dimension Data e Ciena ha saputo organizzare sapientemente con tempi di progettazione e implementazione molto rapidi, oltre alla fornitura di apparati di nuova generazione.

Acantho, la società di telecomunicazioni del Gruppo Hera, grazie alla collaborazione con Dimension Data, coadiuvata dalla tecnologia Ciena, è stata in grado di soddisfare le esigenze particolari di un cliente storico realizzando un progetto complesso in grado di portare benefici anche al proprio interno. 
Pioniera dello sviluppo di una rete proprietaria a banda ultra-larga in fibra ottica, Acantho si distingue ancora una volta per la propria offerta di soluzioni tecnologiche all'avanguardia a beneficio dei suoi clienti.

Sviluppatosi nell'arco del primo semestre del 2017, il progetto è stato implementato a maggio e si è concluso nell'agosto 2017. Il tutto nel pieno rispetto delle stringenti tempistiche richieste dal cliente e a fronte di altre criticità intrinseche dell'utilizzo di fibra ottica dedicata ed interamente di proprietà di Acantho (circa 200 km), del trasporto di segnali da un sito all'altro, per un complessivo di circa 400Gbps, e della disponibilità di un'infrastruttura che abilitasse la crittografia dei dati in linea senza nessun, o per lo meno minimo, impatto sulla latenza e le performance.

Grazie al fatto che i tre data centre del cliente rientravano nell'area di copertura della rete in fibra ottica di Acantho, è stato possibile interconnetterli in maniera autonoma rispetto a quanto richiesto. Il tutto gestito in maniera remota dal data centre di Imola di Acantho, per consentire ad Acantho di monitorare tutti gli apparati attraverso il proprio NOC H24 ma anche per essere eventualmente amministrato da remoto dal cliente, per verificarne lo status dei dispositivi, e da Dimension Data e Ciena, per intervenire in caso di problematiche tecniche.

"Essendo il nostro cliente un operatore bancario, il contenimento della latenza, i tempi di risposta e la sincronizzazione rapida dei data centre diventano elementi chiave per il business, molto caratterizzanti e altresì fortemente discriminatori per il progetto che siamo riusciti ad orchestrare," commenta Roberto Cacciari, Responsabile Customer Design della Divisione Tecnica di Acantho.

Ma non solo. Le insidie di questo progetto si nascondono anche nella fornitura importante di apparati, che devono essere installati, attivati e pronti all'uso, che utilizzano una nuova tecnologia DWDM per la quale la presenza di Dimension Data è stata rilevante grazie alla sua conoscenza e competenza in questo ambito, per niente banale e di difficile organizzazione.

"Dimension Data si è rivelata la scelta vincente per il successo di questo case. Grazie alla sua competenza, ha saputo orchestrare e implementare egregiamente un progetto complesso e delicato per il quale la tempistica stringente e la sicurezza erano elementi critici," aggiungeCacciari. "Il training formativo e l'affiancamento on site a cura di una persona dedicata Dimension Data/Ciena, per la fase di setup completo e l'avvio dell'infrastruttura e della messa in produzione effettiva dei servizi offerti dal cliente, è stato un ulteriore supporto e garanzia per tutelare tutte le migrazioni previste e necessarie."

Un progetto vincente che vede protagonista una tecnologia all'avanguardia nel campo degli apparati DWDM e che Acantho continua a portare avanti forte della piena soddisfazione del cliente che, in questo modo, si è reso disponibile a essere il testimonial di un caso di successo estremamente innovativo.

Un progetto, questo, che nonostante l'impegno economico e operativo di lunga durata potrebbe essere replicabile per diverse realtà che desiderano servizi di trasporto massivo di banda da un sito all'altro ad altri siti, ma che porta dei benefici anche per Acantho dal momento che, come conclude Roberto Cacciari, "le apparecchiature DWDM permettono di trasportare tanta banda su una singola coppia di fibre quindi risponde anche ad eventuali esigenze di potenziamento del nostro backbone e fanno si che questo ultimo risulti più  scalabile , flessibile e performante."

"Le competenze di system integration di Dimension Data unite alla nostra leadership tecnologica sono stati gli elementi caratterizzanti di una solida partnership e la chiave del successo di questo progetto. Quale leader globale in ambito DCI, le soluzioni di Ciena consentono ai fornitori di servizi di offrire la migliore customer experience presente e futura," afferma Judith Eijkelboom, Partner Sales Consultant di Ciena.

Acantho
Acantho è la società di telecomunicazioni del Gruppo Hera che ha intrapreso più di quindici anni fa, in maniera pionieristica, lo sviluppo di una rete proprietaria a banda ultra-larga in fibra ottica. Oggi il network si estende per oltre 4.000 Km, 2.100 dei quali su rete metropolitana, servendo le principali città del territorio, recentemente anche Padova e Trieste, ed in continua espansione sul fronte nord-est, con servizi di Information Technologies all'avanguardia erogati dal Data Center proprietario di Imola, cuore pulsante della rete in fibra ottica.

Dimension Data
Fondata nel 1983, oggi Dimension Data è un leader globale da 8 miliardi di dollari nella progettazione, gestione e ottimizzazione degli attuali ambienti tecnologici mutevoli per consentire ai propri clienti di sfruttare i dati dell'era digitale, trasformarli in informazioni e ottenere una visione chiara.
Con sede a Johannesburg e 28.000 dipendenti in 46 paesi, Dimension Data riunisce la migliore tecnologia al mondo offerta dai leader di mercato e dagli innovatori di nicchia – dai servizi di consulenza, tecnologici e di supporto fino a servizi completamente gestiti.
Dimension Data è un orgoglioso membro di NTT Group.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *