Cerca nel blog

domenica 24 dicembre 2006

Porte Aperte e concessionarie: l'auto sbanca su Second Life

Le macchine costano in media trecento dollari Linden, meno di un Euro al cambio attuale, ma si possono personalizzare a piacimento

di DANIELE SPARISCI


 Porte Aperte e concessionarie L'auto sbanca su Second Life

(masterworld.org/news) C'è la fuoriserie al prezzo di un gelato. Ci sono macchine regalate come caramelle che escono da un distributore automatico a forma di juke box e poi ci sono i circuiti, le gare di accelerazione, i negozi che vendono accessori da tuning e gli immancabili raduni. Ma non provate a chiedere di un meccanico.

Del resto non servirebbe a molto nel mondo virtuale di Second Life, un metaverso che esiste soltanto in rete ed è popolato da 2 milioni di avatar, gli alter ego dei giocatori in carne e ossa. E in un mondo del genere, che ha coniato una propria moneta, i dollari Linden, che possono esseri convertiti in biglietti verdi reali, non potevano mancare le automobili. La prima casa a muoversi è stata la Toyota, attraverso il marchio Scion che viene commercializzato negli Stati Uniti e punta soprattutto ai più giovani. A Novembre ha aperto le porte su Second Life il primo concessionario che offre 200 modelli, tutti da personalizzare.

Il prezzo? Trecento dollari Linden, meno di un Euro al cambio attuale. Per presentare la vettura al pubblico c'è stata persino una grande festa (virtuale) con dj e maxischermi che ha richiamato avatar da mezza comunità. General Motors, per non essere da meno, ha speso migliaia di dollari per l'acquisto di un'intera isola su Second Life, trasformandola in una specie di luna park dei motori con piste di prova, cinema drive in, garage e percorsi di fuoristrada.

Scopo dell'operazione è promuovere l'ultima sportiva del marchio Pontiac: la Solstice GXP che uscirà negli Usa nel 2007, in un una nuova versione. Ora i guru del marketing aspettano ansiosi il responso di quanti tra i residenti della community l'hanno provata. "Si tratta di un fenomeno tutto nuovo, l'avatar marketing" spiega Bruno Cerboni fondatore di Virtual Italian Parks, la società che su Second Life ha riprodotto piazza Navona, interi quartieri di città italiane, musei, e ha lanciato il primo concerto virtuale del cantautore Luca Nesti. "Nel metaverso le aziende provano prodotti nuovi e quando si accorgono che non funzionano possono modificarli in corsa. Inoltre - aggiunge Cerboni - fare pubblicità su Second Life vuol dire farla su scala planetaria, perciò l'effetto di una campagna commerciale si moltiplica in maniera impressionante grazie al tam tam in rete dei blog e dei siti di condivisone di foto e video".

Colossi come Reebook e Nike lanceranno l'anno prossimo nei negozi scarpe vere progettate e testate in rete, mentre una famosa catena di alberghi statunitense lascia che siano gli abitanti a creare la camera ideale.

Per tornare alle quattro ruote, nel mondo fatto di pixel è entrata anche la Nissan, presentando al pubblico la Sentra, una berlina che viene data in regalo agli abitanti. Come? Basta che un avatar infili il gettone in una torre di vetro nella quale le auto sono impilate in verticale perché questa atterri magicamente. Ma per ottenere il gettone bisogna prima trovare un certo Toast Alicious, una fetta di pan carrè parlante. E poi ci sono personaggi che hanno creato una casa automobilistica dal nulla, come la Dominus Motor Company che esiste solo su Second Life, peraltro con scarso successo. "Del resto - come spiega Cerboni - con le auto il discorso si fa molto più complicato".

Origine: Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *