Cerca nel blog

lunedì 13 agosto 2018

FERRAGOSTO IN ROSA AD ORSOGNA TRA VINO E MUSICA


Image

ORSOGNA IL 14 AGOSTO SI TINGE DI ROSA

 

Cantina Orsogna 1964 mette in scena una magica notte di degustazioni, musica e arte per tutti i wine lovers e gli appassionati del gusto
 
"Green is GlamPink!" è l'inno di questa settima edizione in omaggio alle proposte biologiche dell'Azienda

 


 
Orsogna, 6 Agosto 2018_ Cantina Orsogna 1964 svela la settima edizione della Notte Rosé, l'annuale festa itinerante all'insegna del buon vino e della femminilità in scena il 14 Agosto nel suggestivo centro storico di Orsogna, in provincia di Chieti.
 
Dalle 20.30 fino all'alba, artisti, trampolieri, musicisti e sommelier animeranno tutti i vicoli addobbati per l'occasione. Una notte di brindisi con i migliori vini rosati e non solo, proposti da Cantina Orsogna 1964 che ogni anno invita il grande pubblico alla sua festa di mezza estate dedicata ai sogni, alla femminilità, alla convivialità e al buon vino.


Lo slogan di quest'anno sarà "GREEN IS GLAMPINK"in omaggio alle nuove linee di vino biologico PATCH WINE e PIC NIC WINE, esempi glamour e innovativi di un modo di vivere etico e rispettoso dell'ambiente, da sempre caro all'Azienda, senza rinunciare al piacere. Al debutto la nuova BIGA, la prima BIRRA Italian Grape Ale BIOLOGICA a base mosto di uva Malvasia e birra BLANCHE.
 
Ce ne sarà per tutti i gusti quindi, sarà sufficiente lasciarsi guidare in questo divertente percorso suddiviso per aree tematiche proprio per agevolare il pubblico nella degustazione. Le aree dedicate saranno:
 
- i vini storici a marchio ORSOGNA WINERY
- i vini biodinamici certificati Demeter a marchio LUNARIA,
- i vini naturali biodinamici, senza solfiti aggiunti, a marchio ZEROPURO
- i vini biologici con certificazione di biodiversità a marchio VOLA VOLÈ

- i nuovi vini biologici e vegani della linea PATCH WINE e PIC NIC WINE
- gli esclusivi di Cantina Orsogna
 
Per l'edizione 2018 la Cantina ha riservato un'area ai suoi prodotti esclusivi: lo spumante con metodo ancestrale, i vini pinot grigio con il caratteristico colore ramato, il primo primitivo terre di Chieti e il progetto vini Vola Volé da fermentazione con lieviti selezionati dal polline e certificati per la biodiversità.


Non mancherà la bollicina finale con l'atteso spumante rosé in versione limited edition: solo 600 bottiglie realizzate ad hoc per questo settimo appuntamento.
 
Gli amanti della tradizione popolare, potranno invece lasciarsi affascinare dal "Teatro dei Lupi e degli Incanti" che ospiterà un racconto teatrale in musica fatto di storie di uomini e di lupi, momenti di puro folclore abruzzese con la "saltarella del fuoco" e i balli con le fate luminose.
 
>LE NOVITA' CHE STRIZZANO L'OCCHIO ALL'AMBIENTE
 
Tra le new entry troveremo quindi i PATCH WINE che sono 8 vini biologici in bottiglia "vestiti" con alcune delle texture più amate dalla moda italiana: dal classico pied de puole al denim, passando per il tartan e il tweed, fino al gessato.
 Mentre i PIC NIC WINE sono dei coloratissimi BAG IN BOX da 5 litri disponibili in 11 referenze pensati per la stagione del gusto e del divertimento "a portata di cestino", un invito a momenti di convivialità all'aria aperta, a contatto con la natura. Molto attesa la grande novità di BIGA, la prima BIRRA BLANCHE MALVASIA BIOLOGICA stile Italian Grape Ale (IGA), completamente biologica, frutto dell'esperienza e del guizzo creativo di Cantina Orsogna e  del Birrificio artigianale Mezzopasso. L'eccellenza della birra artigianale sposata all'inconfondibile tipicità di un vitigno autoctono e il risultato è tutto da assaporare.
 
L'appuntamento da segnare in agenda con Cantina Orsogna 1964 è per il 14 Agosto dalle 20.30 nel centro storico della città per la settima edizione della Notte Rosé: un brindisi sotto le stelle al rosa della vita e allo splendore della nostra Terra.




Image

 
Stay tuned!
#notterose #cantinaorsogna #greenisglampink
 
 
CANTINA ORSOGNA 1964
 
Cantina Orsogna 1964 – circa 500 soci, operativi su 1200 ettari di vigneto - è una cooperativa che nasce nell'omonimo comune, in provincia di Chieti, per volere di un gruppo di viticoltori decisi ad investire su questo territorio. Situata a 15 chilometri dal mare Adriatico e alle pendici del Parco Nazionale della Majella, l'azienda - i cui vigneti sorgono circa a 450 m sopra il livello del mare - oggi annovera i brand Lunaria, Orsogna Winery, Vola Volè e Zeropuro. Con oltre l'85% dei vigneti certificati biologici, Cantina Orsogna 1964 è attualmente il principale produttore di uva biologica in Italia. Il 35% dei vigneti è a uve biodinamiche e certificato Demeter, questo la rende un player di primo piano a livello internazionale per quanto concerne la produzione di vini biodinamici.
L'azienda oggi produce circa 1.500.000 bottiglie l'anno, con importanti margini di crescita. La base ampelografica dei vigneti è costituita dal Montepulciano per circa il 30% e la restante parte da Trebbiano d'Abruzzo, Sangiovese, Malvasia, Chardonnay e Moscato, oltre ai vitigni autoctoni Passerina, Cococciola e Pecorino. Il 60% della produzione viene esportato in 30 paesi nel mondo. Il primo mercato di riferimento è la Germania, seguito da Stati Uniti e Penisola Scandinava. L'azienda aderisce ogni anno ad iniziative a supporto della comunità locale e a tutela dell'ambiente, è inoltre attenta al rispetto dell'ambiente nella scelta dei prodotti da utilizzare.
I vini di Cantina Orsogna 1964 sono l'esatta firma di questo territorio: vigneti posizionati ad altezze spesso al confine con la neve, una natura integra, espressa nelle scelte produttive del biologico e biodinamico, uomini e donne di pazienza e coraggio, che privilegiano l'ascolto del vento e i ritmi lenti della natura.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *