Cerca nel blog

giovedì 11 luglio 2019

UBI Banca accelera sui pagamenti: disponibili i bonifici istantanei

UBI Banca accelera sui pagamenti:

disponibili i bonifici istantanei grazie alla tecnologia Nexi

 

Il servizio di Bonifico Istantaneo, attivo da oggi, è rivolto agli oltre 4 milioni di clienti della Banca e garantisce in massima sicurezza il trasferimento di denaro in tempo reale. Il Bonifico Istantaneo rappresenta un ulteriore tassello nell'innovazione dei sistemi di pagamento di UBI e rientra nella più complessiva strategia di miglioramento dei servizi alla clientela.

 

Milano, 10 luglio 2019 - UBI Banca lancia, per i suoi correntisti, la nuova tipologia di bonifico SEPA che prevede l'esecuzione e l'accredito in un tempo massimo inferiore ai 10 secondi. Il sistema di pagamento attivo da oggi e operativo 24 ore su 24 e 365 giorni all'anno, consente il trasferimento istantaneo di importi fino a 15mila euro ed è stato realizzato grazie alla tecnologia Nexi, la Paytech delle banche, leader nel mercato dei pagamenti digitali in Italia. Il servizio sarà disponibile sui canali Qui UBI, Qui UBI Affari, Digital Banking Imprese, su tutte le app del Gruppo e allo sportello.

Il Bonifico Istantaneo nasce sulla piattaforma Nexi, basata su un'infrastruttura aperta e garantisce massima sicurezza e tracciabilità di ogni pagamento. Molti i vantaggi di cui beneficeranno tutti i clienti di UBI Banca privati, professionisti e imprese: semplicità, familiarità, riduzione delle tensioni di cassa e liquidità, fino all'ottimizzazione della gestione del circolante.

 

"L'innovazione continua a rappresentare una priorità per UBI Banca nell'ottica di un miglioramento dei servizi offerti alla clientela", afferma Natascia Noveri, Responsabile Marketing di UBI Banca. "Il nuovo bonifico istantaneo consentirà di agevolare il trasferimento di denaro senza attendere i tempi tecnici di accredito del bonifico ordinario e rendendo possibile tutte quelle transazioni che necessitano di una conferma contestuale del pagamento, ad esempio la compravendita di beni usati tra privati piuttosto che lo sblocco di forniture tra imprese. Si tratta di una conferma della strategia del nostro istituto di credito che punta all'evoluzione e al miglioramento dell'esperienza del cliente, sfruttando tecnologie sicure, semplici, ma soprattutto utili al pubblico che si affida ai servizi finanziari della Banca".

 

"Siamo soddisfatti che UBI abbia scelto la nostra piattaforma per i bonifici istantanei – afferma Renato Martini, Digital Banking Solutions Director di Nexi – È una soluzione end to end per le nostre Banche Partner che garantisce tempi di risposta molto veloci (<3 sec) e un livello di servizio prossimo al 100%, già testato anche su volumi di oltre 200 milioni di transazioni all'anno. È una piattaforma interoperabile a livello europeo ed è sviluppata in piena conformità con le specifiche definite dall'European Payment Council. Grazie agli Instant payments sono attesi forti benefici in termini di efficienza operativa e risparmi di costo legati a minore uso del contante e degli strumenti cartacei".

 

Il Bonifico Istantaneo è solo l'ultimo servizio in ordine cronologico. Di recente, infatti, l'istituto di credito è sbarcato sui principali digital wallet in circolazione (Samsung Pay e Google Pay). Il centro di innovazione dedicato ai servizi bancari di UBI Banca, che conta attualmente 150 professionisti dedicati al soddisfacimento dei bisogni bancari grazie all'implementazioni di soluzioni all'avanguardia, continuerà a lavorare in questa direzione. Basti pensare che, nel triennio 2016-2018 UBI Banca ha investito circa 164 milioni di euro in innovazione, mentre per il quadriennio 2016-2019 sono stati stanziati più di 13 milioni di euro in cybersecurity. Un'evoluzione costante che tiene in considerazione la multicanalità dell'esperienza bancaria di oggi. Per il rinnovamento delle filiali, infatti, grazie anche alle tecnologie utilizzate, il Piano Industriale al 2019/2020 ha previsto una spesa di 240 milioni di euro. 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *