Cerca nel blog

giovedì 12 settembre 2019

Agricoltura. Anche le mucche hanno la loro "Miss". In Val di Pejo il concorso di bellezza per eleggere la più bella

Anche le mucche hanno la loro "Miss"

In Val di Pejo il concorso di bellezza per eleggere la più bella

Sabato 14 settembre a Cogolo di Peio verranno esposte oltre 150 tra vitelle e giovenche per eleggere "Miss Val di Pejo a 4 zampe". Un vero e proprio concorso fra reginette che però ha radici antiche. E un obiettivo molto importante: ottenere animali sempre più funzionali all'allevamento montano

 

Peio (TN) 11 settembre 2019 – 180 iscritte, 152 "reginette" in gara, 19 aziende rappresentate ma alla fine una sola sarà la vincitrice. Ha tutti i crismi di un concorso di bellezza. E infatti lo è. Con tutto il contorno di spazzole, pettini, lustrini e paillettes. Ma le protagoniste pesano svariati quintali, hanno quattro zampe e fanno "muuu". L'obiettivo è farsi eleggere "Miss Val di Pejo a 4 zampe".

L'appuntamento, per gli abitanti della Val di Pejo e la Val di Sole, non è certo una novità: le "fiere del bestiame" sono una tradizione che si perde nell'alba dei tempi. Un momento pluricentenario nel quale gli animali che scendono dai pascoli estivi in alta quota, tornano a valle, vengono festeggiati dalla popolazione locale e poi vengono esposti nei mercati contadini, in cerca di acquirenti.

A Cogolo di Peio il 14 settembre prossimo a partire dalle 10, quella tradizione rivivrà nella Fera de Cogol, inserita nella Settimana dell'Agricoltura 2019. Gli animali partecipanti (vitelle, manzette e giovenche di razza Bruna, comprese tra i 10 e i 36 mesi di età), vengono divisi in categorie omogenee per età. Meticolosa è la preparazione effettuata dai proprietari, prima di esporli alla valutazione di un giudice inviato dalla Associazione Nazionale di razza come richiesto dalla Federazione Provinciale Allevatori: pulizia per rendere luminoso il manto dopo i mesi estivi passati all'aperto, tosatura, pettinatura, acconciatura con lacca e brillantini. Le candidate vengono poi fatte girare in un ring per facilitare la valutazione e, alla fine della gara, a fine serata il giudice proclamerà la vincitrice che otterrà il titolo di "Miss Val di Pejo", la sua "riserva" e una terza assoluta a cui verrà conferito il titolo di menzione d'onore della rassegna.

"Appuntamenti come questo – spiega Massimo Gentili, direttore della federazione Allevatori di Trento, possono sembrare eventi di puro folclore, ma in realtà sono momenti essenziali di confronto per valutare le caratteristiche delle specie bovine. Scegliendo gli animali migliori si assicura che i discendenti saranno più forti, più adatti all'ambiente nel quale dovranno vivere, più resistenti alle patologie. È una cosa che gli allevatori sanno da secoli e oggi, nonostante i grandi progressi scientifici, la situazione non è poi cambiata molto. Le nostre fiere però sono diventate delle ottime occasioni, anche per turisti e amanti della montagna, per scoprire i segreti della vita montana e per comprendere l'importanza delle attività agricole per garantire un futuro sostenibile a queste valli"

La Settimana dell'Agricoltura è organizzata dal Comune di Peio in collaborazione con il Consorzio Turistico Pejo 3000, l'Azienda per il Turismo della Val di Sole, Peio e Rabbi, l'Associazione Allevatori Val di Pejo e l'Ecomuseo  "Piccolo Mondo Alpino".



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *