Corriere del Web

Cerca nel blog

venerdì 10 agosto 2018

Visa investe nella startup israeliana Behalf

Visa investe in Behalf per supportare il finanziamento delle piccole imprese
  • Behalf permette alle PMI di pagare i suoi commercianti partner con le carte virtuali Visa
  • L'operazione fa parte del programma d'investimento europeo FinTech di Visa da 100M di $

agosto 2018 - Visa (NYSE: V) ha oggi annunciato un nuovo investimento nella start-up israeliana, Behalf, per sostenere la crescita delle piccole imprese attraverso un accesso facilitato a capitali e finanziamenti. Behalf fornisce soluzioni per il capitale circolante delle piccole imprese e offre finanziamenti flessibili per gli acquisti aziendali.

Nell'ambito dell'investimento in Behalf, Visa offrirà alle piccole imprese clienti di Behalf una Visa Virtual Card tokenizzata, una soluzione di pagamento basata sul credito che offre alle aziende un finanziamento istantaneo per gli acquisti aziendali. La Carta Virtuale Visa sarà inizialmente offerta negli Stati Uniti, con un piano di espansione verso altri mercati nei prossimi mesi.

La partnership fa parte della strategia globale Visa volta a estendere i suoi prodotti e le sue capacità alle piccole imprese attraverso la collaborazione con start-up e FinTech che aiutino a ridefinire e migliorare l'esperienza dei pagamenti. Fa parte dell'impegno Visa, investire fino a $ 100 milioni in FinTech europee, come annunciato dal CEO di Visa Europa, Charlotte Hogg, alla conferenza Money 20/20 ad Amsterdam.

"Behalf ha dimostrato commitment nell'ampliare il potere d'acquisto delle piccole imprese utilizzando i pagamenti digitali per offrire un'esperienza più rapida, più conveniente e sicura per le piccole imprese", ha affermato David Simon, Responsabile globale delle piccole e medie imprese di Visa. "Questa partnership è un'altra importante testimonianza di come Visa collabora con le società FinTech per contribuire a migliorare le esperienze digitali e portare nuove soluzioni sul mercato per superare le sfide comuni delle piccole imprese".

"La piattaforma Behalf offre finanziamenti per acquisti a prezzi accessibili e on-demand. La nostra rete di commercianti B2B può implementare Behalf nel proprio flusso eCommerce, ricevere immediatamente i pagamenti e offrire ai propri clienti al momento del pagamento, maggiore potere d'acquisto e opzioni di pagamento flessibili", ha affermato Benjy Feinberg, Chief executive officer di Behalf. "Siamo orgogliosi di collaborare con Visa per rendere più facili gli acquisti. Sono entusiasta delle opportunità che ci attendono. "

Shahar Friedman, general manager di Visa in Israel ha dichiarato: "Le piccole imprese sono la linfa vitale dell'economia globale, e Visa si impegna ad abilitare nuove esperienze di pagamento per questi importanti clienti. Questa partnership è il risultato della stretta collaborazione tra Visa Innovation Studio di Tel Aviv e il dinamico ecosistema start-up israeliano al fine di portare la potenza della rete globale VisaNet a promettenti giovani imprese come Behalf, in Israele".

Primo investimento fatto da Visa in un'impresa israeliana, Behalf segue il lancio in primavera 2018 del Visa Innovation Studio di Tel Aviv.

 

Visa
Visa Inc. (NYSE: V) è leader mondiale nei pagamenti digitali. La nostra missione è quella di connettere il mondo attraverso una rete di pagamento innovativa, affidabile e sicura, che consenta a privati, aziende ed economie di prosperare. Il nostro avanzato sistema di elaborazione globale, VisaNet, fornisce pagamenti sicuri e affidabili in tutto il mondo ed è in grado di gestire oltre 65.000 messaggi di transazione al secondo. L'attenzione incessante dell'azienda verso l'innovazione è un catalizzatore per la rapida crescita del commercio connesso su qualsiasi tipo di device e una forza trainante dietro il sogno di un futuro senza contanti per tutti, ovunque. Mentre il mondo si muove dall'analogico al digitale, Visa sta dedicando il brand, i prodotti, le persone, la rete e le dimensioni per rimodellare il futuro del commercio. 

 

Behalf

Fondata nel 2012, Behalf offre finanziamenti che facilitano il commercio B2B tra i commercianti e i loro clienti. Guidato dall'evoluzione dei dati e della tecnologia, Behalf consente ai partner commerciali di offrire ai propri clienti commerciali credito immediato e termini di pagamento flessibili nel punto vendita. Una volta qualificati, i clienti di Behalf possono utilizzare la loro linea di credito per finanziare acquisti con praticamente qualsiasi commerciante.

Behalf ha uffici a Tel Aviv e New York City. Behalf è stata riconosciuta come "Rising Star" tra Technology Fast 50 di Deloitte ed è stata nominata "Best Online Business Lender " ai Tradestreaming Awards 2016.  



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *